HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per gennaio 10, 2012

Ulver – Providence | Quieta


Il disabitato è intorno, ovunque.
La sensazione di una macerazione solida si diffonde,
profusione di silenzioso dolore dove ogni cosa è stata detta
dove ogni atto è soltanto un pungente ricordare, puro lutto.

Il crepuscolo è denso, circola in sé in me con quieta disperazione.

The Grave Dominion – Pariah


Nella profondità di un’evocazione infinita, le ombre si sovrappongono mano a mano, fino alla completa identificazione col nulla. Le parole sono ombre loro stesse.

Come leggere gli ebook Kipple acquistati su Amazon.it?


[Letto su KippleBlog]

Il vastissimo successo di vendite degli ebook targati kipple.it su amazon.it è una realtà sotto gli occhi di tutti, e non ci stancheremo mai di ringraziare i nostri lettori per la fiducia e l’attenzione che ci stanno tributando.

Ma come fare a leggere gli ebook nel formato proprietario di amazon, ossia nel formato Kindle?

Se possedete l’apposito lettore – il Kindle – nessun problema: potete procedere all’acquisto degli ebook direttamente dall’apparecchio, oppure, una volta acquistati sullo store di Amazon, inviarli al lettore o all’apparecchio dotato di un’applicazione di lettura Kindle – con un semplice click.
Se invece non siete ancora in possesso del lettore, potete leggere gli ebook utilizzando le varie applicazioni di lettura Kindle, tutte gratuite, per PC, Mac e smartphone. Ne esistono per i principali sistemi operativi: Windows, Mac OS, iOS e Android.

Dal seguente link potete effettuare il download delle varie applicazioni “desktop” e delle varie app per tablet e smartphone:

http://www.amazon.it/gp/feature.html/ref=sv_kinc_1?ie=UTF8&docId=1000576423

Tersicore, in onda l’11.1.12


Tersicore andrà in onda domani sera 11 gennaio, alle ore 22.00, su RadioNation1. News e liriche connettiviste argomentate in salse sonore elettroscure e acide. Buon ascolto!

Intervista a Luigi Milani


[Letto su KippleBlog]

Un’intervista a Luigi Milani è reperibile sul blog di Antonio Ferrara. Le domande, articolate in un gustoso domanda-risposta, vertono anche sull’attuale dicotomia libro carteceo-digitale (e qui veniamo citati noi di Kipple), mentre altri argomenti di disquisizione girano attorno al puro tema lettararia. Eccovi, cmounque, un estratto della chiacchierata:

Scrivi molti racconti. Li preferisci ai romanzi?
Non necessariamente, anche se il racconto rappresenta sempre una sfida per me, per natura poco incline alla sintesi. Caso ha voluto che in questi ultimi mesi, in attesa dell’uscita del nuovo romanzo, mi dedicassi perlopiù alla scrittura di racconti, spesso di genere fantastico.

Come scrivi? Quando scrivi? Dove scrivi?
Scrivo al computer, ma anche con l’iPad o perfino con l’iPhone, se sono colto dal “sacro fuoco” dell’ispirazione. Quando? La narrativa di solito nel pomeriggio o di sera. La mattina è riservata alle collaborazioni giornalistiche o a lavori di editing e traduzione.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 242 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: