HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Kipple.it: La casa editrice TOR dice basta ai DRM


[Letto su KippleBlog]

La notizia è assai importante, e ce ne dà conto Fantascienza.com: il maggiore editore di SF americano, TOR, per i suoi eBook ha scelto di non applicare più i lucchetti digitali, i famigerati DRM che, anche secondo il nostro modestissimo parere Kipple, sono dannosi perché impediscono la libera circolazione della cultura solo presso gli utenti poco smaliziati tecnologicamente e non risolvono di un millimetro i problemi della pirateria.
Rimandando, per i dettagli della notizia, all’articolo suddetto di Fantascienza.com, ci preme evidenziarvi un passaggio che copiaincolliamo qui sotto:

Se alla decisione della Tor seguiranno quelle analoghe di altri editori in USA (e l’Europa ovviamente seguirà a ruota: uno dei motivi per cui gli editori italiani usano il DRM è anche che viene imposto dagli editori americani proprietari dei diritti di molti libri che vengono tradotti) cambieranno gli scenari.
Possiamop prevedere per esempio che ebook reader e tablet costeranno di più, mentre gli ebook costeranno di meno.
Uno degli scopi dei DRM, soprattutto in USA, è la fidelizzazione del cliente: in USA ogni grosso rivenditore — Amazon, B&N, Apple, Kobo — ha un proprio reader e usa un DRM diverso. Chi ha un Kindle quindi sarà portato ad acquistare ebook sempre su Amazon; Amazon quindi ha un vantaggio economico a vendere Kindle sottocosto, a prezzi molto bassi (il più economico è sotto i cento dollari), perché poi riguadagna vendendo ebook per quel reader per un lungo periodo di tempo. Se un lettore può acquistare ebook sprotetti su B&N, convertirli con Calibre e caricarli su Kindle, il vantaggio di Amazon decade.
D’altra parte, diventa interessante per le librerie online competere sul prezzo degli ebook con sconti e offerte.

Ecco, gli scenari che si prospettano ora sono questi. Scenari affascinanti e capaci di disegnare un futuro che, fino a qualche anno fa, era pura Fantascienza. Che nemmeno Tor era in grado di vendere.

No comments yet»

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 267 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: