HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per febbraio 5, 2012

Peter Murphy – Surrendered


Ricordi antichi, persi un un aroma proprio dei Sufi. Esoterismo che mi raggiunge in ondate come flash; sono in ondateche vibrano, vicino alla rivelazione.

Leggi il seguito di questo post »

HOARFROST & INNER VISION LABORATORY – Do You see them too


La definizione della distopia sonora si abbatte sulle sinapsi alterate da visioni di cosmo profondo. Il kernel siderale racconta le sue visioni oniriche disturbate.

Mass media, miraggi e classici ∂ Fantascienza.com


L’ultima segnalazione proveniente dal Delos uscito oggi, è su questo link di Fantascienza.com.

Paul Di Filippo ha curato, per la NonStop Press, una singolare antologia dal titolo Freaks in a Box: The Myths of Media, che ha come obiettivo quello di esplorare la teoria secondo la quale i media sono il vero oppio delle masse. Questa provocatoria raccolta di racconti riunisce alcuni dei più talentuosi scrittori di fantascienza, quali JG Ballard, Lisa Tuttle, Robert Silverberg, e William Gibson. L’antologia, in sostanza, getta uno sguardo sul futuro per darci conto di come saranno nel prossimo la televisione, la radio, internet. Con un focus sugli orrori possibili derivanti da dispositivi di intrattenimento presenti in ogni casa, questa antologia  è un’indagine unica sul tema della evoluzione o involuzione dei mass media.

Questo è l’incipit dell’articolo, che prosegue con notizie su opere su altri scrittori del Fantastico e SF, come Fritz Lieber, Robert Silverberg, Matt Ruff.

Cory Doctorow: L’impegno, la distopia, i giovani ∂ Fantascienza.com


Deutsch: Cory Doctorow

Image via Wikipedia

Un altro articolo interessante, apparso oggi sul numero di Delos, su Fantascienza.com, è interessante per gli argomenti trattati qui su HyperHouse. L’argomento verte sull’opera e il pensiero, assimilabile al tag No Global digitale e non solo, di Cory Doctorow.

Un estratto dall’articolo:

Cory Doctorow prova a parlare a (oltre che di) una generazione immersa nella scienza e nella tecnologia, e nell’economia e nella politica di nuovi conflitti. Nella rete e fuori, Doctorow è diventato uno dei nomi più popolari della SF anche per il suo parallelo ruolo pubblico di analista della rete e delle tecnologie dell’informazione, come giornalista e come condirettore dello storico sito BoingBoing. Il suo sito personale Craphound è uno dei più interessanti, e vi sono reperibili quasi tutte le sue opere. Nato a Toronto nel 1971, con genitori di origine ebraica provenienti dall’Est Europa, cresciuto nell’ambiente della militanza politica, dal disarmo nucleare all’ecologismo, con un’esperienza di volontariato nel Centroamerica, Doctorow diventa sempre più coinvolto nelle campagne per il software libero e il peer-to-peer, lavorando per la Electronic Frontier Foundation. Negli ultimi anni si è stabilito a Londra, diventando cittadino britannico. L’attivismo per i diritti digitali e la libertà di informazione in rete resta centrale nella narrativa e negli articoli. Doctorow è fra i primissimi a diffondere le sue opere anche gratuitamente secondo la licenza Creative Commons.

Ovunque nei suoi romanzi si descrive l’emergere di una dissidenza diffusa legata all’utenza del web, in un mondo che sembra diretto verso l’autodistruzione e la distruzione di ogni forma di democrazia.

Il tempo, il multiverso e Valerio Evangelisti ∂ Fantascienza.com


Il nuovo numero di Delos, su Fantascienza.com, tra le varie cose dedica un’intervista al Magister, Valerio Evangelisti. Vi lascio con un breve brano dello scambio, ovviamente imperdibile.

Inquisitori, Indovini, Gangsters, “Paleri”, Pirati: il più rispettabile dei tuoi personaggi è quasi sempre un tipo che nessuno vorrebbe mai incontrare da solo in ascensore. Ti affascina di più la dimensione oscura dei tuoi eroi o quel che nascondono come controparte positiva?

I miei personaggi sono tutti modellati sulla parte peggiore di me stesso. In qualche caso la similitudine è molto forte (Eymerich), in altri fortissima (Pantera), in altri ancora molto lontana (Eddie Florio in Noi saremo tutto). Sta di fatto che sto componendo una specie di autobiografia. Certo possiedo poi caratteri positivi che i miei protagonisti non hanno, pur appartenendo come me alla tipologia umana che la psicologia chiama “schizoide” — vale a dire tendente all’asocialità più estrema.

Nei romanzi del ciclo di Eymerich, il nostro inquisitore preferito risolve ogni minaccia all’equilibrio del mondo con soluzioni tanto vincenti quanto coercitive. Pensi che la società possa migliorare soltanto con un atto di forza?

Non penso che la società possa migliorare più di tanto. In ogni caso, i salti epocali (tipo la Rivoluzione francese, che abolì la schiavitù, la tortura e altri orrori) sono stati attuati con la forza e la coercizione. Sarebbe auspicabile che, nel secolo XXI, non fosse più così. Il panorama che ho sotto gli occhi, tuttavia, non mi rende troppo ottimista.

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Duff Beer, feeling no pain / Made from Canadian rain

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Gallerie da Vinci

Paesaggi dell'Anima

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: