HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile, 2012

Valenze disincarnate


Le concatenazioni matematiche si dislocano su binari inaccessibili alle usuali operazioni mnemoniche; con la coda degli occhi interiori colgo piccole diffrazioni rallentate nel tempo, movimenti estesi nel non spazio che riportano sensorium cupi di valenze disincarnate.

La mappa è una contrazione – ESTRATTO


La chiosa al vetriolo di Jonix poneva fine alle schermaglie verbali tra i due tombaroli. Erano due personaggi che andavano a scavare là dove gli archeologi ancora non avevano voluto o potuto effettuare sondaggi, scavi, indagini con vecchi e nuovi metodi non intrusivi e basati sull’utilizzo di tecnologie rivoluzionarie, sistemi esperti in grado di incrociare quantisticamente informazioni sparse per i vari criteri di aggregazione della realtà. Il lavoro del tombarolo era rimasto inalterato, ma qualitativamente le nozioni tecnologiche a disposizione facevano la differenza: Jonix e Castren erano due tecnici formidabili, che avrebbero potuto tranquillamente assistere un ingegnere molecolare nei suoi test in laboratorio.

Quella scatola musicale – probabilmente era anche un lettore di musica digitale – doveva essere interfacciata quanto prima con qualcosa che fosse in grado di leggere il contenuto del suo file system. Jonix voleva capire bene cosa vi era dentro e, soprattutto, ipotizzare cosa poteva essere colato fuori, dilavandosi nel terreno: poteva trattarsi di gocce di dati, di brandelli di fatti vissuti in prima persona, di escoriazioni della realtà; energia, in altre parole, trasformata in informazioni fissate nella materia mai del tutto senziente, mai completamente inerte.

Jonix circoscrisse un’area abbastanza vasta intorno all’oggetto – quasi un metro, forse anche di più in profondità. Operò una scansione quantistica dei legami chimici presenti nel terreno, mentre Castren osservava e settava le apparecchiature, attraverso tool di calibrazione della sincronicità. Il reticolo relazionale che si otteneva era un grafo tridimensionale, un oggetto che per essere compreso al meglio doveva essere palpato, sfogliato come un carciofo. Jonix indossò la strumentazione che gli poteva permettere di comprendere tutte quelle informazioni complesse, e cominciò l’indagine.

“Castren, aumenta la compressione dissociativa, dobbiamo sollecitare parecchio la materia”.

“Più di tanto non posso, potrei distruggere i legami olografici, già fin troppo labili”.

“È la prima cosa sensata che dici da anni, ti rendi conto?”…

In vendita qui, a € 2.99, senza DRM

Beltane


Arriva con il senso dello scuro. Arriva e si lascia decrittare usando le percezioni psichiche, le percezioni ascendenti: questa è la notte per lasciarsi avvolgere dalle energie; questa è la notte in cui ci si districa tra il senso di angoscia e la liberazione pura.

Piaceri diffusi


Le ombre hanno sapore erotico. Si avvinghiano in formato compresso, con un codec sconosciuto, e lasciano sensazioni di esteso piacere fisico – istantanee rese infinitamente piccola, ma olografiche.

Ecco Scarti, di Roberto Bommarito, vincitore del Premio Short Kipple 2012 | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

In un mondo degenerato che non riesce più a smaltire l’eccesso di spazzatura, un orfano adottato da un istituto religioso vede nascere su di sé un homunculus che poi si stacca dal proprio corpo. Mentre il mondo cade inesorabilmente verso la guerra globale, lui vive la storia d’amore con Eva.

Questa qui sopra è la quarta di copertina del vincitore del Premio Short Kipple 2012, Roberto Bommarito col suo Scarti. Il racconto è disponibile sul sito Kipple qui, al prezzo di 1€, come sempre senza DRM.
La redazione Kipple approfitta dell’occasione per fare i complimenti a Roberto e alla sua creatività.

La matematica imperfetta


Il ponte si estingue seguendo le successioni molecolari, lasciando sospesa soltanto la definizione di iato, quella in cui m’infilo inebriandomi di matematica esotica ed esoterica.

Le mie comprensioni


 

I frattali nel cielo si susseguono incessanti, lasciando sospesa soltanto la mia meraviglia e il punto di domanda su dove posso porre il limite fisiologico delle mie comprensioni.

 

sabbiature

Culture seriali

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, tradizione, antropologia del sacro, storia delle religioni, esoterismo. A cura di Marco Maculotti.

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

the green path

… Dorothy si trova in un mondo colorato con delle piccole casette e una stradina dorata, in viaggio verso la città di smeraldo. Il mago di Oz (1939)

The Darkest Art

A journey through dark art.

PAROLE LORO

"L'attualità tra virgolette"

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Questo blog è il mio taccuino personale, lo uso infatti per appuntare poesie che poi modificherò immancabilmente. Quindi siete avvertiti: quel che leggete oggi domani potrebbe essere diverso, o non esserci affatto.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

mondo dolce

Food Lover.

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di politica ed economia, europea e internazionale, attraverso un'ottica globale dei fenomeni della società.

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

GamberoSolitario

A great WordPress.com site

Perversamente Tua

Come stelo mi piego e ti raggiungo, angelo nel tuo inferno, demone di un perverso paradiso.

PINK FLOYD ITALIA

Il primo blog italiano sui Pink Floyd, news e non solo. Fatto da un fan... per i fans!

lucangreenwaters

Lucania dalle Verdi Valli e dalle Acque Cristalline

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: