HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per maggio 7, 2012

Non più


Confermando i teoremi, le decisioni prese si trasformano in filamenti matematici e poi in descrizioni ineffabili provenienti da altri sistemi dimensionali. Ma tu ormai non sei più un postumano…

L’immaginario di fantascienza tra scienza, tecnologia e linguaggio | PostHuman


Su PostHuman.it gli interventi di Domenico “7di9” Mastrapasqua e di Giovanni “X” DE Matteo alla scorsa NeXT-Con – FFM di marzo scorso, a Milano. Vi lascio alle parole dell’estensore del post, Mario “Black M” Gazzola, mettendovi qui sotto solo l’incipit perché l’intervento stesso è lungo ed è ben leggibile su PostHuman.

Surreale cut-up fra le riflessioni di Giovanni De Matteo su fantascienza, letteratura e conflitto cultura scientifica/umanistica e il delirio in glossolalia paramedicale di Domenico Mastrapasqua che ha vivsezionatol’intervento al FFM.

—————————————————-

Il confine sempre più sfumato tra la frontiera della ricerca scientifica e del progresso tecnologico e le visioni degli autori di fantascienza: come l’immaginario contamina la realtà, nutrendosi delle sue premesse.

Vogliamo tracciare in questo articolo una parabola spezzata in quattro archi, riprendendo i contenuti e la forma dell’intervento che abbiamo tenuto insieme a Milano il 30 marzo 2012, inframezzando una fattispecie di relazione con delle incursioni metaletterarie dal carattere dirompente e spiazzante. L’obiettivo che ci prefiggiamo – ancora una volta – è sgomberare il campo dal pregiudizio che ristagna intorno alla fantascienza, in pressoché tutte le forme espressive possibili.

Partiamo da un tentativo di collocazione del genere nell’ambito della letteratura tout-court. Così facendo proveremo a dare innanzitutto una risposta al quesito: la fantascienza è vera letteratura? Allo stesso tempo, non senza intenti polemici, cercheremo anche di rispondere a una seconda, più oscura, domanda: può la fantascienza sopravvivere tra i confini di una scrittura degenere, priva, cioè, di punti di riferimento riconoscibili dai più?

Linea monodimensionale


Frattalizzati, semplicemente nella finezza di un tratto fino, monomolecolare, eppure frattalizzato: la sfida si compie, la trascendenza, la catarsi da questo Sistema Complesso Olografico.

The Triple Tree – The Malice of Inanimate Obkects


Delicata e insita nel suono interiore, la notte diventa un aroma di arabeschi e misture pagane; sembra di addentrarsi nel bosco appena dopo la pioggia di giorni, al crepuscolo, quando le dimensioni collassano su se stesse e la distribuzione delle dita sul tuo carapace diviene magia, una fiamma di frattali.

Jeff Greinke & R. Angus – Harbor Island


Diffrazioni di suoni lontanamente malati, sostanzialmente inumani. La scomposizione del biologico messo in luce negativa, o forse soltanto obiettiva.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

Daily thoughts to go, - pocket book.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: