HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per ottobre 18, 2012

The path


Nel viale, fino alla completa identificazione con esso, e con chi è lì. Ora.

Mutazioni Umane | IlCantoOscuro


English: Verena Stenke in the performance art ...

English: Verena Stenke in the performance art movie “sin fin – Performances at the End of the World” (VestAndPage, Chile/Italy, 2010). (Photo credit: Wikipedia)

Giro questa segnalazione di Alessio “Galessio” Brugnoli, che mi pare molto interessante e sì, connettivista. Chi può vada.

Il 28 e 29 dicembre 2012, presso il Teatro Kollatino Underground, in via Sorel 10,a Roma vi sarà la nuova edizione del festival di Performance ArtMutazioni Umane“, punto di riferimento internazionale per tale espressione artistica, curato da Kyraham e Julius Kaiser e promosso da NUMERO D’ORO Associazione Culturale per la ricerca e l’attività artistica, scientifica e sociale

Due giorni di performances, introdotti da panel di presentazione degli artisti e del loro lavoro, accompagnati da esposizione di opere di documentazione video e fotografica e di opere filmiche, di videoarte o arte tradizionale derivanti da opere di performance art.

Quest’anno, il tema del festival può definirsi transumano, meditando sul rapporto tra Arte e Scienza e su come quest’ultima ampli le percezioni dell’individuo e muti il suo legame con il corpo fisico, trasformandosi spesso una scultura vivente.

Per citare la presentazione del festival,

Se negli anni 80 e 90 l’attenzione all’intelligenza artificiale, al cyborg e alla biomeccanica era tale da indurci a parlare di postumano, in questo affacciarsi al secondo decennio del 2000 non possiamo più non prendere in considerazione l’invisibile, la sostanza delle emozioni, la fisica del pensiero.

Perchè ha ragione Francesco Maria Battisti

L’arte d’avanguardia è sempre stata tentativo di superamento di una frontiera. Si tratta di individuare quali siano le frontiere della scienza contemporanea che l’arte tenta di sfidare

Tra gli artisti partecipanti, oltre Kyrahm e Julius Kaiser, vi sono Angelo Pretolani, il Collettivo Cercle, Gonzalo Rabanal, Manuel Vason, Marco Fioramanti, Monica Melani, Pamela Navarro e Alperoa, VestAndPage.

Contatti

NUMERO D’ORO

numerodoro@gmail.com

KYRAHM + JULIUS KAISER

humaninstallations@gmail.com

349.0758883

Set the Controls for the Heart of the Sun – Live at Pompeii – Pink Floyd – HD


Il senso del delirio scende dentro, fino alle basi organiche e chimiche di un Nulla senziente, che è altro. Tutto è oscurità, e visione, sapienza.

Leggi il seguito di questo post »

Viaggio alla scoperta di Urania ∂ Fantascienza.com


A Torino, sabato 27 ottobre – come ci dettaglia assai bene Fantascienza.com – c’è la festa per i 60 anni di Urania. Presente, ovviamente, Giuseppe Lippi, il gran capo della collana_edicola ma ormai non solo lì, visto che gli Urania cominciano a essere disponibili anche in eBook, e altri ospiti, tra i quali spicca il nome di Riccardo Valla. Chi può, vada, che la festa sarà grossa.

Videoarte e musica nel dvd ODRZ28 « NeoRepubblica Kaotica di Torriglia


Sul blog della NeoRepubblicaKaoticaDiTorriglia il video di un esperimento molto, molto stimolante. Ricopio qui sotto le note descrittive. In vendita su qui.

Progetto in DVD: le immagini sono di Stefano Giorgi e la musica è di ODRZ.
Il contributo musicale di ODRZ è una Suite Industrial di 21 minuti divisa in 5 parti, con qualche spruzzata di Barocco-Noise, tra fondi inconsueti e ritmiche sostenute, azzardi compositivi e frequenze impazzite.
La struttura compositiva parte dalla stimolante esperienza di ODRZ17 (“Meeting Point – Under the Roof”: piattaforma internazionale di performance di improvvisazione di musica, danza e arti visuali), ma sperimenta nuovi orizzonti compositivi e musicali.
La suite ci è parsa così visionaria che abbiamo proposto a Stefano Giorgi un suo intervento. Lui, da vero artista sperimentatore ai confini delle frontiere visive, ha arricchito la nostra musica con suggestive sinestesie immaginarie, improvvisate durante l’ascolto del brano.
Il risultato finale conferma la spontanea armonia tra ODRZ e Stefano, grazie alla quale, negli ultimi anni, abbiamo condiviso diversi progetti.
Per quanto riguarda la produzione, ci è sembrato naturale proporre a Kremo la pubblicazione del progetto nella sua collana INTONARUMORI.

Immaginate un acquario contenente un pesce, che si veda solo attraverso due telecamere, una posizionata frontalmente e l’altra lateralmente. Mentre guardiamo i due monitor possiamo pensare che i pesci visibili siano due entità separate, la differente posizione delle telecamere ci dà infatti due immagini diverse. Ma, continuando a osservare i due pesci, alla fine ci accorgeremo che vi è un certo legame tra di loro: quando uno si gira, anche l’altro si girerà. Potremmo credere che i due pesci stiano comunicando tra di loro, istantaneamente e misteriosamente, ma in realtà sono due immagini dello stesso pesce.

Secondo la recente teoria della Meccanica Quantistica chiamata “Paradigma Olografico”, la realtà del nostro universo è bidimensionale, mentre la terza dimensione spaziale è virtuale, analoga a una proiezione olografica.

In quest’ottica, se è facile considerare la pittura figurativa come sottoinsieme della pittura astratta e la letteratura come sottoinsieme della musica, si può considerare il mondo della musica (delle onde sonore) vicino e parallelo a quello della pittura (delle onde cromatiche della luce) e cercare di fondere insieme musica e pittura e immaginare e intravedere, dietro i videogrammi, la proiezione della terza dimensione.

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Flavio Torba non esiste, ma ciò non gli impedisce di descrivere l'orrore.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: