HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per novembre 6, 2012

Altezze immemori


Ritrovo le esitazioni di un tempo e ne ricavo un flusso
un fiume di pura esistenza rigata addosso alle pestilenze psichiche
rovi che sembrano cadere da un’altezza immemore delle mie nuove fatiche.

Il regno di Osiride sorge a Lucca ∂ Fantascienza.com


Segnalo questo (secondo me) bellissimo videogioco, Sine requie, riportando corposi stralci dell’articolo apparso su Fantascienza.com. Come ben sa chi mi conosce, non sono per niente esperto di videogame, però la trama, la sceneggiatura, il meme sotteso a questo gioco mi sembra notevole, bell’esempio di cybergoth.

Anno 1957 alternativo, dove la seconda guerra mondiale è finita il 6 giugno 1944, quando i Morti hanno iniziato a rialzarsi. Dai tragici eventi seguiti al “Giorno del Giudizio” il mondo è uscito sconvolto. Poche nazioni sono riuscite a mantenere una qualche forma di organizzazione, le altre sono collassate sotto l’assalto dei Morti. In Italia, ora denominata Sanctum Imperium, Papa Leone XIV ha restaurato il potere temporale della Chiesa, una buona parte dell’Europa centrale è sotto il dominio del IV Reich, mentre le lande orientali sono sottoposte al potere di Z.A.R., una macchina molto più spietata del vecchio regime comunista.

Il resto d’Europa è una landa desolata conosciuta con il nome di Terre Perdute, dove i pochi umani sopravvivono a stento, poco si sa del resto del mondo. Sulle rive sud del Mediterraneo c’è un altro paese dove esiste una solida organizzazione statale: è l’Egitto, dove gli antichi faraoni sono risorti e uno di loro, Ramesse III, ha preso il potere. Il modulo dedicato a quest’ultima ambientazione è Il regno di Osiride, presentato nei giorni scorsi a Lucca 2012 completa, almeno per il momento, l’universo di Sine requie.

Un altro dei punti di forza del gioco è la varietà degli scenari: si passa dal cupo medioevo del Sanctum Imperium alle atmosfere Cyberpunk di Soviet, dal (difficile) survival delle terre perdute alla spietata dittatura del IV Reich. In Il regno di Osiride, anche se non mancano armi, fucili e carri armati, i poteri degli antichi faraoni, le creature mitologiche e la presenza del pantheon egizio donano una connotazione quasi fantasy all’ambientazione.

Il sistema di gioco, basato sull’uso delle carte dei tarocchi, accentua questa caratteristica. Niente dadi ma tanta narrazione, questi gli elementi che rendono Sine requie estremamente coinvolgente.

Shifting


Per un attimo la visuale si è spostata, di gradi e inspiegabilmente di tempo; è bastata la presenza di due piccole piante in vaso, allineate in assonometria davanti ai miei occhi, per scatenare le visioni del tempio che era. Improvvisamente ogni calpestio è mutato, ogni odore o riverbero si è spostato di innumerevoli istanti dilatati; mi sono trovato altrove, ma lì, in quello stesso preciso punto. In quell’istante ho sentito e capito chi è Lei, e la quotidianità che esplodeva all’epoca lì intorno…

Luigi Milani, L’estate del diavolo. Recensione su BooksBlog


Pochi giorni fa segnalavo l’uscita della raccolta di racconti di Luigi Milani, L’estate del diavolo, ed ecco che puntuale arriva la prima recensione su BooksBlog. Ve ne copio qualche estratto:

L’estate del diavolo è una raccolta di dieci racconti che si muovono in tempi e spazi diversi e tutti hanno in comune una presenza demoniaca, diciamo così. Ma non si creda di trovarsi di fronte a testi che affrontano argomenti triti a cui ci ha abituati, purtroppo, una certa editoria che, scovato il filone, martella sempre sugli stessi argomenti. I racconti di Luigi Milani sono molto più sottili: del resto ognuno di noi riconoscerebbe il Male se si presentasse con le sue vere fattezze…

Quello che ho apprezzato particolarmente di questi racconti di Milani è la capacità di cambiare registro, stile e linguaggio da un testo all’altro.

Luigi Milani – L’estate del diavolo – Delirium, 2012 – ePub con Social DRM – euro 3,99

Blur


Sfumato verso il calore che annienta, ogni immagine si sublima in un diverso continuum di appartenenza. La luce è dissoluzione, esattamente come il buio: la realtà non esiste, ogni visione è fake.

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

listen to the tales as we all rationalize

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Gallerie da Vinci

Paesaggi dell'Anima

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: