HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per febbraio 2, 2013

Spine


Le parallassi spinali del tuo portamento si raggruppano sotto punti di contatto che richiamano le connessioni olistiche di interi universi, in interazione. Piccolo miracolo di sincretismo dimensionale, eccoti con il tuo bagaglio neurale artificiale di espansione inelegante.

Kipple.it: Orwell contro Huxley. Una terribile verità?


Eccellente post su KippleBlog, riguardante i sistemi di controllo da parte degli organismi statali e di controllo economico e che sono in voga dal secolo scorso. Roberto Bommarito fa il confronto tra due metodi principali di controllo, quelli sottolineati da Orwell e quelli preconizzati da Huxley, il primo messo in evidenza dal romanzo 1984 e l’altro dal romanzo Il nuovo mondo; ne è nato un post effervescente e, a suo modo, terrificante.

George Orwell (pseudonimo di Eric Arthur Blair) e Aldous Huxley hanno saputo dissezionare, forse meglio di qualsiasi altro autore, il fenomeno della dittatura, costruendo dei modelli distopici entrati oggi a far parte della cultura popolare.
Eppure – e questo punto come vedremo è importantissimo – si tratta di due forme dittatoriali di natura molto diversa, quasi opposte.
Da una parte abbiamo la dittatura esplicita descritta nel romanzo di fantascienza 1984 da Orwell appunto, fatta di oppressione, censura, manipolazione dell’informazione, limiti materiali come quelli dettati dai confini degli Stati in guerra e, soprattutto, sofferenza. Insomma la medesima realtà dittatoriale che si è manifestata concretamente negli eventi che hanno portato al secondo conflitto mondiale. Il libro fu infatti scritto nel 1948. Il lavoro di Orwell non è quindi tanto un gettare lo sguardo oltre, quanto una riflessione su ciò che il mondo aveva già subito. Forse per questo oggi l’Occidente sembra in qualche modo vaccinato contro questo tipo di totalitarismo. L’abbiamo già vissuto, se non direttamente attraverso le testimonianze di persone a noi vicine.

∂| ThrillerMagazine | Noi siamo Anonymous


Segnalazione dal sapore di realtà quella trovata su ThrillerMagazine: si parla di Anonymous, il collettivo di hacker rigorosamente anonimi (anche tra di loro) che terrorizza gli enti, gli Stati e le agenzie del mondo intero, organizzando azioni punitive contro chi, a loro giudizio, ha operato in disprezzo ai loro ideali anarchici (ovvero, appunto, tutte le organizzazioni statali e le multinazionali).

Parmy Olson è l’unica giornalista ad avere incontrato faccia a faccia due dei leaders e ad avere avuto la loro piena collaborazione. Ora racconta tutto, come in un romanzo.
Infatti dopo un lungo periodo di studio del fenomeno, aver intervistato molti hacker e aver incontrato due “veri” componenti di quella non-organizzazione conosciuta ormai in tutto il mondo come Anonymous, ha scritto un libro in cui spiega e racconta questo fenomeno. Un servizio giornalistico che si legge come un intrigante thriller.
Il libro dal titolo Noi siamo Anonymous è un resoconto molto dettagliato della attività dei misteriosi componenti di Anonymous e la stessa giornalista ha scritto che è stato molto difficile  trovare le fonti più reali, trovare gli hacker che vi facevano parte e scartare chi invece si vantava senza averne motivo.
Molto interessante la storia di Aaron Barr un ex-militare, esperto in crittografia che lavorando in una società che vendeva sistemi di sicurezza informatici, con falso nome cercò di entrare in contatto con alcune persone che sicuramente  erano degli “Anonymous”.
La sua identità e i suoi obiettivi vengono ben presto scoperti e la punizione di Anonymous è veramente pesante in quanto, siamo nel febbraio del 2011, gli hacker trovano la sua password, si impossessano di tutte le e-mail inviate e ricevute, gli bloccano tutti i contatti e gli account di Twitter, Iphone. Insomma lui e la sua ditta restano “mute” per lungo tempo e la sua immagine, il numero di previdenza sociale e molto altro viene messo in rete. Insomma una azione devastante.
Ma Aaron Barr e la sua società non è stata la sola vittima, prima Anonymous aveva attaccato quella organizzazione pseudo scientifica conosciuta come Scientology e avevano colpito il loro fautore più conosciuto: Tom Cruise, poi erano state colpite società mondiali come la Sony, la Fox e i sistemi informatici della Mastercard, Paypal e molti altri.
La vita di questi hacker celata al mondo, è fatta di mistero e menzogne; quando sono in contatto non parlano mai di chi sono e di dove si trovano, poi ogni tanto uno di loro viene scoperto e arrestato dall’FBI, come nel caso di Hector “Sabu” Montsegur che vive a New York. Sabu pur di evitare la prigione diventa un collaboratore della polizia e questo porterà poi all’arresto di altri appartenenti ad Anonymous. Ma non è certo la fine di questa non-organizzazione.

Imbolc


002039 - Luna

Sotto parte della Luna le antiche vie si sono rivelate, improvvise e nitide, su un tappeto che credevo solo prato; la nebbia ha poi cominciato a coprire tutto, e mi sono trovato a guardare la luce malata di questa notte mentre il rito pagano saliva potente dentro, saliva potente ovunque.

Leggi il seguito di questo post »

Stahlfaust – El Faro (Más allá del tiempo) Feat. Iris Traumann | Hands


Passeggio sulla spiaggia con un incedere lento e riflessivo
il ritmo della ballata è dentro ed è un crepuscolo
di bellissime mani intrecciate, mani su me,
su te
ovunque…

CRESCENDO

Cosicché io raggiunga la meta, finalmente

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

it takes a fool to remain sane

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Jakob Iobiz

Scrittore

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Paesaggi dell'Anima

Gallerie da Vinci

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: