HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile 9, 2013

Facebook Demetricator – De-quantifier Of Social Connections – Neural.it


[Letto su Neural.it]

Il sistema di ricompensa-ritorno che Facebook utilizza per invogliare gli utenti sul loro profilo a verificare i “mi piace”, oltre agli apprezzamenti inviati su fotografie e commenti negli aggiornamenti di stato, crea un algoritmo della dipendenza che la maggior parte degli utilizzatori può facilmente testare. Statisticamente la numerazione e la manipolazione dei dati personalizza in maniera ulteriore l’origine ed il tipo di messaggi ai quali siamo esposti. I conteggi su Facebook vengono utilizzati per quantificare la nostra attività sociale e creare un sistema che valuti qualitativamente “nella sua intrinseca visione” quel tipo di connessioni sociali che istituiamo. Facebook Demetricator è un componente aggiuntivo gratuito del browser web, il suo scopo è nascondere le metriche di Facebook e permettere a l’utente di concentrarsi sui contenuti e le persone: non sui numeri che comunemente li rappresentano. Tutti i conteggi scompaiono così che un utente può interagire all’interno di un social network senza ricompense enumerate. Secondo Ben Grosser, l’autore del software, “la quantificazione di connessioni sociali stimola il nostro innato desiderio (capitalismo ispirato) di avere sempre di più”. Questo può chiaramente essere sostenuto da quella nozione per la quale gli introiti pubblicitari generati da Facebook dipendono dai quei contenuti che gli utenti postano, che a sua volta non sono ricompensati da un pagamento monetario (come è il caso con alcuni altri sistemi online) ma con la gratificazione della “popolarità numerica”. Quando noi veniamo presentati con un aggiornamento di stato, o una fotografia, quale grado di autonomia abbiamo nella nostra esperienza? Come cambia la nostra percezione se solo due persone hanno gradito un aggiornamento dello stato rispetto a diverse centinaia? Quante meno fotografie sarebbero postate se Facebook rimuovesse di colpo il pulsante “like”? Queste sono solo alcune delle domande che l’autore del Demetricator si pone. Il software funziona rimuovendo tutte le tracce dei conteggi dall’interfaccia – ad esempio, si passa da “a te e ad altre 7 persone piace questo” ad “a te e ad altre persone piace questo”. È importante notare che il software non modifica il contenuto del database ma solo la visualizzazione di questi conteggi sulla pagina dell’utente. Grosser – in ultimo – sta ricevendo adesso i feedback degli utenti di Demetricator, allo scopo di valutare come la loro esperienza di Facebook sia cambiata. L’autore dell’applicazione invita gli utenti ad impegnarsi soprattutto con le domande “Chi sono i miei amici?”, “Come pensano?” , “Che cosa hanno detto?”.

CATAPULT THE DEAD – VALENCIA (OFFICIAL MUSIC VIDEO)


L’avanzare della notte e delle streghe rivela il lato insondabile della materialità, leggi arcane e oscure e potenti, ravvisabili con spunti quantistici.

“SENTIERI DI NOTTE” SU “LEGGERE: TUTTI” E A LUCCA | Giovanni Agnoloni – Writing and Travelling


Continuano le presentazioni di Sentieri di notte, il romanzo di Giovanni “Kosmos” Agnoloni edito da Galaad Edizioni. È prossima una presentazione a Lucca, come ci ricorda Giovanni sul suo blog:

Presentazione di Lucca, mercoledì 10 aprile (ore 17), all’Associazione Cesare Viviani(c/o Circolo del Bridge – Casermetta Santa Maria – Mura Urbane), insieme allo storico dell’arte Corrado Marsan e al Presidente dell’Associazione, lo scrittore Marco Vignolo Gargini.

Inoltre, è presente in Rete un articolo che riguarda l’autore, eccone le note esplicative:

Ringrazio la giornalista Antonia Del Sambro e la rivista letteraria “Leggere: Tutti” per aver pubblicato questo articolo nel n. 76 del mese di aprile 2013 della rivista.

Eredità e attualità del Futurismo (Roma, 11-12 aprile 2013, Convegno Internazionale): Sulle tracce del Futurismo


Approfondendo il discorso della due giorni futurista, cui ho accennato l’altro giorno qui, può essere utile il blog creato appositamente con l’elenco di coloro che interverranno, con il palinsesto della manifestazione e altre notizie, quali quelle della genesi delle ore di filmato sugli ultimi futuristi alla fine dei ’70 (immagini incredibili, viste in minima parte durante la NexT-Fest) curate da Marco Rossi Lecce, pronipote di Carlo Erba. L’evento è organizzato dal Centro Culturale Elsa Morante (lo stesso, quindi, della NeXT-Fest), direttamente da Pier Luigi Manieri.

Siateci, è un evento imperdibile.

Inhuman


L’accordo sfuma rapidamente, lasciandosi crogiolare dall’annessione sistematica dell’energia. Sembra tutto impersonale, e ogni dichiarazione politica avviene in un contesto inusuale, inumano per la precisione.

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Flavio Torba non esiste, ma ciò non gli impedisce di descrivere l'orrore.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: