HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile 22, 2013

Roma. 2766


Oggi è il compleanno di Roma. Quasi me ne dimenticavo; è una festa che va oltre le genti, e coinvolge i luoghi e le entità che qui si sono succedute e, a volte, ritornate a splendore psichico.

Auguri, Urbe infinita.

Sostituzione


Il rimbrotto appare come un articolo indeterminativo, pressioni superficiali si propagano a ondate fino al fondo e fanno reagire, impudentemente, gli istinti sopiti fino al margine interiore del continuum. Un articolo si sostituisce all’articolo.

L’annuncio


Ho cantato le liriche oscene di un mattino sul far dell’alba
le visioni liquide rese melliflue dalla mia percezione
gli istanti orali che sanno di te;
sembra tutto un annuncio, love under will.

Nessuna dottrina


Incastrando le infrastrutture assorbo la luminescenza catartica degli elementi, ne provoco la sublimazione, ne accresco i poteri occulti. Tutto senza dover ricorrere alla dottrina.

Sandro Battisti, Ancient Name. Recensione dell’eBook


Una bella recensione al mio eBook Ancient name, edito da La mela avvelenata, è sul blog della Graphe.it. La riporto integralmente, mi fa piacere farlo perché mi onora, e la trovo giusta. Con ringraziamento.

I lettori di GraphoMania conoscono già Sandro “Zoon” Battisti, uno dei fondatori del Movimento Connettivista, autore presente nel catalogo di eTales con uno splendido racconto, La mappa è una contrazione, tradotto anche in lingua inglese.

Sandro ha appena pubblicato un nuovo racconto, Ancient name, per i tipi de La Mela Avvelenata, nuova casa editrice digitale attenta non solo alle tendenze più commerciali del mercato, ma anche alle manifestazioni più estreme ed evolute della fantascienza. Come la narrativa di matrice connettivista scaturita dalla tastiera scintillante di Sandro, sospesa come nel caso di questo racconto tra le suggestioni di un glorioso passato e le oscure macchinazioni di un presente… remoto.

Non a caso il racconto s’intitola Ancient Name, e non posso non consigliarne la lettura, specialmente se rifuggite dai tanti testi banali e poco stimolanti sul piano emotivo, oltre che squisitamente narrativo, che infestano le librerie, digitali e tradizionali, del nostro Paese.

La vicenda narrata si svolge su più piani temporali, caratteristica questa tipica – non per questo meno ardua da gestire – della peculiare strutturazione del cosiddetto Impero Connettivo, visionario universo “atemporale” creato dall’autore sul paradigma dell’Impero Romano, del quale del resto potrebbe essere una possibile incarnazione. La storia narrata in Ancient Name s’inserisce a pieno diritto nel corpus narrativo dell’Impero Connettivo.

La trama è semplice, o almeno così sembra: il connestabile imperiale Flavius partecipa a una festa esclusiva, all’insegna della lussuria più sfrenata in una villa suburbana che sorge ove un tempo ne sorgeva un’altra, in un altro Impero, quello Romano. In un gioco sottile di specchi e rimandi, la vicenda vissuta nel presente dell’Impero Connettivo ne riecheggia un’altra, già accaduta all’epoca dell’altro Impero.

Ma sarà davvero così? Non resta che scoprirlo, abbandonandosi alla lettura della novella, non meno ispirata e ricca di spunti, dell’altra, richiamata in apertura di questa recensione, La mappa è una contrazione. Entrambe contengono una storia che si snoda attraverso epoche distinte e lontane sì, ma solo all’apparenza. Al contrario, le connessioni tra passato e presente, tra uomini dell’antica Roma e uomini di un futuro postumano non mancano, rappresentando anzi in definitiva chiave d’accesso preferenziale all’universo narrativo connettivista di Sandro “Zoon” Battisti.

Ain Soph – Decimus Gradus


La lenta marcia si avvicina all’acme emozionale, una profonda e ripida discesa verso l’abisso più innominabile, una contesa mancata che sa di suicidio.

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

corruptio pessima optimi

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

– Philosophic writings, for thoughtful and reflective moments.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana del cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: