HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per giugno 25, 2013

Paolo Soleri e la dimensione dell’utopia ∂ Fantascienza.com


Nell’ambito di Delos 155 è presente un articolo di Giovanni “X” De Matteo dedicato all’architettura di Paolo Soleri, che ha spaziato nel futuro e che si è riflessa, di conseguenza, anche nella SF. Qui.

Lo scorso 9 aprile si è spento uno dei più visionari plasmatori del futuro che l’Italia abbia prodotto nell’ultimo secolo. Paolo Soleri era soprattutto questo, essendosi dedicato con tale trasporto e passione al ruolo di architetto da averne fatto una missione. La sua opera, condensata nell’affascinante paradigma dell’arcologia (architettura eco-compatibile, sincrasi dei concetti-chiave di architettura ed ecologia), ha propugnato prima di tutto una rivoluzione copernicana della visione del mondo e degli stili di vita contemporanei. Una  prospettiva non estranea alle più affascinanti immagini promosse dalla fantascienza.

In effetti, su chi è cresciuto come me nutrendosi di cyberpunk e futuri distopici, i progetti di ecosistemi urbani sostenibili e integrati esercitano un’attrazione particolare: rappresentano un’alternativa ai modelli votati al degrado e al collasso che abbiamo visto diventare tristemente predominanti nel mondo reale. La distanza tra la Los Angeles del 2019 prefigurata in Blade Runner (1982) e una qualunque megalopoli o città, grande, media, piccola o insignificante, del 2013, si misura al più nelle dimensioni dei palazzi: per tutto il reso — strade, rifiuti, neon, traffico — chiunque attraversi di notte Bangkok, Berlino, Bologna o Battipaglia potrebbe stare sperimentando nient’altro che un transfert del detective di Ridley Scott. O di un replicante.

Un livido per Delos ∂ Fantascienza.com


Nuovo numero di Delos (il 155) dedicato a Livido, il romanzo di Francesco “Xabaras” Verso vincitore del Premio Odissea, indetto dalla Delos Books per individuare il miglior romanzo di SF italiana. Lo speciale è raggiungibile cliccando qui.

A woman – cortometraggio sperimentale | Daniele Cascone


Prova cinematografica per Daniele Cascone, artista grafico che i connettivisti conoscono da lunga data ormai. Daniele si è cimentato in un cortometraggio che riprendo qui sotto.

Una donna vaga per le stanze abbandonate di un edificio, raccogliendo oggetti e fotografie. Sono ricordi di azioni compiute nel passato, oppure suggerimenti da seguire nel futuro?

Buona visione, e complimenti a Daniele.

.:: Guerra e Architettura @Acquario Romano | PEJA TransArchitecture research


Segnalazione postuma, nel senso di già avvenuta il 19 giugno, questa che ho trovato solo oggi sul blog di Emmanuele “Peja” Pilia, riguardante la nuova tappa romana di presentazione del libro Guerra e Architettura, per la Deleyva Editore. Il loro lavoro fa da filler alla contemporaneità, la illustra di risvolti altrimenti invisibili.

Sarajevo, anni ’90. L’ultimo lacerante conflitto che è esploso nel cuore dell’Europa è al centro del testo di Lebbeus Woods, “Guerra e Architettura”. La città di Sarajevo, posta sotto assedio dalle forze serbo-bosniache, divisa dal conflitto etnico, presidiata dai caschi blu dell’ONU, perde la propria identità di città europea, in grado di armonizzare la convivenza tra la cultura musulmana e quella cristiana. Edito per la prima volta nell’anno 1993 nella serie “Pamphlet Architecture” dalla casa editrice newyorkese Princeton Architectural Press, il testo era accompagnato da una traduzione in croato: “Guerra e Architettura” di Lebbeus Woods è infatti dedicato apertamente ai cittadini di Sarajevo, a quelle stesse persone che, in quei drammatici giorni in cui il testo veniva pubblicato, erano costrette ad assistere e a resistere all’assedio della propria città. Attratto dall’indagine dell’intimo rapporto che lega architettura e violenza, Lebbeus Woods ci consegna una testimonianza puntuale e commovente dell’effetto dei bombardamenti su Sarajevo, attraverso un viaggio affascinante tra le macerie della città. Il lettore, catturato dalla narrazione icastica e dalla vis polemica di Lebbeus Woods, viene costretto a intraprendere un percorso che lo condurrà a degli interrogativi etici. Quale comportamento dobbiamo tenere di fronte alla visione della distruzione della civiltà? Quali ragioni ci portano a cancellare le ferite della storia che la città porta con orgoglio nella sua memoria? Possiamo davvero fingere che tutto ciò non sia mai avvenuto?

Kipple.it: Esce I transmortali, di Paolo Durando, vincitore dello ShortKipple 2013


[Letto su KippleBlog]

È disponibile sul sito Kipple l’eBook I transmortali, di Paolo Durando, vincitore del Premio SkortKipple 2013, riservato ai racconti brevi del genere Fantastico e SF.
Paolo Durando (1963), originario di La Spezia, insegna lettere al liceo artistico di Treviglio. La sua narrativa guarda alla fantascienza quale ambito privilegiato per l’interrogazione dell’esistente. Un suo racconto, La missione di Xeres, è stato pubblicato su Futuro Europa n. 37. I romanzi brevi Mahalabrint e Il ciclo di Surk, usciti a suo tempo per Progetto Babele di Marco Roberto Capelli, sono ora riproposti su ilmiolibro.it. Sono disponibili in rete gli ebook Al confine, Edizioni Scudo, e Le storie della salamandra, Abel Books.
La società del XXIII secolo ha apparentemente risolto il problema della morte, consentendo a ciascuno, in età matura, di essere scansionato e di morire fisicamente, diventando un transmortale. Lo scienziato dissidente Vlàs Kon riesce ad accedere a quella condizione restando, contemporaneamente, sul piano fisico, col suo corpo materiale. L’investigatore dei servizi segreti Ròs Kàyn si occuperà del caso e verrà inviato, a sua volta, nel transmondo. Per entrambi, questa sarà l’occasione di andare alle radici della propria umanità.

Il volumetto digitale è disponibile senza DRM al prezzo di lancio di 0,99€, sia in formato ePub che Mobi.

Mareducata

Chi volete che io sia?

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Tesla Afterburner and the Infinite Sadness

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

Giuseppe Travaglini

Musica, cinema e altro

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: