HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per luglio 25, 2013

Rivelazioni inaspettate


Urtano le portiere lasciando andare le derive fino alla supremazia finale del quadro, le continue estensioni del muro si rivelano per quello che sono: movimenti estatici del subliminale occulto.

∂| ThrillerMagazine | Vesuvius


Segnalo quest’articolo di ThrillerMagazine in cui si parla di un nuovo romanzo storico ambientato nel periodo di Roma imperiale: Vesuvius, di Marisa Ranieri Panetta. Cos’ha di particolare questo libro? Quanta basta per incuriosirmi notevolmente, ecco la quarta:

Sotto le pendici verdeggianti del Vesuvio, Flavia rimpiange la sorte che l’ha obbligata a sposare il ricchissimo Quinto, molto più anziano di lei. Dall’altra parte della strada, Lucio Ceio, brillante uomo politico, spia la sua inquietudine, pronto a offrirle un momento di dolcezza, una breve passione clandestina. Quinto, spesso lontano per affari, intraprende un viaggio che lo inghiottirà nel mistero; nel frattempo, a Roma, la moglie di Nerone, Poppea, muore all’improvviso in circostanze poco chiare, e il console Plauzio, insieme ad altri senatori, aderisce a una congiura contro l’imperatore. Attimi di felicità e di tristezza, segreti tormentosi e brillanti carriere, vissuti da uomini e donne inconsapevoli che la bella e chiassosa città di Pompei sta per essere travolta da una catastrofe inimmaginabile.
Dalla costa vesuviana a Rieti, dalla penisola iberica alla capitale dell’Impero, si snodano le vicende di un’umanità vivida e vera, magistralmente narrata nei luoghi stessi in cui ha abitato; un passato che diventa un presente familiare, a tratti intimo, in cui il lettore riconosce senza esitazione un patrimonio di storia e cultura molto più vicino a noi di quanto si possa immaginare. E su tutto incombe l’ombra del Vesuvio, il monte sacro a Giove, che nessuno all’epoca immaginava fosse un vulcano.

Il romanzo è disponibile in formato tradizionale e digitale, ma certo quest’ultimo costa davvero troppo, sarebbe auspicabile che la casa editrice abbassasse notevolmente il prezzo, non è giustificato pagare così tanto l’opera.

Vesuvius di Marisa Ranieri Panetta (Salani), 396 pagine, euro 14,90 (in eBook, euro 9,99)

Intervista all’artista Francesco D’Isa | Cultura.it


Intervista bella e stimolante a Francesco D’Isa, artista grafico che ha collaborato molto e molto spesso con noi connettivisti (sarà l’illustratore del prossimo NeXT 18). Un estratto della chiacchierata:

Come definiresti le tue opere, rientrano in un genere o uno stile preciso?

Permettimi di schivare la domanda con un escamotage: un autore non può descrivere le sue opere meglio di quanto non facciano loro stesse, pena il fallimento. Non ho un genere di riferimento, anzi tendo a attingere il più possibile in vari ambiti in base alle esigenze; se fossi un critico forse direi che sono vicino al “realismo magico”, ma come scrisse Nabokov gli -ismi muoiono e le opere restano.

.:: Totally Lost – Parte 2° | PEJA TransArchitecture research


Poco tempo fa avevo segnalato la prima parte di una lunga disquisizione di Emmanuele “Peja” Pilia sui luoghi delle rovine; ora sul suo blog è online la seconda sezione, ed è da non perdere. Un estratto:

Ma una volta bonificata l’area, le immense strutture costruite e abbandonate dai nazisti furono lasciate lì: né demolite, né riconvertite. Semplicemente ignorate, lasciate a combattere la loro battaglia contro l’assedio della natura. L’onta dell’occupazione tedesca viene esorcizzata con la passività: private dei cannoni e delle mitragliatrici, queste strutture fuori scala, perdono il loro potere intimidatorio, prestandosi unicamente come evento plastico, come una chiesa sconsacrata a cui è stato manomesso il crocifisso.

FIELDS OF THE NEPHILIM: Mourning Sun live (ProShot)


Mostrami, mostrami ogni parte oscura e occulta aprirsi e rendersi viva, intessuta, olografica e siderale. Mostrami, sono io a mostrare.

Leggi il seguito di questo post »

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: