HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per settembre 10, 2013

Sarò ospite al decennale Delos


Sabato 14 settembre alle 15 sarò ospite in collegamento telematico, insieme a Salvatore Proietti, Vittorio Catani e Alberto Priora, all’incontro Il futuro della fantascienza. Ringrazio gli organizzatori e la Delos, che in questi giorni sta festeggiando i suoi 10 anni di attività: auguri, e complimenti per il vostro ruolo guida del Fantastico nazionale e in particolar modo della SF italiana. Ecco il sito col programma completo della manifestazione: www.delosdays.it/2013/.

Teaser per il sci-fi thriller con Scarlett Johansson ∂ Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione di un nuovo film di Scarlett Johansson che ha, come tematiche, rapimenti alieni rapportati, però, con teorie animaliste.

Protagonista assoluta un’inquietante Scarlett Johansson nel ruolo di un’aliena predatrice spedita sulla Terra (in particolare in Scozia) da grandi aziende aliene a raccogliere esseri umani da riportare ai suoi consimili. Gli sfortunati vengono poi trattati come bestie da allevamento e ingrassati in vista di succulenti banchetti.

Non vi dice nulla ciò? Provate a immaginarvi voi, come alieni e considerare gli animali su cui sperimentare o da mangiare equivalenti agli umani del film… Ecco, fatto? Avete ancora voglia di mangiare una bistecca o di essere favorevoli alla vivisezione?

P.S. – Tra l’altro, il film sembra davvero intrigante, nell’articolo di Fantascienza.com è possibile visionare un teaser.

Gente di Fotografia n. 56 | Daniele Cascone


Segnalazione per Daniele Cascone, artista grafico legato a noi connettivisti, che viene pubblicato sulla rivista Gente di fotografia con le splendide foto dei luoghi che spesso mostra sul proprio sito Reflectiva. Complimenti!

Speak / Fala, Freeing Man-Machine Conversation | Neural


[Letto su Neural.it]

Che suono sentiamo quando le macchine “parlano” tra di loro? Siamo in parte esclusi da questa conversazione poiché la conformazione dell’organismo umano non è predisposta a “sentire” il linguaggio macchina. Con l’opera “Speak / FalaRejane Cantoni e Leonardo Crescenti hanno provato a far parlare le macchine attraverso le nostre lingue, per poter comunicare tra loro e con noi umani. L’installazione “Fala” è costituita da una piccola folla di telefoni cellulari posizionati su dei supporti simili alle “aste a giraffa”, che solitamente sorreggono i microfoni da palco. Innescati dal suono di una voce umana che pronuncia qualcosa, i telefoni parlano conseguentemente a quanto “ascoltato” secondo il meccanismo ludico del telefono senza fili. Ma in che senso “parlano”? Letteralmente essi emettono parole in venti lingue diverse (che dovrebbe essere il numero di lingue comprensibili dai dispositivi come quelli scelti). Quando qualcuno pronuncia una parola al microfono, il primo device la ripete nella lingua su cui è impostata, scegliendo nel vocabolario interno di circa 3000 voci la parola più simile a quella appena ascoltata. Questa similitudine può anche incastrarsi a livello semantico, se il device riesce a intercettare un collegamento di significato. Oppure a livello fonetico, seguendo le assonanze tra le diverse lingue. Ovviamente l’ultima parola della catena non sarà necessariamente la stessa da cui si è partiti. Come affermano gli artisti, più che conversazioni queste sembrano “cascate di parole” unite tra loro da una sorta di legame poetico che si sbilancia alternativamente dal suono al significato. Pronunciando una parola è fortissima la curiosità di ascoltare la cascata innescata e ci chiediamo ad esempio quale sarà il suono in in una lingua lontana dalla nostra che ne deriverà. Attraverso un flusso sonoro alternativamente armonico nel significante o nel significato, l’opera sembra volerci ricordare la matrice univoca dei nostri linguaggi. Un’armonia in realtà creata dal linguaggio macchina, algoritmico e afono, che nel suo silenzio è invece sfacciatamente l’unico linguaggio universale attualmente possibile.

Carillon del Dolore – Dolore


Dal passato ripiegato su se stesso, in nicchie ormai dimenticate, i Carillon del Dolore, del primo periodo dark romano primi ’80.

Cavallette neanche tanto Criptiche

http://waitforthericochet.blogspot.com/

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

J. Iobiz

Scrittore. In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana sul cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: