HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per ottobre 15, 2013

Sine Tempore, l’antologia ucronica | false percezioni


Luigi Milani ci segnala, sul suo blog, l’uscita di una nuova antologia in eBook noDRM – in cui lo stesso Milani partecipa – per i tipi de La Mela Avvelenata: Sine Tempore. Si tratta di un’antologia ucronica e, come Luigi scrive:

Menestrelli irriverenti hanno scherzato con il passato, plasmando gli eventi trascorsi a loro piacimento.
E se fosse successo che…
E se quella persona avesse…
E se invece di…

Tutte ipotesi e domande, plausibili o meno, che hanno permesso agli autori di giocare con la Storia.
Sono partiti da un semplice battito d’ali, l’effetto farfalla, ossia il concetto che misere variazioni nelle condizioni iniziali possano produrre, a lungo termine, grandi cambiamenti in un sistema.
In Sine Tempore non si sono limitati a piccole variazioni, non hanno imposto vincoli o limiti per stravolgere il passato. Hanno osato, si sono spinti Oltre la Soglia.
In Sine Tempore l’elemento che disturba e muta la storia a noi conosciuta, è fantasy o fantascientifico. Hanno dato vita all’Ucronia pura e semplice, dove un gesto ha potuto ribaltare ciò che i posteri ci hanno tramandato, hanno scritto racconti fantastorici, dove la fantasia ha dato vita a nuove realtà e a diversi parallelismi a noi sconosciuti, fino a raggiungere la distopia.

Annunci

Lustmord: The Word As Power | Ver Sacrum


[Letto su VerSacrum]

Ritorna Brian Williams con la sua creatura Lustmord, nome leggendario del dark-ambient, un genere che ha praticamente inventato. Lustmord è sinonimo di oscurità: la sua musica, registrata in luoghi come bunker e mattatoi, evoca da sempre altre dimensioni spaziotemporali in cui regnano entità misteriose e occulte. Album come l’apocalittico e esoterico The Monstrous Soul, il siderale The Place Where The Black Stars Hang e il dark cosmico Stalker – mitica collaborazione con l’influente sperimentatore elettronico californiano Robert Rich, un disco che ha creato nuovi standard per l’ambient – sono pietre miliari  con cui chiunque sperimenti questo tipo di sonorità deve fare i conti. Brian Williams ha sempre dimostrato di essere un artista intelligente, durante la sua lunga carriera ha cercato di non ripetersi mai come dimostra questo nuovo The Word As Power. Pur non snaturando la sua musica Lustmord, in questo nuovo lavoro, ha deciso di purificare con la luce e la spiritualità le sue visioni da incubo. L’artista gallese ha così compiuto un viaggio alle radici del canto sacro e del potere terapeutico e primordiale della parola. Ha chiamato a collaborare con lui la vocalist Aina Skinnes Olsen, Soriah, Jarboe e Maynard Keenan dei Tool. Ascoltando The Word As Power si ha la vivida sensazione di vivere in un tunnel buio e profondo in cui alla fine si riesce a vedere una luce salvifica. Le prime tre tracce – “Babel”, “Goetia” e “Chorazin” –  vedono protagonista la voce mistica e eterea di Aina Skinnes Olsen che riesce a creare, grazie alla qualità spirituale del suo canto, una radiazione luminosa nel fitto velo di tenebra della musica di Lustmord. In “Grigori” troviamo invece ospite Soriah che, con la sua particolare voce gutturale, ci conduce in un viaggio alla ricerca di un inaccessibile monastero di monaci tibetani custodi di segreti millennari. La parte finale di The Word As Power è all’insegna di una calma quieta e minacciosa: la ricerca della dimensione divina è sempre presente ma l’atmosfera generale tende sempre all’oscurità generando un contrasto luce-tenebra di indubbia originalità come in “Abbadon”, dove si può ascoltare un canto gregoriano che sembra provenire da qualche pianeta sconosciuto. Chiude la mistica “Y Gair”, caratterizzata da un mistico organo a canne. The Word As Power è un album imprescindibile per tutti coloro che amano il dark-ambient e le atmosfere oscure.

Evertrip: Corso di progettazione di un libro d’artista


[Letto su Evertrip‘s blog]

Inizia la stagione dei Corsi all’ARCI Club Gallery di Aradeo (LE)

>Il Corso di Progettazione di un Libro d’Artista sarà tenuto da EVERTRIP nella sede dell’ARCI sito in piazzetta Indipendenza n.28, Aradeo.

Numero massimo di partecipanti: 12
Costo totale di iscrizione: 22 euro + tessera ARCI
DURATA CORSO: Un mese, ogni sabato alle 18.

Materiale a carico del tutor

INFO: evertrip@gmail.com
www.clubgallery.it >CORSI
329. 98.73. 096

∂| ThrillerMagazine | Julian Assange il padre di Wikileaks


English: Julian Assange at New Media Days 09 i...

Su ThrillerMagazine la segnalazione di un film in uscita su Julian Assange, il padre di WikiLeaks: Il quinto potere.

5 aprile 2010, durante una conferenza stampa a Washington, WikiLeaks diffonde un video che mostra l’assassinio di almeno dodici civili iracheni, tra cui due giornalisti della Reuters, durante l’attacco di due elicotteri Apache americani. Da quel giorno, da quel video denominato “Collateral Murder”, WikiLeaks è diventato uno spauracchio costante per i Governi di tutto il mondo.
Chi c’è dietro WikiLeaks? Il mondo da allora conosce Julian Assange, personaggio controverso che punta il dito sulle falle del sistema e che viene preso a simbolo dell’apologia dell’hackeraggio. Per dirla come Julio Iglesis, Assange è un pirata o un signore?

Doveroso approfondire la figura di questo personaggio che, a mio modesto avviso, è facile da demonizzare perché, probabilmente, è stato in grado di svelare le menzogne diplomatiche e non di più di mezzo mondo.

Loophole 4 All, Democratizing Offshore Business | Neural


[Letto su Neural.it]

Paolo Cirio è un amante degli exploit e in molti modi è un virtuoso protagonista delle reti contemporanee, indagando ed esponendo il loro intimo funzionamento, individuando le loro vulnerabilità e sovvertendone le funzionalità. Nel suo ultimo progetto, Loophole 4 All , Cirio mette a fuoco un lato oscuro dell’economia attuale di rete: quello della finanza offshore. L’artista ha preso di mira le isole Cayman, un importante centro offshore che serve multinazionali e banche, fornendo loro privacy, poca o nessuna tassazione e la perdita del controllo giuridico. Cirio concepisce centri offshore a switch di rete, consentendo ai profitti d’essere nascosti e facilitando il flusso della corruzione attraverso il mercato globale. L’artista ha hackerato il server del governo delle isole Cayman, ha rubato un elenco di 200.000 aziende registrate e ha proceduto al rilascio dei certificati contraffatti d’incorporazione nel registro a costi bassissimi. Fiction o realtà uno potrebbe chiedere. Come previsto, il Caymans Companies Registry ha negato l’incidente, dichiarando che l’elenco non era davvero un hack ma piuttosto il risultato d’una truffa d’ingegneria sociale operata sul motore di ricerca. Purtroppo per loro, Cirio era già riuscito nel suo intento. Sfruttando le scappatoie che utilizzano le stesse compagnie, egli ha approfittato dell’anonimato che le società offshore godono, appropriandosi del sistema e diffondendo pubblicamente i dati rubati. Mentre una “democratizzazione del business offshore” potrebbe essere pura fantasia, alzare il livello di coscienza per mezzo d’opportune rivelazioni, rendendo manifeste le strutture invisibili delle reti, è apparentemente molto possibile.

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: