HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per dicembre, 2013

Andando verso il 2014


Desidero soltanto augurarvi, con questo post, un buon 2014, ringraziandovi del vostro leggermi, del vostro seguirmi. Speriamo tutti in un anno migliore e forse, le premesse ci sono già. Fate buona fine e splendido principio!

Douglas Kahn – Earth Sound Earth Signal: Energies and Earth Magnitude in the Arts | Neural


[Letto su Neural.it]

Douglas Kahn è certo uno degli studiosi più stimolanti che ha a che fare con il suono e con l’arte, abile nel monitorare con precisione e storicamente interessanti fatti dietro le quinte, recuperando e connettendo visionarie traiettorie in tutti i campi dell’estetica e (soprattutto) della scienza. Questo tanto atteso libro è una eccellente raccolta di scritti dell’autore e può esibire un approccio veramente interdisciplinare, che spazia altrettanto abilmente fra scienza, storia delle telecomunicazioni, suono e arte. Il ruolo dell’energia, per esempio, (in qualsiasi forma, da onde cerebrali a basse frequenze generate da fulmini) è centrale nei suoi studi ed emerge in forme diverse attraverso il lavoro di artisti e scienziati (Alvin Lucier, Pauline Oliveros, John Cage, James Turrell e Joyce Hinterding per citarne alcuni). In particolare, il manifesto di Khan su Aelectrosonic, o la musica e l’estetica delle attività elettromagnetiche naturali, sono dipanate in oltre venti capitoli, per lo più incentrati su un approccio di artisti specifici, contestualizzandole attraverso rigorose ricerche. I lettori potranno godere della naturale “riconoscibile invisibilità” dei suoni descritti e l’udibilità del pianeta metaforicamente “risuona” nelle pagine, con intersezioni senza soluzione di continuità tra i dati scientifici e le descrizioni d’arte. Il significato degli esperimenti intrapresi durante il periodo che va dalla fine del 19° secolo fino a oggi, compongono un quadro dettagliato e ampiamente esplorato delle forze primordiali codificate e decodificate come dati e vettori di significato (in una certa maniera sono anch’essi “media”), rendendo questo libro un altro testo imperdibile nel novero delle teorizzazioni sulla sound art .

Noam Chomsky e la mistificazione della realtà | NeoRepubblica Kaotica di Torriglia


[Letto su NeoRepubblicaKaoticaTorriglia‘s blog]

Eccoci al terzo appuntamento del “post col botto”, ovvero al post di San Silvestro.

Noam Chomsky, padre della creatività del linguaggio, definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile mistificare la realtà.

La necessaria premessa è che i più grandi mezzi di comunicazione sono nelle mani dei grandi potentati economico-finanziari, interessati a filtrare solo determinati messaggi.

1) La strategia della distrazione, fondamentale, per le grandi lobby di potere, al fine di mantenere l’attenzione del pubblico concentrata su argomenti poco importanti, così da portare il comune cittadino ad interessarsi a fatti in realtà insignificanti. Per esempio, l’esasperata concentrazione su alcuni fatti di cronaca (vedi talk show).

2) Il principio del problema-soluzione-problema: si inventa a tavolino un problema, per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Un esempio? Mettere in ansia la popolazione dando risalto all’esistenza di epidemie, come la febbre aviaria creando ingiustificato allarmismo, con l’obiettivo di vendere farmaci che altrimenti resterebbero inutilizzati.

3) La strategia della gradualità. Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, a contagocce, per anni consecutivi. E’ in questo modo che condizioni socio-economiche radicalmente nuove (neoliberismo) furono imposte durante i decenni degli anni 80 e 90: stato minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione in massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati in una sola volta.

Leggi il seguito di questo post »

Kipple.it: Buon 2014!


[Letto su KippleBlog]

La redazione Kipple vuole augurare a tutti un felicissimo 2014, nella speranza che questo periodo così poco gratificante resti definitivamente indietro, che non ci raggiunga più. KeepTalking, restate sintonizzati su questi indirizzi: novità in arrivo. Prestissimo.

2013 in review


The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 13,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 5 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

Mostri ciò che senti


Contrasti annosi resi lucidi dalla distrazione e dalle perverse estensioni del distante, le tue mistiche percezioni sono quadri esoterici, impressionismo intatto attraverso il passare dei secoli fake mentre lo enunci, lo evochi, lo pratichi.

Epifania misterica


Le compressioni sembrano esporsi su crinali di poderosa incipiente potenza. Mi accorgo di essere vivo superando le prescrizioni biologiche, le angoscianti paradigmatiche frasi occulte, i suoni che sanno di percezioni esoteriche. Sembra l’epifania misterica.

sabbiature

Culture seriali

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, tradizione, antropologia del sacro, storia delle religioni, esoterismo. A cura di Marco Maculotti.

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

the green path

… Dorothy si trova in un mondo colorato con delle piccole casette e una stradina dorata, in viaggio verso la città di smeraldo. Il mago di Oz (1939)

The Darkest Art

A journey through dark art.

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Questo blog è il mio taccuino personale, lo uso infatti per appuntare poesie che poi modificherò immancabilmente. Quindi siete avvertiti: quel che leggete oggi domani potrebbe essere diverso, o non esserci affatto.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di politica ed economia, europea e internazionale, attraverso un'ottica globale dei fenomeni della società.

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

GamberoSolitario

A great WordPress.com site

Perversamente Tua

Come stelo mi piego e ti raggiungo, angelo nel tuo inferno, demone di un perverso paradiso.

PINK FLOYD ITALIA

Il primo blog italiano sui Pink Floyd, news e non solo. Fatto da un fan... per i fans!

lucangreenwaters

Lucania dalle Verdi Valli e dalle Acque Cristalline

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

Simone Morana Cyla Official Blog

Blog ufficiale dell'artista digitale Simone Morana Cyla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: