HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per gennaio 4, 2014

Stato cognitivo


Mentre le fronde si allineano al numero di Nepero, ascolto le foglie dissociarsi singolarmente, ascoltare la notte fornire le istruzioni necessarie, mischiare le suggestioni al fine di raggiungere un nuovo stato cognitivo.

Vast – Take me with you


Il senso tristissimo di una fine ingloriosa, quando la luce si spegne e il mondo intero sembra perdere sapore…

Dark Buddha Rising – Enneathan


Ondate di nero acido coprono ogni situazione, lasciando la compressione cranica come unico indizio di attività biologiche.

Il premio Uggia a Lukha B. Kremo | NeoRepubblica Kaotica di Torriglia


[Letto su NeoRepubblicaKaoticaTorriglia‘s blog]

Lukha B. Kremo ha vinto il premio Uggia 2013 come miglior libro italiano con Trans-Human Express, Kipple Officina Libraria. Batte ai punti Venere privata di Giorgio Scerbanenco. E al terzo posto: Marcia su Roma di Emilio Lussu.
Ecco il prestigioso albo d’oro:
1997 Senilità – Italo Svevo – Newton Compton
1998 Una vita – Italo Svevo – Newton Compton
1999 Diario notturno – Ennio Flaiano – Adelphi
2000 Nostra Signora dei Turchi – Carmelo Bene – Sugarco
2001 L’innocente – Gabriele D’Annunzio – Newton Compton
2002 Il partigiano Johnny – Beppe Fenoglio – Einaudi
2003 S.A.D.E. – Carmelo Bene – Bompiani (teatro)
2004 Il prete bello – Goffredo Parise – Mondadori
2005 Super Eliogabalo- Alberto Arbasino – Adelphi
2006 Specchio delle mie brame – Alberto Arbasino – Einaudi ex aequo La solitudine del satiro – Ennio Flaiano – Adelphi
2007 Una questione privata – Beppe Fenoglio – Einaudi
2008 Il conformista – Alberto Moravia – Mondadori
2009 Insetti senza frontiere – Guido Ceronetti – Adelphi
2010 Ernesto – Umberto Saba – Einaudi
2011 Un anno sull’altipiano – Emilio Lussu – Einaudi
2012 Nel legno e nella pietra – Mauro Corona – Mondadori
2013 Trans Human Express – Lukha B. Kremo – Kipple Officina Libraria

Sono quasi tutti romanzi con le notevoli eccezioni di Diario notturno, S.A.D.E, La solitudine del satiro, Insetti senza frontiere.

Le ultime ore dell’isolatra Kiro | N I G R I C A N T E


Sul blog di Michele “Dottore in Niente” Nigro un bel raccontino da leggere che parte da uno dei punti cardine del Manifesto del Connettivismo: Le ultime ore dell’isolatra Kiro.

Si parla di atmosfere tecnologicizzate orientali, e l’influsso cyberpunk è evidente pur se velato e in sottofondo, ma non c’è solo quello, e la tradizione dei secoli passati di quei Paesi si fa sentire. Da leggere, qui.

Sebbene fossero trascorsi tre anni, sette mesi e diciannove giorni da quando aveva chiuso dietro di sé la porta della propria camera, dimenticandosi in essa, il giovane Kiro non sentiva affatto la mancanza del caos di Tokyo e delle innumerevoli e stressanti relazioni sociali che avevano caratterizzato la sua poco rampante giovinezza, finita sul nascere.

In realtà “avvertire la mancanza di qualcosa” sarebbe stato già un segno di vitale, anche se dolorosa, consapevolezza; ma Kiro, prima di ogni altra cosa, aveva ormai perduto il senso del tempo e dello spazio.

I “ritirati sociali” rappresentavano, in un Giappone post bellico teso in una spasmodica ricostruzione, cominciata da molti decenni e partita dalle ceneri radioattive di Hiroshima e Nagasaki, la corposa schiera dimenticata di coloro i quali, non sapendo sostenere l’opprimente richiesta di uno spirito competitivo in una società tecnologicamente agguerrita, avevano scelto un solitario suicidio mentale da commettere comodamente a casa tra le lenzuola sporche, i videogames e una televisione vomitante programmi trash. Perdendo qualsiasi occasione di relazione con gli altri.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

Daily thoughts to go, - pocket book.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: