HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per gennaio 9, 2014

Voragini


Confinano sulle improvvise cadute del suolo, e lasciano aperte le voragini affinché il suono vi cada dentro, vi disegni dentro ineffabili forme di angoscia.

Affinché


Affinché le parole siano stimolo quantistico alla completa ridefinizione della incipiente mistica, perché così ogni mossa appare immortale, perché così facendo e pensando tutto si risolve in complesse frustrazioni che esaltano il desiderio, finendo per completarlo.

Il Paradosso dell’Intelligenza Artificiale | ilcantooscuro


Sul blog di Alessio “Galessio” Brugnoli si sta sviluppando un dibattito sullo steampunk e, nello specifico di questa segnalazione, c’è stato spazio per una domande pertinente all’intelligenza artificiale: come faccio ad accorgermi che il soggetto che ho di fronte non è dotato di intelligenza artificiale bensì di quella naturale? La domanda non è per niente idiota, e siccome non sono in grado di dare un giudizio adeguatamente acuto, copincollo qui sotto il post intero, e vi invito a rispondere cliccando qui:

Uno dei temi più diffusi della narrativa di fantascienza contemporanea, che comincia a interessare anche la filosofia, è quello dello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale e del suo impatto sulla condizione umana. Tema che è stato sviscerato in ogni modo e che mi pone spesso un dubbio sciocco: se questa Intelligenza Artificiale esistesse, saremmo in grado di riconoscerla?

L’autore medio di fantascienza mi darebbe del cretino, ricordandomi dell’esistenza del test di Turing. Eppure, nonostante la mia ammirazione per il grande inglese, il suo test non mi convince pienamente: più che l’Intelligenza, mi sembra misurare l’Empatia di una macchina, la sua capacità di interagire e comunicare con noi. Ma se questa Intelligenza non fosse empatica? Non volesse o non potesse comunicare con noi, magari perchè i suoi paradigmi concettuali sono diversi dai nostri? Faccio l’esempio dei delfini: la loro intelligenza, sviluppata in un ambiente diverso dal nostro, è per noi aliena e siamo incapaci di comprenderla pienamente.

Ma nel caso di un’Intelligenza Artificiale, magari nata nel cyberspazio per autopoiesi di automi cellulari, i cui concetti di Tempo, Spazio e Relazione sono totalmente diversi, l’abisso sarebbe ancora più ampio. Magari un’Intelligenza Artificiale diffusa già esiste, solo che noi non siamo in grado di riconoscerla e viceversa…

Spore


Il noleggio sembra emozionale e scaltro, le spore si identificano con l’emozione mentre il vento fa volar via ogni visione d’insieme, e tutto si muove non visto.

Kipple.it: Kipple Officina Libraria: tempo di reboot


[Letto su KippleBlog]

L’anno che si è appena chiuso ha segnato un momento particolarmente difficile per tutta l’editoria, e l’orizzonte si profila tuttora assai frastagliato. Per questo Kipple Officina Libraria affronta il nuovo anno con rinnovata energia, attuando anzi un sano reboot.
Siamo infatti lieti di comunicare ai nostri affezionati lettori l’ingresso di una new entry nella nostra piccola, ma agguerrita squadra, che si occuperà per Kipple della sezione marketing: l’effervescente Ksenja Laginja.
Ma questa è solo una  delle tante iniziative che stiamo approntando per questo neonato 2014: continuate a seguirci attraverso i nostri abituali canali – sito web, blog, social network – per scoprire cosa abbiamo in serbo per voi.
Keep talking!
web site: www.kipple.it
blog: http://kippleblog.blogspot.it/
facebook: https://www.facebook.com/KippleOfficinaLibraria
twitter: @KipplePress
COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Flavio Torba non esiste, ma ciò non gli impedisce di descrivere l'orrore.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

The Rising Sun

Astra inclinant non necessitant

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: