HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per febbraio 18, 2014

Punto di percezione


Ricevi ogni mia emanazione come se fosse l’ultima, poi ricordi di essere ancora nel flusso impastato di molecole e senti che la discesa ti avvolge. Ti sposta. Ti rende incarnazione diversa da ciò che hai intorno: loro, lei, hanno sussurrato cose che solo te hai percepito.

Annunci

Lato raggiunto


Ho lasciato defluire ogni richiamo distante e cosciente, le scie lasciate sul selciato raccontano dell’energia che scuote la mia devozione, in ogni lato raggiunto dall’energia senziente che posseggo.

Altieri nel Tubo ∂ Fantascienza.com


Sergio “Alan D.” Altieri continua a pubblicare senza tregua. Da Fantascienza.com la news che è stato messo in commercio la prima parte di Cold Zero, romanzo che era nato con ben più modeste ambizioni. Per la DelosBooks.

The Tube, il serial creato da Franco Forte che sta riscuotendo tanto successo, è una serie zombie e gli zombie, si sa, sono una variante molto speciale del genere apocalittico. E allora chi meglio del grande maestro dell’apolisse poteva metterci mano?

Quando Alan D. Altieri ha accettato di prendere parte al progetto, con la nuova serie spin off The Tube Nomads, l’idea era che scrivesse un racconto introduttivo. Ma ha commesso l’errore di farsi prendere dal tema e dall’ambientazione, e quello che ne è uscito fuori è praticamente un romanzo: Cold Zero, così lungo che è stato obbligatorio dividerlo in due romanzi brevi. E così, con questa storia formidabile, prende il via oggi la terza collana nata su The Tube.

Questa è la sinossi:

Siamo in cima… “all’ultima montagna della terra.” Una remota stazione di sorveglianza di un sistema governativo di controllo delle comunicazioni. Turni noiosi in un luogo isolato. Fino a quando dal mondo esterno cominciano ad arrivare notizie sempre più agghiaccianti. Fino a quando, un luogo dopo l’altro, un continente dopo l’altro, “la spina viene staccata”, arrivando infine alla condizione “Cold Zero”: il collasso totale di tutte le tele-comunicazioni. Il Morbo si è diffuso, e il mondo sta collassando. Così, mentre il genere umano si avventa a divorare se stesso, mentre le città bruciano, le strutture cedono e la civiltà si disgrega, per gli uomini e le donne sulla montagna si pone il più terribile dei dilemmi. Restare e osservare, oppure andare e sopravvivere? Saranno Korvin, Red-Eye, Jester e Doc, nomadi di un’Apocalisse annunciata, a compiere la scelta definitiva. Perché se l’inferno non va dalla montagna, allora sarà la montagna a sfidare l’inferno.

Tonani inaugura Robotica.it, più spazio per gli autori italiani ∂ Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione di una nuova uscita di Dario Tonani, questa volta per la versione digitale della rivista Robot, ovvero per Robotica; si tratta di collana di eBook di racconti per la DelosBooks, di cui Dario è solo l’ultimo autore in ordine temporale. Le polverose conchiglie del mattino è il titolo dell’opera.

Tosse è un no-tech, un fiero nemico della tecnologia. Insieme a Tarlo e a Fibbia, i suoi compagni, batte gli svincoli delle vecchie autostrade a caccia degli ormai rari paguri, simbionti uomo-macchina, esseri che un tempo erano umani e ora sono appendici biologiche del proprio veicolo.

CARruthers è un esploratore. Sulla sua carrozzeria si inseguono ammaccature, grumi di fango, sporcizia, sangue umano. Sul suo braccio un tatuaggio: una ruota dentata percorsa da una saetta.

Tra CARruthers a Tosse si avvicina il momento della resa dei conti finale. Ma sarà solo un episodio senza importanza, verso un futuro il cui destino è già scritto.

Sull’articolo le indicazioni per l’acquisto del racconto, a 1.99 senza DRM.

ODRZ ad Agrate Brianza perle Olimpiadi invernali


Domenica 23 Febbraio, ad Agrate Brianza (MI), gli ODRZ eseguiranno dal vivo un estratto del loro piů recente progetto: ODRZ33. Si tratta di un concept composto da una serie di brani ispirati alle discipline Olimpiche invernali, in occasione proprio delle Olimpiadi Invernali che si stanno svolgendo a Sochi (Russia), dal 7 al 23 Febbraio 2014. Quindici discipline per quindici brani nei quali si cerca di ricreare atmosfere, pathos, gesti atletici della disciplina a cui la traccia musicale è legata, aggiungendo infine un sedicesimo brano, una nostra rivisitazione dell’inno Olimpico.
Il progetto è integrato dalla realizzazione di video a tema, uno per ognuna delle discipline eseguite durante la performance; i video sono stati realizzati parte da Kruno Jost (video-maker croato) e parte da Piraco. La parte grafica, curata da Piraco, è una rivisitazione dei loghi ufficiali delle quindici discipline.
La durata della performance è di circa 45 minuti.

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: