HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile 22, 2014

Sei limitato


La confezione è superiore a ogni altra immagine dispensata dalla difficile esistenza mistica. Difficile perché non riesci a sfilacciarti via dal legame biologico carnale terrestre, perché sei limitato.

Bacino di carenaggio


Osservo le tue parole cristallizzarsi appena uscite dalla tua bocca, e mi rendo completo di ogni superiore essenza misterica – parole lasciate fluire nel bacino di carenaggio surreale.

Acutezza


Ogni infiltrazione psichedelica rende effervescente la completa distensione del luogo. Dentro me, fino a farmi rendere eccellente la mia acutezza empatica.

Scritture aliene albo 2: Sandro Battisti, Alessandro Forlani, Giovanni Agnoloni, Ugo Spezza, Stefano Roffo, Luigi Bonaro, Tatiana Martino | DIVERSA SINTONIA


Esce per il rinnovato editore Diversa Sintonia un nuovo albo di Scritture Aliene, curato dal sempre validissimo Vito Introna e con all’interno racconti, tra gli altri, di Giovanni “Kosmos” Agnoloni, Alessandro Forlani, Luigi Bonaro e il mio Sacrifice. Grazie per lo spazio concessomi, correte a scaricarvi questo libretto digitale senza DRM.

Soichiro Michara – [Blank] Project, An Experience Of The Unfelt | Neural


[Letto su Neural.it]

Una scultura metamorfica di bolle e una stramba campana catturano l’occhio del visitatore quando questo è al cospetto del [Blank] project di Soichiro Michara. L’ambientazione sembra tranquilla, sottile e criptica ma un esame più attento ci rivela che tutti i componenti formali del lavoro – sia fisici che analogici – costruiscono due sistemi funzionanti che sono concettualmente connessi. Bolle avvolgono le corde che collegano le pompe d’aria dei serbatoi riempiti con acqua e sapone, mentre il suono è prodotto da una campana collegata ad un microchip ed un tubo. L’opera è il risultato di due anni di sperimentazioni dell’artista, atto a confrontarsi con un problema di non facile risoluzione. Come rispondere al disastro di Fukushima? Una tragedia che ancora una volta ha dimostrato che l’energia nucleare non sempre può essere controllata. Come si può affrontare una questione che molti ancora non vogliono nemmeno immaginare? E come si può percepire le attuali minacce, sempre più invisibili e impercettibili? Sembra che Michara volutamente abbia scelto un sistema di bolle al fine di descrivere qualcosa che è artificialmente creato e manipolato fino ad un punto di controllo e che – al tempo stesso – viene autorizzato attraverso un meccanismo che è ambiguamente funzionale come rilevamento o sistema di allarme. Il vento-campana che protegge le persone dagli spiriti maligni – un simbolo comune nella tradizione giapponese – sta ora registrando livelli di radiazione. Ciò che sembra inizialmente giocoso o non importante in questa installazione potrebbe rivelarsi invece essere molto reale e crudo. Dipende – naturalmente – dal punto di vista che si preferisce adottare.

Enhanced by Zemanta
TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

corruptio pessima optimi

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

– Philosophic writings, for thoughtful and reflective moments.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana del cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: