HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per settembre 13, 2014

io scrivo fanta…: Concetti Zen 3 da ‘Il Guerriero di Luce’ di Marco Milani.mp4


Segnalazione a campione per il blog di Marco “Pykmil” Milani, che in questo caso mette in evidenza un booktrailer per il suo libro, Guerriero di luce. Sempre da seguire le perle di saggezza zen di Marco, e lo scivolare leggero oltre la barriera del reale.

IL FILO A PIOMBO DELLE SCIENZE > LE DIECI PIAGHE DELLA FANTASCIENZA


Un post condivisibile in larga parte di Marco “Antares666” Moretti è comparso sul suo blog: verte sullo stato della SF in Italia e sul suo fandom, tendenzialmente reazionario e privo di visioni progressiste, focalizzato sul passato che, se non fosse relativo a una cultura che del futuro spinto la sua bandiera, potrebbe pure starci. Uno stralcio:

Incapacità adattiva
Permane ancora come un fossile del passato la locuzione “letteratura di anticipazione”, usata talvolta per riferirsi alla fantascienza. Ma cosa mai dovrebbe anticipare la fantascienza? Anni fa Ivo T. faceva notare che le possibilità della fantascienza sono tutt’altro che esaurite. Si possono esplorare campi che sono appena stati svelati dai moderni sviluppi della Scienza, come fantabiologia, fantazoologia, fantamedicina, fantapsichiatria, e via discorrendo. In realtà esistono opere che trattano questi campi, ma non sono considerate, la loro innovatività non viene colta, perché nella sua miopia lo zoccolo duro dei fantascientisti è fissato sulla tecnologia del razzo a reazione. Non si ha la capacità di adattare la visione della Scienza alla narrazione. Se Philip K. Dick in un suo racconto descriveva gli autori di fantascienza come Precog, esaltandone le capacità di previsione del futuro, oggi non si può più credere in questa fantasia. La fantascienza ha perso qualsiasi capacità di anticipazione per passare all’affannosa rincorsa del presente, come la spada di Damocle dell’obsolescenza legata a un crine sempre più labile, che anche un alito di vento può spezzare. Questi problemi non esisterebbero se la si smettesse di attribuire alla letteratura fantascientifica obblighi morali come quello di chiaroveggenza.

Isis: “Preparate le cinture esplosive!” | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto su Nazione Oscura Oscura‘s blog]

Posso commentare? Banda di idioti che si fa guidare dalla religione.. Che poi è politica. Il fondamento di ogni religione e religioso è l’ignoranza. Che crepassero.

L’Isis avverte i Paesi della coalizione voluta da Obama e dichiara “guerra all’Europa e ai cristiani in Siria”. I proclami dello Stato islamico sono stati pubblicati su Youtube e rilanciati dai media egiziani, contengono l’appello ai combattenti perché “si preparino e indossino le cinture esplosive”. Le minacce riguardano specificatamente Israele, Usa, Gran Bretagna, Arabia Saudita e Germania.

Andrea Leonessa: due testi inediti e uno da “Postumi dell’Organizzazione” | Critica Impura


Segnalazione su CriticaImpura per Andrea Leonessa, artista in qualche modo vicino al Connettivismo. I suoi versi sono lì a testimoniare un impegno che ha sapore futurista, ma anche avanguardista rispetto ai nostri giorni. Allego qui sotto un sample:

formicaio

Esito: avanti, nella processione eu{ca}ristica: di trovare

all’altare, il frame che {complemento del soffio, l’animazione}

quadra la sposa, nell’abitarsi: la stanza della cancrena

la funzione precedente alla camera {anti, ant}

l’apertura dell’url{o} a parentesi orale, un formicaio,

la narrazione a cunicoli: si sarebbe sposata, a novembre

ma siccome il campo ceduto, un traforo, soltanto la luce

venne ad estrarla dal tempo, dalla linea in caduta […]

nel volo nuziale: un decesso alato, la riforma

che stanzia il fondo per l’impatto, la tomba;

quando il corpo viene riformato, la realtà aumenta

così la paura, le caselle da armare con il possibile

anch’esso espanso nella carne mossa, arricciata:

nonostante la risoluzione, poco il da (ri)farsi.

(un sombrero, forse, una time-line

dove i resti totalizzano una cadavere, scorrendo)

“I giorni della gallina nera” di Caleb Battiago: oubliettemagazine


Splendida recensione alla nuova fatica di Caleb Battiago, I giorni della gallina nera reperibile su Amazon. L’abocalisse descritta da Caleb (pseudonimo di Alessandro Manzetti) è terrificante, leggere quest’ennesima incursione nei territori del delirio e della profonda distopia sociale è un colpo diretto allo stomaco. Ma così ci piace, i definitivi abbandoni della carne discreta ci accompagna ovunque nella lettura, come descritto qui:

Infine, ne “Il Mitreo” abbiamo la rappresentazione più diretta di quello che Battiago suggerisce nell’intera antologia: il necessario sacrificio della donna affinché gli uomini possano godere della Donna Perfetta, quella che è donna solo esteriormente perché depauperata dei suoi veri attributi, e quindi innocua. O, meglio ancora, un uomo ammantato di femminilità come un re mostrerebbe la propria forza indossando la pelliccia di un leone: la Papessa, che per rimpolpare il proprio potere tutto femminile sacrifica ritualmente donne vere.

Si può dire che Battiago ha scritto una raccolta che parla di donne vere senza rischiare di reificare il gender femminile sulle “portatrici di utero”. Perché questo le sue donne sono: esseri umani, null’altro che esseri umani, che hanno un utero. Esseri umani a cui sono state sottratte le parti più succulente del gender perché un uomo le usasse per regnare e che rimangono, “nude”, in una città che le considera cittadini di seconda classe (o, ancor meglio, casta), che dopo essere state disprezzate per secoli per colpe loro addossate (ossia addossate al loro gender), si trovano ora a esserlo per l’unica cosa che non possono mutare: la loro anatomia.

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: