HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Maggio 5, 2015

.:: VERSUS_ ISIS: GEOGRAFIA DI UNO STATO-CONFINE 4b/? | PEJA


Seconda puntata della ricerca dedicata da Emmanuele “Peja” Pilia allo Stato Islamico; continua l’indagine sulle cause della nascita e dell’ascesa di questo organismo sociale integralista che così tanto sta condizionando le terre del Medio Oriente e non solo, essendosi espansa la loro conquista fino al Nord Africa. Un estratto qui sotto, mentre la prima puntata è qui.

I confini allargati viaggiano anche attraverso i social media, che diventano così uno strumento di conquista. Casa per casa, le ambasciate dell’ISIS nel mondo spostano il confine, frantumando la periferia dell’impero, smembrandone il tessuto, depositandosi come semi sull’intero territorio globale sperando che attecchiscano. I vari frammenti sono le singole abitazioni, stanze, scrivanie, dove le operazione di reclutamento hanno successo. È una guerra che dà i suoi frutti palmo a palmo, dove nessuno penserebbe mai di cercare, nascondendosi nell’ombra, o sullo schermo di uno smartphone.

Ogni giorno vengono così impiantate ambasciate di uno stato senza estensione in tutto il mondo, seguendo un rito che ha più la funzione di incitamento all’emulazione e di esibizionismo iconografico, che di testimonianza di fedeltà. Paradossalmente, un movimento che si presta come assolutamente iconoclasta non può che usare l’immagine come elemento unificatore. L’intero apparato comunicativo dello Stato Islamico si basa sull’immagine, sia essa usata per richiedere un riscatto, che per far salire il prezzo di opere d’arte utili al suo finanziamento. L’iconoclastia si piega rapidamente alle necessità di un mondo ormai reso immagine, e la distruzione delle opere del museo di Mosul trae la propria forza proprio dall’essere trasmutata in immagine, in icona. Non importa che le opere non siano state realmente distrutte (come sosterrebbe Fawzye al-Mahdi, responsabile del Dipartimento delle Antichità dell’Autorità per il patrimonio culturale dell’Iraq): è l’immagine che ne emerge a essere importante. Le immagini servono a dimostrare l’inutilità di una struttura come l’UNESCO e quindi l’impotenza occidentale, serve a mostrare che è possibile farlo, serve a far circolare un nome, quello dell’ISIS, che altrimenti rischia di essere sommerso dal liquame informativo. Da qui, l’importanza la necessità dell’iconofilia per comunicare la propria iconoclastia: solo la violenza delle immagini può denunciare il disprezzo per l’immagine.

L’intervista. Burighel (Cagliostro E-Press): “La fascinazione dell’immaginario italiano” | Barbadillo


Bella intervista a Filippo Burighel, della Cagliostro E-Press. Estratto della chiacchierata, qui sotto:

Sull’onda del successo di Watson e Lovecraft, la serie dal sapore horror e weird che l’ha consacrata come una delle realtà editoriali più interessanti del panorama del fumetto italiano, la Cagliostro E-Press, la dinamica casa editrice indipendente che s’occupa preminentemente di genere fantastico, non finisce mai di stupire gli appassionati del mondo dei ballon proponendo storie e personaggi che fanno dell’originalità e della qualità i loro marchi di fabbrica. Per saperne di più su questo vero fenomeno editoriale abbiamo proposto la seguente intervista al suo direttore editoriale, Filippo Burighel.

Potrebbe parlarci brevemente di Cagliostro E-Press?
Cagliostro E-Press è un editore no-profit e una associazione culturale, quindi una ONLUS. Il nostro fine è quello di produrre fumetto indipendente italiano originale e di qualità, offrendo contemporaneamente l’opportunità a nuovi autori e artisti di mostrarsi al pubblico ed emergere.

Oltre cento titoli pubblicati: qual è il segreto del vostro successo?
Dipende dalla definizione che si dà di successo: se un autore pubblicato per la prima volta o comunque all’inizio della sua carriera da noi arriva dopo qualche anno a lavorare per Bonelli (es. Marco Perugini ora impegnato sul nuovo Morgan Lost) o Marvel (Mario Del Pennino che ha collaborato al volume Death of Wolverine: Life after Logan), dato che il nostro fine è promuovere le nuove leve del fumetto italiano, per noi è un successo. Quindi potrei rispondere che il nostro segreto è saper riconoscere e valorizzare dei talenti che altri non hanno saputo, voluto o potuto vedere e impegnarci per dare loro visibilità. Purtroppo però l’attuale mercato non è molto comprensivo verso criteri di successo diversi dal profitto e noi il profitto non lo abbiamo e non lo possiamo avere. Siamo una ONLUS, per davvero.

ODRZ live


ODRZ presenteranno dal vivo a Milano – il prossimo 16 Maggio – il progetto ODRZ42, Sinfonia Industrial Noise. La performance è all’interno della rassegna “Piscolabis: serate di musica, arte, libri”, organizzata da Kipple Officina Libraria e curata da Lukha B.Kremo.

La serata del 16 Maggio è intitolata “Prognosi Riservata”.

Casa Occupata Via Gorizia (ex Cueva), Via Vigevano, 2 – Milano – Inizio ore 21,00, ingresso gratuito a sottoscrizione.

Un beffardo sorriso, di Daniele Modica | Club G.Ho.S.T.


Bellissimo racconto weird, scritto da Daniele Modica, apparso sulle seminali pagine del Club G.Ho.S.T che, lo ricordo, più di dieci anni fa fu il terreno fertile che permise l’aggregazione primeva del Connettivismo. Un grazie sonante a Massimo Ferrara, animatore instancabile e inossidabile del Club, unito ai complimenti per questa nuova pubblicazione. L’incipit:

Zia Tea fu trovata riversa sul pavimento nel corridoio della nuova casa dove si era trasferita recentemente con il marito e i due figli piccoli. Secondo il medico legale il decesso era avvenuto nella notte tra il 22 e il 23 gennaio 2001, all’incirca verso le due di notte. Due ore e mezza dopo che avevo lasciato la casa. Stando al referto medico la morte era stata causata da emorragia interna provocata da sette colpi inflitti all’addome della vittima poche ore prima. Il ventre e le braccia della zia erano piene di tumefazioni, alcune vecchie di giorni, altre più recenti. I giornali trovarono in zio Sandro il colpevole ancora prima degli inquirenti. Avrebbe picchiato la zia procurandole diversi danni agli organi interni.  Ma io so che non è vero, e lo so perché quella sera ero là. Fu l’ultima volta che vidi la zia. Sarebbe dovuta essere una normale visita, noiosa e prevedibile come tutte le altre. Invece lasciai l’appartamento sconvolto, il volto sudato e i polmoni desiderosi dell’aria gelata di quella notte di neve. Ma questo viene dopo.Nelle ultime ore del pomeriggio del 22 gennaio 2001 sono ancora del tutto inconsapevole di quello che avrei visto e sentito. Ci sono io alla fermata dell’autobus nel fragoroso luccichio della periferia, diretto a casa di zia Tea per vedere lei, i bambini e zio Sandro, che è come un  cucciolo fedele che scodinzola e mi fa le feste ogni volta che mi vede.

Continua qui.

EXPO 2015: azione e reazione | NAZIONE OSCURA CAOTICA | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto e quotato in toto dal NazioneOscura‘s blog]

“Non prendiamoci in giro: non c’è nessuna possibilità di fermare l’offensiva neoliberista con le buone intenzioni. La storia di un movimento come Occupy ci insegna che quella vicenda è definitivamente conclusa: non si tratta più di tentare un’azione “democratica” o addirittura “politica”, perché l’offensiva del neoliberismo non è né politica né democratica. È un’offensiva mortale, nel vero senso della parola.” (Franco Bifo Berardi).

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Will I have the power to love???

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Gallerie da Vinci

Paesaggi dell'Anima

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: