HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per maggio 13, 2015

Così l’umano può difendersi dal postumano – micromega-online – micromega


Su MicroMega un interessante articolo di Stefano Rodotà che non vuole affossare il postumanismo, bensì tende a delineare i fattivi rischi di derive tecnofasciste che possono nascere da uno schiacciante predominio del postumanismo.

Chiarisco bene che io sono assolutamente a favore del postumanismo, da cui però bisogna ben guardarsi quando le posizioni dei fautori o dei demiurghi assurgono a pura superiorità della nuova razza, o di censo; sarebbe un opprimere così poderoso e invasivo che, al suo confronto, 1984 di Orwell apparirebbe come una favola per bambini noiosi. Il postumanismo va inteso come una possibilità di crescita, non di oppressione, né di controllo.

L’umano, e la sua custodia, si rivelano allora non come una resistenza al nuovo, al timore del cambiamento o come una sottovalutazione dei suoi benefici. Si presentano come consapevolezza critica di una transizione che non può essere separata da principi nei quali l’umano continua a riconoscersi. Non è impresa da poco, né di pochi. Esige un mutamento culturale, un’attenzione civile diffusa, una coerente azione pubblica. Parlare di una politica dell’umano, allora, è esattamente l’opposto di pratiche che vogliono appropriarsi d’ogni aspetto del vivente.

In un raggio di dimensioni


Ho dei ricordi nitidi eppure frastagliati, del tuo incedere. Ne rimpiango ancora le dimensioni corrugate del tuo poetare e così, senza che se ne parli poi troppo, il ricordo di te diviene olografico e denso di informazioni, uniche in un raggio di 256 dimensioni.

S’insediano


Ancora s’insediano le parole sul suolo inespressivo del cratere, affinché nulla si differenzi dal suolo arido del pozzo gravitazionale alieno oscuro.

X – Files a gennaio sugli schermi americani ∂ HorrorMagazine


Da HorrorMagazine la segnalazione della data di uscita della nuova serie di X-Files, già segnalata qui. Si parla di fine gennaio 2016, negli States, e la cosa non può che riempirci di trepida attesa, soddisfazione, speranza, oscurità. Manca poco, è dai tempi di Lost che non sentivo più questa voglia fremere.

Le sfumature dell’anima di Ksenja Laginja | Words Social Forum


Bellissima intervista a Ksenja Laginja su WorldSocialForum. Molti i temi trattati, ma tutti a vertere sulla poetica dell’artista genovese, sia che si parli di parole, che di disegni a penna, che di grafica computerizzata. Un passo saliente della chiacchierata è qui sotto, ma se ne possono trovare di altrettanto intensi in ogni altro brano dell’intervista, complici le domande adeguate.

Da leggere tutto d’un fiato.

“La contaminazione intesa come invasione di uno spazio da un corpo estraneo è particolarmente presente nei tuoi lavori. L’impressione che traspare dalla lettura dei tuoi testi poetici e dalle tue illustrazioni è una volontà di non isolamento nei confronti del nuovo, cosa apportano questi corpi estranei al tuo modo di creare?”

Questi corpi di carta, inchiostro, pixel e idee, rappresentano l’incontro dell’Io con ciò che vedo e vivo ogni giorno. L’isolamento non mi serve, se non nell’attimo in cui rappresento tutto ciò. Lì sono da sola. Ed è una fase delicata in cui mi chiudo per limare e asciugare tutta questa complessità di intenti. In ogni cosa che faccio cerco la semplicità. Non amo scrivere in “maniera complessa” perché non amo chiudermi di fronte alle persone, ed è bello quando chi ti ascolta, vede o legge di te, riesce a entrarci dentro, a sentire qualcosa. Nel disegno mi muovo sempre attraverso le visioni, ma in modo un po’ differente: qui posso lasciar fuoriuscire il nero che non riesco o non voglio incanalare nella scrittura. Questi corpi “estranei” arricchiscono il mio mondo, sono i figli prediletti che mi completano.

“Recente è la tua collaborazione con la casa editrice “Kipple” e la tua opera è stata selezionata per un concorso prestigioso. Come nasce tecnicamente un tuo lavoro e come si riassume in un’immagine, una storia di decine di migliaia di lettere e/o note musicali?”

Kipple Officina Libraria è la “mia” grande avventura, è casa, esplorazione, superamento dei confini, terreno d’elezione per la sperimentazione. Realizzare una copertina non è cosa semplice, ma si confà perfettamente alle mie corde e prima di questa esperienza non avevo compreso ciò con tale chiarezza. Per raccontare un’opera, nella fattispecie un libro di narrativa, poesia o un racconto, ho bisogno di riordinare molti elementi. Innanzitutto necessito di trovare uno scenario che derivi dal testo stesso, oltre che dalle eventuali suggestioni da parte degli autori stessi o dall’editore, da quell’ambiente mi muovo sempre “sentendo” e in quel territorio non temo di sbagliare. L’istinto è ciò che mi guida. La dedizione, il lavoro e lo studio sul campo, completano il quadro.

AERIA VIRTUS

"l'unico uccello che osa beccare un acquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'acquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

it takes a fool to remain sane

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Jakob Iobiz

Scrittore

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Paesaggi dell'Anima

Gallerie da Vinci

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: