HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per luglio 7, 2015

Salomé Voegelin – Sonic Possible Worlds: Hearing the Continuum of Sound | Neural


[Letto su Neural.it]

Il suono senza dubbio coinvolge lo spazio, essere presenti dove sono indotte le vibrazioni e il tempo, il momento esatto in cui questo sta accadendo. Ma l’atto di “udire” è una più sfaccettata maniera che essere immersi in un concerto, un’attività che coinvolge una serie di manifestazioni fisiche e percettive. Salomé Voegelin descrive qui come una continuazione in molti modi del suo precedente libro “Listening to Noise and Silence” una pratica definita “fonografia testuale”, ovvero suoni non verbalizzati come descrizioni ma come “possibilità”. Il testo di questo “strato invisibile” è inteso come “trigger listening” nell’ordine di andare sotto la superficie della “visuale organizzazione” del mondo. L’uso di parole è evocativo quanto la notazione può essere, producendo percezioni senza alcun materiale visivo d’accompagnamento. Il lavoro è un’esplorazione rigorosa dei “paesaggi sonori” e posiziona un numero enorme di diverse aree indistinte sotto il microscopio. Questo sofisticato effimero è dipanato in cinque capitoli, ricercando un numero di dimensioni chiave nel grande dettaglio: il “landscape” come dimensione privilegiata in cui sperimentare una metodologia d’ascolto e pronunciare le sue diverse possibilità testualmente, il “sound artwork” e il mondo da esso creato, il concetto di “sonic materialism”; e infine il “continuum of sound”. Voegelin osa di analizzare “l’ascolto dell’inaudibile”, avventurandosi in ciò che solo la nostra mente può creare. È una narrazione dalle svariate potenzialità, travestita da realtà poetica e realizzata grazie alle nostre capacità mentali.

La matematica del cinema – Emanuele Manco


Dal blog di Emanuele “Manex” Manco una riflessione – documentata – sulla matematica che entra prepotentemente nell’economia delle scene girate in un film, nelle inquadrature etc:

C’è matematica nel cinema?

Il cinema è narrazione per immagini. I fotogrammi devono assolvere a una funzione narrativa, ma è anche vero che la nostra percezione dipende da come queste immagini sono composte.

Le immagini di questo video sono tratte da Il Petroliere di Paul Thomas Anderson.

L’autore Ali Shirazi mostra come vengono applicate la regola dei tre terzi, ma anche la disposizione degli elementi secondo la proporziona aurea.

La matematica è dentro il nostro mondo, anche quello del cinema. Quanto sia consapevole, non lo so, veramente.

Parliamo un codice superiore al nostro, siamo dominati da esso, siamo noi stessi quel codice, molto spesso inconsapevoli.

The Foreigner – Jon Rubin & Felipe Castelblanco | Neural


[Letto su Neural.it]

The Foreigner, un progetto di Jon Rubin e Felipe Castelblanco, è un’opera d’arte partecipativa che collega in tempo reale – tramite delegati umani (proxies) o avatar – cittadini americani con quelli iraniani. Il lavoro confonde le nozioni di identità geopolitica confondendo e riducendo le distanze tra il “sé” locale e lo straniero “altro”. Usando una semplice tecnologia mobile i residenti di Cleveland sono stati in grado di parlare con gli iraniani a distanza tramite degli avatar localmente presenti. In questo modo i cittadini americani potevano conversare ed essere guidati attraverso gli spazi pubblici da qualcuno che viveva in un completamente differente paesaggio culturale e politico. Per mischiare ulteriormente gli strati di conversazioni, i cittadini iraniani e i delegati di Cleveland sono stati selezionati da un largo ceppo demografico, di più età e d’ogni estrazione sociale. In The Foreigner è stato possibile – ad esempio – per una ragazza locale adolescente “essere il proxy di un ottantenne maschio iraniano”. L’impegno sociale attraverso l’interfacciamento in remoto ha permesso sia agli iraniani ma soprattutto ai cittadini americani di esplorare e interrogarsi su molte delle stereotipate credenze esercitate sulla rispettiva altra cultura. La ricerca ha messo in discussione – anche – il ruolo delle diverse forme di espressione culturale e di comunicazione nel trasmettere idee e sentimenti. Trasferendo un sistema di comunicazione culturale su un altro si potrebbe sostenere che i cittadini americani si sentivano più a loro agio e confortati nel parlare con gli iraniani esprimendo le loro preoccupazioni, le paure, e la loro comprensione collettiva sulla vita in Iran. Al centro del lavoro è la questione di come si faccia a conoscere che cosa sappiamo di una cultura remota se non abbiamo un reale accesso alle stesse persone e culture?

magnifica decadenza: Stanze virtuali.


Luca Cervini, artista grafico cui il Connettivismo ha più volte attinto, esplora ora il paradigma del mondo virtuale. Su un suo blog fissa le idee con questo post, di cui vi riporto uno stralcio. Con te, Luca in questa nuova esperienza.

Tempo fa vi ho anticipato che mi sarei preso una lunga pausa dalla fotografia per dedicarmi a un progetto sperimentale tutto nuovo. Questo progetto oggi ha un nome e si chiama Nine Silenced Rooms. Per ora vi posso dire che si tratta di un’innovativa opera digitale fruibile liberamente attraverso i vostri PC, dove voi come visitatori sarete parte del progetto e vi muoverete all’interno di stanze e scenari immersivi costruiti in 3D.

Alessandro Bosetti / Chris Abrahams – A Heart That Responds From Schooling | Neural


[Letto su Neural.it]

Il compositore italiano e performer Alessandro Bosetti e il pianista australiano Chris Abrahams hanno collaborato assieme per questo A Heart That Responds From Schooling tratteggiando melodie ipnotiche e abrasive, digitalmente addomesticate, impostando il tutto all’insegna d’atmosfere spettrali e raffinate, piuttosto scure e spaesanti. Lungo i sette brani dell’album sono dipanate oblique ballads, termine che in questo caso è riferito a un tempo lento, a strutture strumentali e a testi con specifici contenuti narrativi. Bosetti – che con la sua stessa voce interviene nelle composizioni – esplora forme libere e ripetizioni minimaliste: gran parte del suo lavoro approfondisce la musicalità del linguaggio e gli aspetti sonori della comunicazione verbale, utilizzando efficacemente anche fraintendimenti linguistici, traduzioni e interviste come strumenti per la composizione. Il classicismo di un musicista è messo a confronto con l’elettronica dell’altro, la melodia collide con il concettualismo più astratto ma svagato. Chris Abrahams che si esibisce regolarmente nelle scene musicali improvvisative, sia in Australia che in Europa, suggerisce a Bosetti, che adesso è di base a Marsiglia, il passo giusto: l’alternanza e la giustapposizione sono perfette, l’equilibrio è mantenuto vivido, senza mai soluzioni che possono apparire scontate o troppo pasticciate. Anzi, in alcuni momenti può essere al contrario che l’impressione sia quella d’una ricercata naivetè, un po’ hipster e folk-mentaloide, disinvolta e ad arte poco intonata, magicamente riportata dalle evoluzioni pianistiche e dalle digressioni romantiche a segnare emotivamente momenti fragilissimi e intensi. L’album di questo ben assortito duo esce per la Unsounds, etichetta di Amsterdam – creata nel 2001 da Andy Moor, Yannis Kyriakides e Isabelle Vigier – non nuova nell’ospitare progetti di sound art, composizione contemporanea e improvvisazione sperimentale.

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

it takes a fool to remain sane

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Jakob Iobiz

Scrittore

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Paesaggi dell'Anima

Gallerie da Vinci

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: