HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per marzo 22, 2016

Kernel dimensionale


Non scaturisce alcuna sensazione dalla precisione mostrata dal tuo essenziale movimento autoriale, dovresti mostrarti soltanto intessuto di istantanei movimenti matematici per raccogliere la definitiva rischiarante vitalità del kernel dimensionale.

Annunci

Limitante


Riscarico il miserevole apporto alla sanità psichica e mi accorgo che nulla può esserci oltre la personale aura psichica, almeno in determinati istanti di ciclo interiore limitante.

La segnalazione superiore


Sospendo il giudizio e movimento la partizione del mio occhio interiore, illuminando le prospettive scarne della segnalazione surreale.

Der orchideengarten – Il giardino delle orchidee | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di una nuova uscita per Hypnos, Der orchideengarten – Il giardino delle orchidee, Venti racconti fantastici dello scorso secolo per conoscere una delle prime riviste mondiali dedicate al fantastico, antesignana della famosa Weird Tales.

“Der Orchideengarten” passa alla storia per essere stata tra 1918 e il 1921 una delle prime riviste mondiali dedicate al fantastico e l’antesignana più stretta di “Weird Tales”. La diressero Karl Hans Strobl, austriaco, scrittore di notevole successo negli anni tra le due guerre mondiali, e Alfred Freiherr von Czibulka, a sua volta autore di racconti surreali e stravaganti.

Dall’editoriale del primo numero: “È ormai innegabile che la vita al giorno d’oggi sia diventata interamente fantastica. […] Su un sentiero che la vede procedere fin dalle sue origini antiche: tutta l’arte, infatti, è fantastica, dal momento che è sconfinata e incomprensibile. E incomprensibile, sconfinato e fantastico sono una cosa sola. […] È così che è sorta questa rassegna fantastica. Tutto ciò che è fantastico, grottesco, la tradizione grandguignolesca, l’orrorifico, i racconti di paura, di spettri e d’avventura, quando abbiano consistenza artistica, si daranno un sorprendente convegno nel Giardino delle Orchidee”.

Sono qui raccolti venti tra i racconti più rappresentativi della rivista, dal fantastico ottocentesco di Gli esperimenti del dottor Wiener di Max Schenke, al pulp ante litteram di Il cervello di Hans Meixner, dagli orrori psichici e metafisici di Morti? di Ernst Karl Juhl sino alla parodia della detective story virata sul fantastico con L’ultima avventura di Sherlok Holmes di Leopold Plaichinger.

La ricchezza dei testi si accompagna a quella delle immagini, con le stupende copertine e le illustrazioni di decine di artisti tra cui Carl Rabus, Otto Muck, Elfriede Plaichinger-Coltelli e Alfred Kubin.

Venti copertine originali riprodotte a colori e quaranta illustrazioni corredano questo unico e imperdibile volume.

Come sempre, Hypnos mostra la parte forse più intrigante del weird, quella più misconosciuta e che non per questo deve essere ignorata. Operazione di altissima cultura, questa; da ringraziarli…

Frattali di ghiaccio


Nel ghiaccio ti muovi nei frattali dei cristalli.

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

multa paucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi. Poche parole... solo per le opere per cui vale la pena spenderle... Sponsored by CSBNO

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

🇮🇹 27 y/o ♍ ✏ Drawing artist 📚 Cover artist Edizioni Underground? / Edizioni Open 🗨 Cartoonist 🌋 Sicilian blood ♥ Goth lover 📨evelynartworks@virgilio.it 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Sabbiature Magazine

Società, costume, cultura

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

"L'attualità tra virgolette"

Ottobre

Giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: