HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per marzo 24, 2016

Ecumene psichico


Raggiungo i sensori della complessità organica che segnalano la discesa valoriale di me, di te, di un nugolo di eminenze oscure dell’ecumene psichico.

Legalità tradita


Rapisco i sensi nell’attesa di essermi dispensato dalle perfezioni predilette di un modus operandi dell’enclave, queste sensazioni drammatiche di legalità tradita.

Un microcosmo verbale


Responso della notifica attivato su valori intensi e melensi, un gioco di assonanze fonetiche che racchiude un microcosmo letale.

Servizi Segreti | ThrillerMagazine


Su ThrillerMagazine la segnalazione di Servizi segreti, un excursus sulla storia dei servizi da parte di Mario Mori, Generale dei Carabinieri, noto soprattutto per essere stato il fondatore dei Ros. Interessante per le modalità di controllo sociale che ogni Stato abbisogna per governare bene e in modo sicuro, con buona pace dell’anarchismo che è tutt’altra cosa.

È uno studio a tutto tondo dei servizi segreti, che comincia con la storia di questi fin dai tempi dell’epoca pre-romana, per arrivare ai nostri giorni. Un’analisi puntuale, ricca di informazioni, note, nomi che offrono la misura dell’importanza che i servizi segreti rivestono non solo in tempi di guerra, come è ovvio, ma anche in tempi di pace, in particolare per il controllo politico degli eventuali avversari. Oltre alle operazioni di carattere militare, tra cui contaminazioni di carattere psicologico, scrive Mori che “gli agenti di Cesare svolgevano anche forme d’intelligence politica, controllando l’attività di uomini influenti come Marco Tullio Cicerone, mostratosi sempre ostile nei suoi confronti”. Queste pratiche nell’ambito civile sarebbero in altre epoche diventate più diffuse. Facendo salti di qualche secolo – che comunque il libro di Mori percorre interamente – si pensi solo alla funzione che i servizi di informazione hanno avuto durante il fascismo. Allo scopo fu creato il DAGR, la Divisione Affari Generali e Riservati che fu suddiviso in due settori: “quello relativo alle problematiche di ordine pubblico , con competenze in materia di difesa della sicurezza dello Stato e controllo delle attività sovversive (leggasi opposizione politica: d’altra parte basta una ricerca all’Archivio Centrale dello Stato per vedere come ad essere messo sotto controllo fosse qualunque cittadino, non necessariamente, sovversivo, che mal tollerava le imposizioni della dittatura fascista, n.d.r.). Mori ricorda anche l’attentato al Teatro Diana, un’esplosione che avrebbe provocato 21 morti, parlandone in termini positivi per i servizi segreti, come un momento che l’autore giudica apprezzabile per la efficienza e le tecniche di cui le indagini si sarebbero giovate. Mentre, a mio avviso, resta aperta l’ambiguità di quell’attentato attribuito agli anarchici, mentre a tutt’oggi non è esclusa la mano dei fascisti della prima ora.

Altro senso avrebbero avuto più tardi, negli anni della Repubblica democratica, i servizi che operavano nella lotta al terrorismo, oltre che, naturalmente alla Mafia (e su questi due fronti Mario Mori può ben dire la sua, per essere cresciuto nei nuclei speciali antiterrorismo del generale Dalla Chiesa e, con i Ros, essere stato protagonista nella lotta alla mafia).

Bellico


Attraverso le battaglie del passato mostro i residui bellici attuali, così sono morti.

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nebulaspage.org

- daily thoughts around various topics to go. (universal)

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: