HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile 13, 2016

In preparazione la prima spedizione per Alpha Centauri | Fantascienza.com


Fantascienza.com riprende la notizia di ieri, notizia che supera qualsiasi altra segnalazione antropomorfa planetaria perché, così sembra, la possibilità di esplorare sistemi planetari lontani anni luce sembra sia ora alla portata umana e generazionale. Quale importanza volete abbia un qualsiasi stronzissimo fatto umano rispetto alla possibilità di indagare lo spazio profondo, collegare mondi remoti, affondare nel disegno inumano di ciò che c’ignora? I dettagli qui sotto, cui aggiungo che a tutto ciò c’è la benedizione fisica di Stephen Hawking:

Non pensate a una flotta di astronavi stile Battlester Galactica o stile Star Trek. Non sarebbero ovviamente realizzabili con la tecnologia attuale, e certamente non basterebbero i cento milioni di dollari investiti da Milner. Il progetto invece è interessante, e sembra quasi realistico.

L’idea è di realizzare una collezione di micro veicoli spaziali di pochi grammi, equipaggiati con sensori e un laser per trasmettere informazioni verso la Terra, un minimo di robotica per governare e una telecamera. La propulsione di questi veicoli? La luce. Vele solari, possibili grazie alla recente scoperta di metamateriali che permettono di realizzare una vela spessa poche centinaia di atomi ma larga diversi metri.

Altri due recenti sviluppi della tecnologia che rendono possibile il progetto sono l’ingegnerizzazione di “wafer” gram-scale, ovvero di microcircuiti del peso di pochi grammi, e gli sviluppi nella tecnologia laser, il “pezzo” più complicato e costoso. Sincronizzando tra loro un certo numero di piccoli laser è possibile creare un raggio abbastanza forte da poter utilizzare il laser stesso come propulsione per lanciare i nanoveicoli fuori dall’orbita. Essendo piccoli e vulnerabili, l’idea di Milner è di lanciare diverse centinaia di questi miniveicoli, nella speranza che ne sopravvivano abbastanza per arrivare a destinazione.

L’obiettivo, naturalmente, è raggiungere Alpha Centauri, ovvero il sistema stellare più vicino al nostro, alla distanza di circa quattro anni luce. Si prevede che la flottiglia possa arrivare a destinazione in circa vent’anni di viaggio; considerato che prima che possano essere lanciati ci vorrà ancora qualche anno, e che i loro segnali impiegheranno comunque altri quattro anni per arrivare a noi, mettete in conto che se volete sapere cosa c’è su Alpha Centauri dovete cercare restare in questo mondo almeno una trentina d’anni. È comunque un periodo brevissimo. Con qualunque altro tipo di propulsione conosciuta oggi i tempi per un simile viaggio sarebbero nell’ordine dei trentamila anni.

Alpha Centauri è un sistema ternario, composto da due stelle grandi circa come il nostro sole (Alpha Centauri A e B) e una terza stella molto più piccola, Alpha Centauri C, nota anche come Proxima Centauri perché per un periodo si credette che fosse la stella più vicina a noi (il che in realtà dipende dalla rotazione delle tre stelle nel loro sistema). Diversi pianeti sono stati catalogati, in particolare attorno ad Alpha Centauri B, ma si pensa ce ne possano essere diversi altri.

Annunci

Roma Eterna | FantasyMagazine


Robert Silverberg at Worldcon 2005 in Glasgow,...

Su FantasyMagazine la segnalazione di Roma eterna, di Robert Silverberg, che immagina un’ucronia in cui Roma non è crollata e il suo impero ha imboccato un’altra strada che affonda direttamente in un futuro alternativo al nostro. Grazie a Elara per aver messo sul mercato italiana quest’intrigante opera.

Nulla può opporsi all’impero eterno di Roma. Dal 1203 Ab Urbe Condita la dominazione di Roma si è estesa progressivamente su tutto il pianeta, attraverso la conquista di tecnologie sempre più avanzate, la vittoria contro innumerevoli nemici e la repressione nel terrore e nel sangue di innumerevoli rivolte e insurrezioni. Ora Roma sta per estendere il proprio dominio oltre i confini della Terra ma anche un altro popolo sogna di raggiungere le stelle e prepara il Grande Esodo dopo più di un millennio passato in schiavitù sotto il tallone dell’Impero. Uno straordinario affresco di storia alternativa, un viaggio attraverso l’ascesa, gli splendori e le oscurità di un impero romano sviluppatosi per tutto il corso della civiltà umana.

Torna Alda Teodorani con un thriller inedito | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione del gran ritorno di Alda Teodorani, che torna con Ippocampo, un nuovo romanzo che segue le vicende di un gruppo di ragazze in cura presso un life trainer, una sorta di psicologo che affronta le loro ossessioni sessuali. C’è un omicidio, e poi un altro, e ben presto appare chiaro che il killer sta cercando di uccidere tutte le ragazze del gruppo.

Si festeggia il ritorno dell’Alda! Editore, Delos Books.

ODRZ newsletter 12 Aprile 2016


ODRZ52 è un Tape pubblicato per l’etichetta svizzera Luce Sia, contenente due suite industrial-noise, di 15 minuti ciascuna, che chiudono idealmente il cerchio sui primi 15 anni di attività di ODRZ e che rispecchiano musicalmente l’attuale percorso del gruppo. Suoni corrosivi, aggressivi e graffianti in una rinnovata modalità compositiva. La confezione, unica e particolare, presenta una spiccata impronta industriale. Uno dei due brani verrà presentato dal vivo il prossimo 6 Maggio a Milano allo spazio Ligera, all’interno della serata MARGINI SONORI 2016.

 

Pensa come un dinosauro, in ebook il Premio Hugo di James Patrick Kelly | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione del romanzo di James Patrick Kelly vincitore del Premio Hugo 96, Pensa come un dinosauro, in ebook per la DelosBooks.

Tutti sanno come funziona il teletrasporto: il corpo del viaggiatore viene copiato e spedito a destinazione, dove viene ricostituito in forma solida. E l’originale viene disintegrato. Se la ricezione non viene confermata, l’originale non viene distrutto. Ma cosa succede se la conferma arriva in ritardo? Allora “l’equazione va bilanciata”, l’originale deve essere ucciso. Anche se non è per nulla d’accordo.

Una storia che fa pensare e solleva dubbi e domande morali. Da questo racconto, vincitore del premio Hugo nel 1996 come miglior racconto e finalista ai premi Locus e Nebula, è stato tratto un episodio della serie tv Outer Limits.

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬Cartoonist 🌋Sicilian blood 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: