HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per aprile 12, 2017

Xpo Ferens, il nuovo incubo di Alessandro Forlani | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione del nuovo romanzo breve di Alessandro Forlani, in uscita per AcheronBooks. Interessante la sinossi, e conoscendo la maestria di Alessandro nello scrivere, sono molto intrigato dall’opera.

Il giovane Cristoforo Colombo e suo fratello Bartolomeo, mercanti e navigatori, a seguito di un attacco di pirati saraceni raggiungono una strana isola dove rinvengono la mappa di un continente sconosciuto, situato al di là dell’Oceano Atlantico.
I due fratelli decidono quindi di partire alla scoperta del misterioso continente. Braccato dall’Inquisizione, e alla guida di un bizzarro manipolo di marinai provenienti da mezzo mondo, Cristoforo Colombo troverà il sostegno del più pericoloso armatore che si possa immaginare, e che sembra molto interessato alla meta finale: Abdul Alhazred, l’Arabo Pazzo…

Annunci

Keosz – Aquitted from Illness | Unghie


Attonito nello spazio siderale, a guardarsi le unghie laccate di abisso.

Pink Floyd – Cymbaline (full lenght) – Live in Montreux Casino 1970 – Remastered


Estratti da un sogno liquido di eoni psichedelici.

Spacejunk, the Kessler syndrome | Neural


[Letto su Neural]

Per l’uomo, la conquista dello spazio è cominciata nel 1957, quando l’Unione Sovietica lanciò con successo il satellite artificiale Sputnik. Da allora sono più di 4.000 i satelliti e oltre 500 gli astronauti che sono andati nello spazio. In quasi 60 anni, nonostante le importantissime scoperte scientifiche raggiunte, le missioni spaziali sono state spesso soggette a forti critiche dovute a diversi fattori tra cui gli altissimi costi, la non indifferente percentuale registrata di fallimenti e di perdite umane, e il fortissimo impatto ambientale che esse hanno sul nostro pianeta e oltre… È stato infatti stimato che centinaia di milioni i detriti spaziali, grandi come autobus o più piccoli di scaglie di vernice, si muovono in questa regione del Sistema Solare. Essi orbitano intorno alla Terra a velocità che possono raggiungere i 36.000 km orari, rappresentando non solo un concreto pericolo, ma anche e soprattutto un enorme non gestito accumulo di rifiuti galattici. A puntare l’occhio su questo denso sciame ci sono vari istituti aerospaziali ma anche l’arte vuole fare la sua parte: l’americano David Bowen, infatti, avvalendosi di robotica, sensori, tele-presenza e un coordinamento software, ha dato vita ad un’installazione che è al tempo stesso scienza e poesia: un sofisticato eppure minimale kata tecnologico. All’interno di una stanza, un gruppo di braccia robotiche mosse da un sistema di osservazione in tempo reale della spazzatura spaziale, librando spogli legnetti come bacchette magiche, disegnano all’unisono nell’aria invisibili tracce. Così come invisibili sono per l’occhio umano le tracce percorse a folli velocità dalle migliaia di rifiuti spaziali che orbitano sulle nostre teste. Una minaccia silenziosa e massiccia, figlia delle promesse non mantenute della tecnologia utopica e dell’innovazione, riportata da Bowen in una danza robotica un po’ scienziata e un po’ ambientalista.

Macchine frattali


Macchine da guerra frattali si arrampicano sulle mura difensive.

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e dintorni

La vostra sala da thè digitale

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo poeta "Noir, tra verità e surrealismo"

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Scrittore horror.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

👩‍🎨 Drawing artist 🇮🇹 27 y/o ♍️ 📨 evelynartworks@virgilio.it 🌛🌓🌜 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Espedienti Editoriali

parlo di editoria e creo eBook

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

Giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Tanti capelli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: