HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per luglio 3, 2017

Estate sereni – Carmilla on line


Su CarmillaOnLine la tagliente prosa di Alessandra Daniele, che fa sfoggio della sua ottima cultura SF applicata alle rovine iperliberiste del reale, altra faccia di una realtà che non esiste ma che affonda nella melma delle oscurità occulte.

Il re di Francia è stato chiaro, per i cosiddetti migranti economici, gli italiani non avranno alcun aiuto: se la sbrighino fra loro pezzenti.
Chissà se Renzi ha ancora voglia di chiamarlo “l’amico Macron”, o è troppo impegnato a disegnare grafici a torta, anche se il grafico che illustrerebbe meglio la situazione nella quale si trova il PD è un grafico a merda.
Pur essendosi scelti a vicenda come arcinemesi, Renzi e Grillo stanno dimostrando la stessa attitudine alla negazione dell’evidenza.
Entrambi hanno strenuamente negato la disfatta elettorale alle comunali con imbarazzanti sofismi da Prima Repubblica, e appelli alla compattezza delle truppe vagamente intimidatori.
Il Cazzaro ha cercato contemporaneamente di minimizzarla e di darne la colpa agli scissionisti, nella sua rassegna stampa online che conduce in maniche di camicia blaterando e sudando come un cartomante da Tv locale.
Grillo l’ha definita una vittoria lenta.
Su un migliaio di comuni, il Movimento 5 Stelle ha eletto solo otto sindaci.
Ha preso l’otto per mille.
A questo ritmo avrà la maggioranza dei sindaci italiani nel 2274.
Dieci anni dopo la prima missione quinquennale dell’Enterprise.

I capi carismatici hanno sempre bisogno di negare la sconfitta, perché una sconfitta richiede un cambiamento di linea politica. E la linea s’identifica con loro.
Ormai però persino i suoi sponsor nel partito lo ammettono: Meteorenzi per il PD è stato un Extinction Level Event. 
Della linea politica del PD non si salva niente.
Anche le pochissime iniziative non intrinsecamente reazionarie sono state portate avanti a cazzo di cane, in modo elitario ed ottuso.
S’è cercato d’insediare pullman di profughi in paesini di montagna di 200 abitanti tutti sopra i settant’anni, requisendo l’unico albergo della zona.
S’è “concesso” alle persone LGBT un contratto atipico matrimoniale, un matrimonio che non può dire il suo nome, mentre coll’abolizione dell’articolo 18 si dava via libera a qualsiasi licenziamento discriminatorio.
S’è suggerita la possibilità di affittare un utero all’estero a chi non aveva nemmeno di che affittare un monolocale in periferia.
Il PD è riuscito a far sembrare i diritti civili roba da ricchi.
Roba da Angelina Jolie che adotta i bambini africani all’ingrosso, e gli dà i ragni da mangiare per “rispettare la loro cultura”.

La linea politica del Movimento 5 Stelle è stata per anni sospesa in un fronte d’onda, col Grillo di Schrödinger che cercava di sembrare sia di destra che di sinistra che di centro, a seconda dell’osservatore.
Adesso però sta precipitando in atto.
Nel pozzo gravitazionale del Sole delle Alpi.
Secondo i sondaggi, con l’attuale legge elettorale, cioè i due moncherini sopravvissuti alla Consulta, un’eventuale maggioranza Grilloverde sarebbe ancora l’unica ad avere i numeri per governare.
La deriva xenofobo-leghista del M5S è quindi in realtà figlia della stessa svolta governista che ha prodotto i recenti convegni Confindustriosi. Infatti sono entrambe incarnate da Luigi Di Maio, l’azzimato premier in pectore, anzi, in doppiopectore.
Mentre Grillo e Renzi sono impegnati a sminuire la sconfitta alle comunali, Berlusconi si preoccupa di sminuire la vittoria, perché è la vittoria di Salvini, e l’ex cavaliere lo detesta.
Alla fine però, nella speranza di tornare al governo, cercherà di accordarsi anche con lui come con Bossi nel 1994, cambiando la legge elettorale alla bisogna per sottrarlo all’alleanza Grilloverde.
Il potere è il Vinavil più forte del mondo.

Edward Mani di Forbice – Qualche anno dopo | FantasyMagazine


La recensione al fumetto di Edward mani di Forbice, il seguito dell’omonimo film. Su FantasyMagazine.

Più proprio di questa versione è quindi lo storytelling basato sulle posture delle figura e le espressioni dei volti, veramente efficaci.
Le espressioni caricaturali ed esagerate non tradiscono la drammaticità e la intensa commozione di alcuni passaggi, per cui il risultato finale risulta equilibrato.
Una storia godibile e divertente, a tratti commovente e appassionante, per ritrovare la versione burtoniana di Pinocchio che tenta di diventare il Dr. Frankenstein, ritrovando invece la sua umanità grazie all’aiuto della sua nuova amica.
Una lettura consigliata.

Storie della tua vita | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la recensione alla raccolta di racconti di Ted Chiang, la famosissima Storie della tua vita. Ho letto solo il racconto omonimo e ne posso parlare solo che bene, non faccio fatica a credere che anche le altre proposte siano di eccellente livello.

Il filo conduttore dei racconti appare la reazione umana quando si oltrepassa un qualche confine. E come mutino quindi i sentimenti dei singoli e i rapporti tra le persone. Una fantascienza che non entra nel dettaglio stretto di scienza e tecnologia, di cui sfrutta i concetti con precisione millimetrica, senza eccesso di infodump.
Come mi è successo di rilevare anche in altri autori, l’opera di Chiang è esemplificativa di quanto Italo Calvino spiegava nelle sue Lezioni Americane: LeggerezzaEsattezzaRapiditàVisibilità e Molteplicità.
In Chiang come in Calvino la narrazione trae giovamento dalla “sottrazione di peso”, dall’alleggerimento della struttura del racconto. Una leggerezza ottenuta con precisione di linguaggio, in cui ogni frase, ogni concetto appare cesellato e pregnante e quindi funzionale all’esattezza di quanto viene detto.
La definizione calviniana di esattezza è ben applicabile anche stavolta: Un disegno dell’opera ben definito e ben calcolato; l’evocazione di immagini visuali nitide, incisive, memorabili; un linguaggio il più preciso possibile come lessico e come resa delle sfumature del pensiero e dell’immaginazione.

IL DOLCE VOLO | VERDE RIVISTA


Su VerdeRivista un bel racconto di Vinicio Motta (Chi? Ah, sì, Vinicio) che, con il suo consueto disincanto, delinea forme nuove di delirio interiore. Percezioni lisergiche…

La Bestia dalle Cinque Dita | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di una nuova uscita per Edizioni Hypnos, La bestia delle cinque dita di William Fryer Harvey. Un’opera che si nutre di weird, che parla di soprannaturale; ecco la quarta:

È forse la superstizione ad aprire le porte del soprannaturale? È semplice sfortuna, o c’è qualcosa di più misterioso dietro l’inquietante presenza della signorina Cornelius? Siamo certi che solo nel cervello dell’uomo possa risiedere “l’intelligenza”? E se la fine dei nostri giorni fosse già stata decisa, come ci comporteremmo? Ci sarà spazio anche per noi nell’Habeas Corpus Club?
Tra inquietanti presenze femminili, giochi mortali, fantasmi che si annidano nell’ombra del tempo e divertissement letterari, l’inglese William F. Harvey ci conduce in un mondo in cui il mistero si annida dietro l’angolo, in una sorta di “gatto di Schrödinger” del soprannaturale.

Per i molti che non conoscono l’autore, penso possa testimoniare la bontà del libro lo stesso editore, che non ha mai sbagliato un colpo.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

thinkingmart.com

– Daily thoughts to go.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: