HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per agosto 22, 2017

Dreams Rewired, looking back to look forward | Neural


[Letto su Neural]

Dreams Rewired di Manu Luksch, Martin Reinhart e Thomas Tode è un insieme di clip prese da circa duecento film databili tra il 1880 e il 1930, che ha richiesto molta ricerca negli archivi istituzionali di film, e anche in quelli privati o industriali. Non è un semplice esercizio di retrofuturismo, questo film guarda al passato per guardare al futuro. Le clip sono in sequenza, riformulando alcune delle nostre attuali preoccupazioni sulla privacy e sulla sicurezza, ma viene inoltre dichiarato come l’avvento dell’elettricità ha veramente segnato l’inizio dell’età moderna. Il narratore è Tilda Swinton, che controlla l’alternanza delle tonalità nelle brevi frasi in relazione alle diverse clip, rendendo in maniera perfetta il commento che è formulato per risultare in maniera autentica contemporanea. Gli artisti interpretano la storia popolare dei media attraverso una selezione rigorosa che include la scienza e la fiction, la cui narrativa risultante lascia un senso sia di familiarità che di spiazzamento nel tempo e nello spazio.

Risultare per risaltare


L’argomento va presentato con inventiva, e creatività estrema; essere pervasi dalla Corrente per risultare profondi e nuovi, e geniali.

Crisalide


Mi risveglio in un media di pura angoscia, avvolto come un bozzolo come se fossi una crisalide di pura informazione, eterea eppure pronta a incarnarsi nuovamente.

Esequie


Povere transustanziazioni di maniera, abissi di nulla rivelate in faccia al nulla incarnato, fino alle esequie.

Various Artists – Drone-Mind // Mind-Drone 5 | Neural


[Letto su Neural]

In guisa drone-experimental questa serie della teutonica Drone Records – nomen omen – è arrivata alla sua quinta uscita, proponendo per l’occasione un vinile dove sul primo lato trova posto “Gjallarbru” di Gydja, incisione seguita da “Furnace” e “The Last Summer”, produzioni altrettanto interessanti e che si devono a Clade. Sul lato B, invece, ci sono “Vibramina Renatus” di Monocube e “Krstnhmnbrtncrt” di Yrsel. L’approccio nelle varie tracce ci sembra altrettanto orientato anche in direzione di stilemi ambient music e con sequenze molto cosmiche e dilatate. Una delle particolarità sembra quella di non eccedere né in troppo beatifici trattamenti e nemmeno in ambientazioni insistentemente scure e penitenziali, seppure un certo aplomb onirico, umbratile e tecnologicamente misticheggiante sempre fa capolino a queste latitudini di genere. La Drone Records è attiva dai primi anni novanta, spesso solo con pubblicazioni uscite in formato promo, con copertine quasi sempre hand made oppure dando vita a sotto-etichette o produzioni parallele, ad esempio la Drone-Mind // Mind-Drone, la Substantia Innominata o la Transgredient Records. L’etichetta è una splendida testimonianza di un ambito produttivo in gran parte scomparso o decisamente trasformatosi sotto la spinta dell’avvento del digitale. Naturalmente realtà simili a questa sopravvivono fra le pieghe dei sottogeneri – e non solo in Europa – equilibrando il buono e il cattivo dei tempi nuovi con quello di positivo che l’underground aveva saputo creare in epoca pre-internet. Insomma, prima che la parola “drone” diventasse un ritornello popolare per i media musicali, questi artisti erano già attivi e centellinavano sequenze cinematiche dalle loro camerette o piccoli studi di registrazione, con computer che adesso definiremmo improbabili o con apparecchiature analogiche non sempre dalle grandi potenzialità. Un’accurata pianificazione dei suoni anche oggi sembra essere la chiave per continuare a sfornare qualcosa d’interessante e godibile, intrecci che abbiano una qualche prospettiva stilistica e un mercato nel quale essere riconoscibili e distribuiti. Ci scuseranno gli artisti in questione se non ci siamo soffermati più di tanto sulla struttura delle singole tracce, che sono parecchio curate ed evocative. In questo caso la bontà della proposta sembra più derivare da un sapere collettivo, da un cervello sociale, conoscenze che sempre più in musica – almeno ultimamente – sembrano venire a mancare.

Mareducata

Chi volete che io sia?

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Tesla Afterburner and the Infinite Sadness

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

Giuseppe Travaglini

Musica, cinema e altro

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: