HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per dicembre 20, 2017

Mortal Engines: il primo stupendo trailer della nuova saga distopica prodotta da Peter Jackson | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

Mortal Engines, diretto da Christian Rivers, è il titolo della nuova saga distopica dietro alla quale si nasconde il nome di Peter Jackson. Dopo colossal come Il Signore degli Anelli e King Kong, Jackson questa volta sembra aver deciso di dedicarsi al genere distopico con un film che immagina un mondo dove le città si muovono su ruote gigantesche e quelle più grandi – come Londra nel trailer – danno la caccia a quelle più piccole. Basato sulla serie di libri di Philip Reeve, lo script di Mortal Engines è stato infatti scritto da un team d’eccezione che include, oltre appunto allo stesso Peter Jackson, anche Fran Walsh e Philippa Boyens che con Jackson avevano scritto Il Signore degli Anelli. Vi lasciamo al trailer. Buona visione!

PS – Ho dei deja vu di Redemption Ark, di Alastair Reynolds e, di conseguenza, di Preacher Men, dei Fields of the Nephilim.

Weird Book presenta: Dark & Weird | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di un’antologia, Dark & Weird, dedicata all’indimenticabile Sergio Altieri. All’interno della raccolta, nomi da urlo, come elencato qui sotto:

Dark & Weird è un’antologia di racconti horror/weird a cura di Luigi Boccia e Nicola Lombardi, con alcune tra le firme più importanti del panorama fantastico italiano e internazionale, Alan D. Altieri, Franco Forte, Danilo Arona, Joe Weintraub, Luigi Cozzi, Gianfranco Staltari, Aristide Capuzzo e Manfred Oravec. La prefazione è di Gianfranco Nerozzi.

Esistono territori oscuri, appena al di là della nostra percezione. Dimensioni che solo la fantasia può permettersi di esplorare, regioni dello spirito fatte d’ombre e meraviglie che ci attendono per essere scoperte. Questa collana si propone di raccogliere le migliori prove narrative di quegli autori che hanno saputo immergersi nelle zone più tenebrose dell’immaginazione, per poter offrire al lettore l’incomparabile brivido del fantastico e dell’orrore.

Pratchett ha scritto anche fantascienza: La lunga Terra | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione di Terry Pratchett scrittore di SF. Interessante anche qui la sua creatività, notevole e quantisticamente ed eticamente colta.

Una serie di cinque romanzi in collaborazione con Stephen Baxter, intitolata, come il primo titolo del ciclo, The Long Earth, La lunga Terra.

L’idea alla base del ciclo è che esistano infinite altre Terre, parallele alla nostra, in alcuni casi molto simili e in altri meno, ma tutte accomunate da un dettaglio: l’assenza dell’Homo sapiens, che esiste solo nel nostro universo.

L’invenzione di un congegno, lo stepper, rende possibile e facile per chiunque spostarsi tra i diversi universi. Improvvisamente, quindi, l’umanità si trova di fronte alla fine della scarsità delle risorse.

I cinque libri sono usciti nel Regno Unito dal 2012 al 2016; gli ultimi due dopo la morte dello stesso Pratchett, il 12 marzo 2015. Salani inizia ora la pubblicazione della serie col primo romanzo, La lunga terra.

Sinossi

Per il genere umano tutto cambia per sempre il giorno in cui viene postato su Internet lo schema di uno strano congegno, lo stesso che l’agente Monica Jansson trova a casa del professor Linsay, scomparso misteriosamente in un incendio: una scatola contenente un intrico di fili e un interruttore a tre vie. E un ‘passatore’, uno strumento che permette di navigare tra miliardi di versioni diverse della Terra. Assemblarlo è molto semplice e improvvisamente per tutti si aprono le porte di un universo disabitato e selvaggio, inesplorato e ricco di risorse e misteri: è la Lunga Terra, un nuovo inaspettato Far West da esplorare, conquistare e da cui ripartire. Nessuno però sa dire con certezza se i mondi paralleli siano infiniti come sembrano o se siano circolari e a un certo punto si esauriscano. Solo Joshua Valienté può rispondere a questa domanda perché è l’unico a potersi muovere tranquillamente tra gli universi senza passatore. Ingaggiato dalla Black Corporation, Joshua parte da Terra Riferimento per una spedizione segreta sulla Mark Twain insieme a Lobsang, un meccanico di motociclette tibetano reincarnatosi in un computer. Ma l’esplorazione, tra insidie e meravigliose scoperte, rivelerà una terribile minaccia per l’umanità. Al centro della Lunga Terra, scritto a quattro mani da Pratchett e Baxter, c’è un viaggio. Un viaggio tra le infinite possibilità del nostro mondo, ma soprattutto un viaggio senza tempo nel mondo della fantascienza.

A Natale regalati un libro – D Editore


Gli amici di D Editore hanno stilato una lista di offerte del loro catalogo architettonico-transumano davvero invitante; eccovi i dettagli:

Cari amici e lettori,
come ormai ogni anno, D Editore propone delle nuove promozioni! Tutto quello che siamo riusciti a fare finora lo dobbiamo esclusivamente a voi, e quindi per questo natale abbiamo preparato ben quattro promozioni, quattro contenitori nel quale abbiamo cercato di riversare il meglio del nostro catalogo:

– il CHRISTMAS APOCALYPSE PACK propone un Natale all’insegna della riflessione, dello studio dei rapporti tra violenza e architettura e del tentativo di esorcizzare questa violenza.
Il CHRISTMAS APOCALYPSE PACK contiene “La battaglia di Venezia” di Vincenzo Latina e Francesco Venezia e “Guerra e Architettura” di Lebbeus Woods a 18.90 €, invece di 25.90 €!

– CHRISTMAS DECONSTRUCTIVISM PACK, per un Natale all’insegna della contemporaneità, delle relazioni tra progresso tecnologico e linguaggio, delle responsabilità che ha l’architettura sull’alienazione dello spazio contemporaneo e delle sfide che il nostro tempo pone alla costruzione della nostra città!
Il CHRISTMAS DECONSTRUCTIVISM PACK contiene Architettura PostDecostruttivista Vol. I e Architettura PostDecostruttivista Vol. II, di Mario Coppola, ad un prezzo di 17,90 € invece di 26,00 €!

– STRADE MAESTRE PACK, propone un Natale all’insegna della bellezza, di storie mai raccontate, di autori che nel nostro paese non ha mai voluto ascoltare con la giusta attenzione.
Il STRADE MAESTRE PACK contiene “Il primo Dio” di Emanuel Carnevali e “Racconti dal Mississippi” di Hamlin Garland a 17.90 €, invece di 25.80 €!

– CHRISTMAS PACK UTOPIA, propone un Natale all’insegna dello studio di nuove idee, del futuro della nostra società, della capacità di immaginare un’evoluzione diversa per la nostra umanità!
Il CHRISTMAS PACK UTOPIA contiene Panarchia, di Gian Piero de Bellis e La società degli automi, di Riccardo Campa ad un prezzo di 19,90 € invece di 28,80 €!

Proust, Rovelli e la fisica del Tempo perduto | L’indiscreto


Su L’Indiscreto un articolo di Roberto Paura che indaga le dinamiche dello spaziotempo in chiave filosofica e fantascientifica, anzi quantistica. Un estratto:

Nel periodo in cui il mio itinerario nella Recherche si era, se non interrotto, perlomeno rallentato, ho intrapreso un altro complesso viaggio iniziatico, la lettura dell’Esegesi di Philip K. Dick, l’imponente volume che riassume una ancora più imponente mole di appunti inediti che l’allucinato scrittore di fantascienza californiano produsse tra il 1974 e la sua morte nel 1982. Una sua personale indagine sulla natura della realtà, densa di idee folli, parzialmente confluite in forma più o meno romanzata nella Trilogia di Valis. È difficile immaginare un autore più distante da Proust di Dick, eppure un legame c’è, e non di poco conto: entrambi riflettono sul tempo e giungono a una conclusione analoga, grazie a un passo del Parsifal di Richard Wagner. Proust era un grande amante di Wagner; è stato calcolato che nella Recherche il compositore e le sue opere sono menzionate più di cinquanta volte, rendendolo il personaggio non fittizio più citato in assoluto. Dick, che era un melomane, cita nell’Esegesi tanto il Parsifal quanto la “Tetralogia” dei Nibelunghi, ma il verso ricorrente che ritroviamo anche in Valis viene dal Parsifal: «Vedi, figlio mio, qui il tempo diventa spazio». A pronunciarlo è Gurnemanz, mentre introduce Parsifal nella sala del Graal, nel primo atto dell’opera. Che cosa vuol dire questa frase, che Dick cita a più riprese? Secondo il musicologo Andrea Bedetti, «dietro questa affermazione ermetica e sfuggente, il tempo che si trasforma in spazio, si cela una visione proibita ai profani e, in generale, a coloro che non sono in grado di intraprendere un cammino iniziatico. Il potere immenso del Graal può dominare tutto, perfino il concetto fisico del tempo, che viene assorbito, come da un “sacro” buco nero, dall’estensione infinita dello spazio. Da questo momento, le regole, le leggi, tutto ciò che era stato acquisito dalla materia, simbolo del regno della quantità, viene mutato, subliminato (secondo una visione cara agli alchimisti) in una dimensione più alta, verticale, il cui accesso è garantito solo ai pochi iniziati che ben comprendono il simbolismo e l’ermetismo presenti nell’ultima opera wagneriana».

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

http://waitforthericochet.blogspot.com/

Buxus

(Bretella Seduta)

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

J. Iobiz

Scrittore. In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana sul cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: