HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per dicembre 24, 2017

Lankenauta | Mary Shelley e la maledizione del lago


Su Lankenauta la biografia di Mary Shelley, Mary Shelley e la maledizione del lago, a cura di Adriano Angelini Sut. Opera monumentale, che analizza la vita e l’arte di Mary.

La sua vita cambia rapidamente quando incontra l’amore della sua vita: Percy Bysshe Shelley, giovane e bello, nobile (anche se ha rinunciato al titolo), affascinante poeta, ribelle e originale. Sarà uno dei massimi poeti del Romanticismo.

Mary ne viene subito conquistata, i due fanno l’amore presso la tomba di Mary Wollstonecraft, quasi a chiedere protezione al suo spirito. Lui è un uomo sposato con due figli, lei una ragazzina sedicenne. In breve fuggiranno insieme, portandosi dietro anche Claire, la sorellastra di Mary, con la quale ella si rassegnerà a condividere l’amore del poeta.

Saranno anni belli e terribili fatti di spostamenti, difficoltà economiche, lotta contro pregiudizi, maldicenze, beghe familiari, maternità tragiche. Mary ebbe quattro gravidanze: tre bambini nacquero ma morirono in tenerissima età, il quarto fu un aborto spontaneo. Solo un quinto figlio sopravviverà, Percy Florence, così chiamato in onore della città di Firenze.

Percy la lascerà spesso sola, la tradirà, era uno spirito irrequieto e ipersensibile. Mary lo amò alla follia, spesso soffrendo.

L’energia di Yule


L’empatia di una trascendenza psichica guida mentre tutto vibra, dentro e fuori, nell’equilibrio instabile e infinito come il presente, a vedere l’energia vibrare di luminescenza inumana. L’approccio giusto è quello sciamanico.

Saturnalia | ilcantooscuro


Alessio “Galessio” Brugnoli, sul suo blog, traccia con la solita conoscenza approfondita della Storia i dettagli salienti dei Saturnali (appena terminati) così com’erano percepiti nell’antica Roma. Eccovi un estratto, così, tanto per farvi capire il senso pagano delle feste.

Nei Saturnalia, in cui si riproponeva un tempo sacro, fuori delle regole di quello ordinario, si celebrava questa realtà primigenia, antecedente alla diffusione dell’agricoltura e alla creazione della Civiltà, in cui tutte le convenzioni del quotidiano erano sospese: non viene celebrato Saturnus, ma il tempo ante Saturnos.

Tempo sacro, la cui fine è scandita dal rito dell’accensione della ceri e dell’apertura delle porte dei granai, le ianua, e la distribuzione del farro alla cittadinanza: da una parte, per citare Macrobio

hoc principe ab incomi et tenebrosa vita quasi ad lucem et bonarum artium scientia editi sumus (le candele stanno a significare che grazie a quel principe ci elevammo da una vita informe e oscura alla luce e alla conoscenza delle arti liberali)

Dall’altra si ristabilisce il domino di Giano, il signore del divenire e del Tempo Ordinario, con i suoi ritmi e regole.

Prospettive inarticolate


Nella rivalutazione del senso empatico provo a districarmi, a riprendere quota oltre le prospettive dei suoni inarticolati.

LIBRI (da regalare): Letture fantastiche per Natale – Ma Se Domani…


Emanuele “Manex” Manco segnala, tra i libri preferiti del 2017 e quindi da leggere in questo periodo, anche Nuove Eterotopie, scrivendo ciò su MaSeDomani:

Ve lo dico subito. Qui dentro c’è anche il mio nome. Non come autore di uno dei racconti, bensì come fiancheggiatore del movimento chiamato Connettivismo.
Poiché sono citato veramente alla fine, non credo possiate pensare che ci sia un qualche interesse nel consigliarvi questa antologia che si propone come “definitiva” del Connettivismo. Vi dico subito che la definizione è ossimorica, poiché se c’è qualcosa che non può assumere una forma finale e non più mutabile è proprio il Connettivismo, movimento di scrittori, poeti, artisti, nullafacenti e chi più ne ha… che è eterogeneo e in continua evoluzione. A me piace pensarla come una “fotografia mossa”, non perché fatta male, ma perché ritrae qualcosa che si stava muovendo già durante lo scatto.
Appena la leggerò tutta potrò approfondire meglio.

Se volete leggere dei racconti di scrittori italiani che pensano non solo alla fantascienza di ieri e oggi, ma anche a quella che faranno domani, questa può incuriosirvi.

Questo siamo, in realtà, in questo esatto momento storico. Sulla rampa di lancio verso l’immateriale, nell’infusione di mainstream.

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: