HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per agosto 28, 2018

Alienato dagli algoritmi


Delle differenti visioni istoriate come marmi campeggiano sui lati della Storia e trattengono le perfezioni visive dei suoni, architettando frattali di matrice esoterica nel tuo campo alienato di algoritmi.

Matematica esotica in suggestioni


La risposta è data a lungo tra parentesi olografiche di suggestioni, momenti torcenti di ricordi siderali che risuonano di matematica esotica.

Ascolti surreali


Resiste una piccola sostanza granulosa, resiliente, posta oltre la compressione della materia esotica. Lasciami deflagrare queste parole oltre le tue orecchie surreali…

Deviato su quale lista?


Sei deviato sulla linea oppressa dei ricordi, non sembri molto preso eppure le tue istanze sanno di carta stantia e polvere, qualcosa che ti fa allergia.

Andrey Kiritchenko ‎– Overt | Neural


[Letto su Neural]

Il terzo album di Andrey Kiritchenko su Spekk subito appassiona all’ascolto per grazia, ricercatezza e piccole armonie, fecondo di trattamenti anche acustici e dalle connotazioni alquanto orchestrali. “Lascio che la musica sia una banderuola della mia personalità, libera da cliché, monosillabi e letteralità”. È lo stesso artista a svelare il segreto di questa nuova formula e, anche se nella musica sperimentale sono spesso proprio l’astrazione, l’assenza di emozioni, il caos ed il minimalismo a dettar le trame, a volte può essere davvero vincente rimanere aperti ad ogni accadimento, liberando i suoni da strutture troppo rigide e dando spazio a un approccio più sincero ed emozionale. Overt è soprattutto fraseggio sensibile, anche se l’elettronica certo non manca, mescolata a pulsioni tipicamente da musica classica contemporanea. Insomma, questa è una produzione alquanto differente dalle ultime di Kiritchenko, sperimentatore rigoroso e fondatore della Nexsound Records, musicista che pure in passato non si è fatto mancare repentini cambi di fronte, passando dal rock all’elettronica, dall’indie-pop all’elettroacustica, dalla free-improvisation alla techno. Non da ultimo, alcune di queste ricerche, attualmente, sono dal maestro ucraino mantenute parallelamente all’attività di direttore del festival internazionale Next Sound per la musica avanzata e le arti digitali. Certo una disposizione così multiforme non può che dar vita ad ibridi accattivanti, pezzi musicali difficilmente catalogabili e per i quali si rispolverano anche vecchie consonanze, sapienze da camera e contrappunti eclettici. Trasgredire certe regole sembra quasi aver portato Kiritchenko a uno stato di conoscenza più consapevole e fluido, in una sorta di processo reverso che si rivela in questa occasione assai fecondo, vivido d’una immaginazione autenticamente musicale, costruita ad episodi ma dalle strutture molto coese e comunicative. Niente sembra lasciato al caso e tutto il progetto risuona di una complessità rassicurante, della quale rimane soprattutto la narrazione pacata ma ricca di elementi, in un connubio vivace di ritmo e melodie, ripetizioni e staccati, elementi sonori variegati che entrano in gioco catturando ad un ascolto complice e immediato. Con una tavolozza di suoni così ampia è giocoforza aprire a stati d’animo altalenanti, modulando le sfumature e innescando una malia comunque abbastanza inconsueta in siffatte scene.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: