HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per dicembre 25, 2019

The Ecclesiastical organization in Eastern Roman (‘Byzantine’) Asia Minor on the Eve of the Turkish Conquest


Su NovaScriptorum alcuni cenni di come era organizzata la Chiesa bizantina nell’Impero d’Oriente. Quel mondo è così lontano nel tempo e nello spazio, da essere esotico e tuttora affascinante.

Asia Minor was not only the most important Byzantine province militarily and economically, but also it was so in the religious domain. Anatolia possessed the richest, most populous metropolitanates of the empire. Their importance relative to that of the European metropolitanates is clearly reflected in the offcial lists, the notitiae episcopatum, composed for purposes of protocol, where the metropolitanates are listed in order of their rank. Of the first twenty-seven metropolitanates listed in a notitia of the eleventh century, only two were located in Europe, the remaining twenty-five were situated in Anatolia. This emerges more clearly when one compares the number of bishops to be found in the two regions of the empire. In the first half of the tenth century, there were about 371 bishoprics in Asia Minor, 99 in Europe, 18 in the Aegean isles, and 16 in Calabria and Sicily. Also, and most important, Asia Minor was strewn with sanctuaries and cults of numerous saints. Asia Minor had been one of the earliest provinces of Christian missionary activity, intimately associated with the personality, activity, and writings of the Apostle Paul.

The cults and churches of the various Anatolian saints were famous not only among the Greek Christians but also among Latins, Georgians, Slavs, and others who visited them on the pilgrimage, and these cults were, of course, very important in the everyday life of the Byzantine inhabitants of Asia Minor. The list of the sanctuaries located in Anatolia is a long one, and some of these were especially popular. In the westernmost regions the important cults included those of Tryphon at Nicaea, Polycarp at Smyrna, John the Theologian at Ephesus, Nicholas at Myra, and the Archangel Michael at Chonae. On the Black Sea coast were the shrines of Eugenius at Trebizond, Phocas at Sinope, and Hyacinthus at Amastris. The most famous of the martyrs’ sanctuaries in the hinterland included those of St. Theodore at Euchaita, the Forty Martyrs at Sebasteia, Mercurius and Mamas at Caesareia, and the various shrines of St. George in the regions of Paphlagonia. Of equal importance were the churches of the fourth and fifth-century saints Basil of Caesareia, Gregory of Nyssa, Gregory of Nazianzus, and Amphilochius of Iconium, all of whom had played such an important role in determining the evolution of the Eastern church.

Simboli travisati


Cospiri in un complesso empatico dove nulla è davvero come si racconta, dove la noia diviene paranoia e i simboli sono continuamente travisati

Entità divine


Al tramonto le ombre sembrano ciclopi in odor di espansione, qualcosa che simboleggia le parole dette da entità divine.

Suburbio


Ti sembra di essere altrove, in un compendio di Nulla senziente, ma sei ancora in un suburbio di emoatie incarnate.

Istituzioni


Poche parole per istituzionalizzare l’abisso e la sua magnifica parte oscura e romantica, che ti fa sorridere.

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

corruptio pessima optimi

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

Your online book of thoughts, filled with daily writings.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana del cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: