HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per febbraio 24, 2020

Recensione a Malasacra – Scrittori Indipendenti | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

Su ScittorIndipendenti è stata pubblicata una recensione a Malasacra, di Francesco Corigliano, raccolta di racconti weird dell’autore calabrese. La chiosa:

Che state aspettando ancora? Che vi devo dire di più?
Cliccate su quel dannato link e immergetevi nei mondi di Malasacra, non ve ne pentirete. Io mi appunto il nome Francesco Corigliano sull’agenda, perché questo è un giovane autore da non perdere d’occhio.

La quarta

Nelle solitudini mentali di luoghi bizzarri e inquietanti, i personaggi di Francesco Corigliano muovono la loro ricchezza lessicale e sensoriale verso la profondità degli abissi disumani, indifesi di fronte ai misteri del mondo che li ospita; sono corpi estranei che galleggiano nella deflagrazione dei limiti e che, in qualche occasione, sublimano inviti alla modestia, alla trascendenza delle miserie umane.

L’autore

Francesco Corigliano (Vibo Valentia, 1990) è docente di italiano, storia e geografia nella scuola media. Nel 2013 si è laureato in Filologia Moderna con una tesi dedicata ai racconti del terrore, mentre nel 2019 ha conseguito un Dottorato di Ricerca con un lavoro sulla letteratura weird. Ha pubblicato diversi articoli di critica letteraria dedicati al fantastico, in raccolte e riviste specializzate.
Nel 2015 con il racconto “Ex machina” (Hypnos 5, 2015; Strane Visioni, 2016) si è classificato al primo posto al Premio Hypnos, concorso in cui negli anni successivi è stato più volte finalista. Nel 2018 è stato vincitore della XIV edizione del concorso NASF, dedicato ai racconti di fantascienza e finalista nella XXIV edizione del Trofeo RiLL. Malasacra è la sua prima antologia personale.

La collana k_noir

k_noir è la collana di Kipple Officina Libraria, diretta da Andrea Vaccaro, dedicata alle contaminazioni noir con le espressioni più innovative del weird, alle sue mutazioni e ai furori che esplorano i confini della narrativa più esasperatamente umana e, contemporaneamente, più disumana che esista.

Francesco Corigliano, Malasacra
Curatela e introduzione di Danilo Arrigoni
Copertina di Franco Brambilla

Kipple Officina Libraria – Collana k_noir
Formato ePub e Mobi – Pag. 236 – 3.95 € – ISBN 978-88-32179-12-5
Formato cartaceo – Pag. 224 – 3.95 € – ISBN 978-88-32179-11-8

Link

12 epidemie della fantascienza | Fantascienza.com


Sulle pagine di Fantascienza.com potete leggere un articolo di Silvio Sosio, che prende le misure all’epidemia influenzale che sta esplodendo anche qui in Italia e che è stata ampiamente esplorata, in passato, da fior di romanzi di fantascienza e non solo. Direi che incollare interamente il pensiero di Silvio potrebbe aiutare a non cadere nel panico e a conservare sempre un minimo di lucidità razionale. Male non fa…

In questi giorni qui a Milano sembra un po’ di vivere nel prequel di The Walking Dead. Scuole chiuse, coprifuoco alle sei, cinema, teatri chiusi, settimana della moda saltata, supermercati presi d’assalto e letteralmente svuotati.

Il pericolo del Coronavirus è serio e non va sottovalutato, ma forse il clima da apocalisse imminente è leggermente eccessivo. L’80% delle persone che contraggono il CorVid19 soffrono solo di una lieve forma influenzale. Un po’ di febbre, un po’ di tosse; dopo qualche giorno guariscono. Solo il 15% presenta complicanze che, in qualche caso, soprattutto a fronte di preesistenti problemi, portano anche alla morte. Non cerchiamo di sminuire un problema che chiaramente è grave, soprattutto per la grande contagiosità del virus, ed è evidente che se il 2,5% in termini assoluti sembra un numero piccolo, quando è applicato su centinaia di migliaia di contagiati, come avviene in Cina, alza il numero delle vittime in modo spaventoso. Ma siamo a numeri molto lontani dalle grandi epidemie della storia, come la Spagnola, che esattamente un secolo fa uccise cento milioni di persone, con una mortalità del 20% dei contagiati.

La fantascienza e il fantastico hanno spesso utilizzato grandi epidemie, spesso più come giustificazione per descrivere un mondo post apocalittico che per raccontare realmente l’epidemia. Vi proponiamo alcuni esempi famosi, sperando che queste storie portate all’eccesso aiutino a capire che la situazione non è così neanche lontanamente drammatica come quella raccontata.

Strani giorni: Canti d’ Amnios


Ettore Fobo continua a produrre, sull’onda dei Premi che lambisce o vince senza soluzione di continuità. Incollo dal suo blog, con i mai scontati complimenti per la sua opera.

È appena uscito, in versione cartacea, un libro di poesie da me scritto. S’intitola “Canti d’Amnios” ed è pubblicato dalla casa editrice Montedit, nella collana Le  schegge d’oro. È una pubblicazione ottenuta in relazione al “Premio Internazionale  Città di Melegnano”, dove mi sono classificato al secondo posto circa un anno fa. La copertina è una fotografia realizzata da Piermaria Zannier, che si intitola “Notte norvegese”. Attualmente lo potete trovare su IBS. L’amnios è “un annesso embrionale che forma una sacca membranosa che circonda e protegge l’embrione”, come recita Wikipedia.

Comfort Zone – GeNeTiC SinapSyS v3.1


La verità di Oblio, così limpida e disarmante da inchiodarmi io stesso all’evidenza di un nulla che annichilisce.

Oggi stranamente la bolla spazio tempo a velocità contraria era più abitata del solito: tre auto dai finestrini specchiati (l’oscurità palesa) ad incrociare i miei finestrini specchiati.

Successivamente: monitor – login – password – accesso.
Sempre, solo, gli stessi movimenti e nessuna sensazione ulteriore degna di essere considerata.
Una comfort zone nella quale morire in comoda anestesia.

Don’t Extradite Assange Campaign – London – February 22, 2020


L’appello forte di Roger Waters al non concedere l’estradizione assassina verso gli USA a Julian Assange. Sulle note e sui luoghi distopici di Animals

COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Flavio Torba non esiste, ma ciò non gli impedisce di descrivere l'orrore.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

The Rising Sun

Astra inclinant non necessitant

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: