HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per novembre 6, 2021

Giovanni Agnoloni racconta la fine di Internet. Un libro profetico che ci indica una via d’uscita – Il Fatto Quotidiano


Sul Fatto Quotidiano una bella recensione alla quadrilogia sulla “Fine di Internet”, Internet. Cronache della fine, Galaad edizioni, di Giovanni Agnoloni. Uno stralcio della rece:

Viaggia su più piani – suggestioni letterarie, fantascientifiche e psicanalitiche – il libro di Giovanni Agnoloni, Internet. Cronache della fine, che affronta un unico, grande tema profetico (o forse no, chissà): la fine della rete, di Internet insomma. Al grande tema, alla catastrofe digitale naturalmente, si salda il grande quesito: che fare, come reagire, come (ri)rovarsi?
Siamo tra il 2025 e il 2029 ma, quesito machiavellico, “li omini sono sempre li medesimi?”. Forse no. Il web fa parte della loro vita. Ci convivono. Lo apprezzano. Gli sono grati: come dimenticarsi che nei momenti bui (Agnoloni ricorda la quarantena) ci ha fatto vivere meglio, facendoci sentire meno soli?
In Internet. Cronache della fine incontriamo più storie. Il libro, infatti, comprende quattro romanzi già pubblicati (tra il 2012 e il 2017). Quattro storie comunque connesse tra loro (ricordiamo i titoli: Sentieri di notte, Partita di anime, La casa degli anonimi e L’ultimo angolo di mondo finito) e che per la prima volta in letteratura hanno prefigurato la caduta in disgrazia di Internet.
I personaggi di Agnoloni, ormai abituati a vivere una non-vita sulla rete, hanno perduto qualcosa: chi un amore, chi la memoria. Nella rete, insomma, inconsapevolmente siamo intrappolati ed è dura, poi, uscirne.

Abbiamo detto delle suggestioni a cui si affida Agnoloni. Ma c’è anche una forte lettura politica: la rete domina e controlla la nostra esistenza, condiziona il nostro tempo, i nostri pensieri, e poi la rete – si sa – appartiene ai padroni del mondo. Che però un bel giorno “rompono il mostro-giocattolo”: la vicenda parte infatti da un tentato colpo di stato da parte di una multinazionale europea delle telecomunicazioni.

Fantasy Voice: la rivista cartacea è disponibile online | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione della versione cartacea di Fantasy Voice, rivista nata come newsletter e ora diventata una vera e propria pubblicazione, cose ormai assai rare nel panorama nostrano – purtroppo, aggiungo da curatore di una ex rivista cartacea.
Cosa c’è in FantasyVoice? Buona lettura…

La rivista di Fantasy Voice, che al momento è pensata per uscire ogni sei mesi, sarà un contenitore di approfondimenti e interviste con un focus sul panorama editoriale italiano, dai grandi ai piccoli editori, dal fantasy al fantastico a tutto tondo. Ogni numero avrà uno Speciale, un tema attorno al quale ruoteranno approfondimenti, rubriche e interviste. A chiudere la rivista sarà un catalogo di libri, dove troverete riepilogate una selezione di pubblicazioni avvenute a cavallo dell’uscita del magazine, divise per editori in ordine alfabetico. Una  sezione di vetrine dove poter curiosare alla ricerca di nuovi libri da leggere o da regalare e venire in contatto con le proposte di realtà che spesso non trovate nelle librerie, se non quelle specializzate.

Fasi di editing


Solo poche raccomandazioni, perché ormai sai come giungere a un risultato di scrematura delle imperfezioni affinché risalti il tuo stesso tessuto psichico, inalterabile e unico.

Il fiume e il mare | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine l’anticipazione del prologo del nuovo romanzo di Maurizio Cometto, Il fiume e il mare, quarto romanzo del ciclo fantasy sul “libro delle anime”. La quarta e poi un estratto dal prologo:

Dopo la liberazione della Città della Anime per Michele tanti sono ancora i misteri da chiarire e le prove da affrontare. Tutti i protagonisti colgono l’occasione per riflettere. Nuovi equilibri dovranno essere raggiunti e nuove alleanze dovranno essere stabilite. La domanda più inquietante è: il Demone Rosso è stato veramente sconfitto o la minaccia è ancora più grande? Lo scontro finale è in arrivo, e rischia di coinvolgere tutti i piani della realtà, da Vallascosa a Valframés, dalla Città delle Anime al Grande Sogno.
Il fiume e il mare è il quarto volume del ciclo Il libro delle anime, iniziato con L’aliante scomparso e proseguito con La città delle anime La coda dello scorpione, pubblicati nella collana “Odissea Fantasy”.

*

La notte era ormai calata sulla Città delle Anime. Il cielo appariva sgombro di nubi, e mostrava una quantità di stelle che mai si era vista. Anime di ogni genere continuavano a passare per le strade e le piazze, intonando canti di gioia. Nessuno ricordava un giorno così bello, fortunato e incredibile, neppure le anime più antiche del Consiglio. Mancava un solo evento a sigillare per sempre quell’equilibrio, quella perfezione: la presenza del Portatore di Luce.
E poco dopo mezzanotte, finalmente, il Portatore di Luce arrivò alla Città. Le anime avvistarono dapprima un puntino luminoso in alto nel cielo, sopra quella che era stata la piazza dei Funerali. Sembrava una stella, ma non lo era, perché brillava di tutti i colori, e s’ingrandiva a vista d’occhio. Quando non ci furono più dubbi, la folla delle anime iniziò a gridare, alzando le braccia a indicarlo. La gente usciva dalle case, dai palazzi, per vederlo, per seguirlo. A frotte correvano appresso al suo volo, salutandolo, recitando inni dal Libro delle Anime. La Città era di nuovo un caleidoscopio di colori.
Non era giunto solo. Lo cavalcava quel bambino, Michele. Tutti si avvidero del velo di luce bianca che lo circondava. Le voci sopraggiunte dal Sognatorio#9, che si erano sparse velocemente per la Città, corrispondevano al vero. Michele si era fuso con la sua anima, e adesso era un essere completo.

How Soon Is Now – Johnny Marr Live At The Crazy Face Factory


Sembra davvero di sentire ancora The Smiths, la vecchia band di Johnny Marr – chitarrina acida neopsichedelica intatta.

SUSANNE LEIST

Author of Paranormal Suspense

Labor Limae

- Scritture artigianali -

Federico Cinti

Momenti di poesia

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

Wiersze, poezja, ZagonBzu

Blog poetycki Tomasza Kuciny

Mareducata

Chi volete che io sia?

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Legalise Drugs & Murder

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

Giuseppe Travaglini

Musica, cinema e altro

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: