HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per ottobre 20, 2022

Novità in k_noir: Paolo Di Orazio è il nuovo condirettore di collana | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

La redazione di Kipple Officina Libraria sta crescendo! Siamo felici di comunicarvi che alla guida della collana k_noir, insieme ad Andrea Vaccaro, si affianca un autore del calibro di Paolo Di Orazio, che molti di voi conoscono molto bene.

La visione unica del noir di Di Orazio, nel rispetto di quella che Kipple dà al genere, s’integrerà con quella di Vaccaro per esplorare insieme un nuovo mondo.

Tutta la redazione dà il benvenuto a Paolo, mentre il suo nome risuona ancora negli echi distopici del romanzo fresco di stampa Il diario elettrico.

A presto su queste fantastiche coordinate.

Randal Collier-Ford – The Ninth Plague of Exodus


Le invocazioni sono mesmerizzazioni sciamaniche del tutto.

𝗜𝗺𝗽𝗲𝗿𝗼 𝗲 𝙞𝙢𝙥𝙚𝙧𝙞𝙪𝙢. 𝗨𝗻𝗮 𝗻𝗲𝗰𝗲𝘀𝘀𝗮𝗿𝗶𝗮 𝗱𝗶𝘀𝘁𝗶𝗻𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲; ovvero: non lo Stato, ma quello che guida lo Stato


Dalla pagina Facebook di Tribunus estrapolo questo illuminante passo, che rende ancora più chiara lo status politico, amministrativo e sociale dell’Impero Romano:

Siamo talmente abituati a parlare di “impero romano”, da dare per scontato che anche i Romani stessi chiamassero o definissero così il loro Stato. Ciò che emerge dalle fonti però non è proprio questo; infatti, lo Stato romano continuerà a essere chiamato, anche durante il periodo imperiale, 𝘳𝘦𝘴 𝘱𝘶𝘣𝘭𝘪𝘤𝘢 (non stupitevi di trovare questo termine ancora all’epoca di Giustiniano, per dire), reso in greco con 𝘱𝘰𝘭𝘪𝘵𝘦𝘪𝘢.
Noi moderni è certamente meglio che usiamo “impero” (anche se Anthony Kaldellis ha pubblicato qualche anno fa un libro dal provocatorio titolo “The Byzantine Republic”), perché lo Stato romano è comunque retto da un imperatore, in greco basileus. In quel senso è certamente corretto.
Ora: nelle fonti antiche certamente si usa 𝘪𝘮𝘱𝘦𝘳𝘪𝘶𝘮, così come il suo corrispettivo greco, 𝘣𝘢𝘴𝘪𝘭𝘦𝘪𝘢. Tuttavia, questi termini non indicano (salvo rari casi) una forma di governo o un’entità statale. Si tratta piuttosto del potere imperiale stesso, del diritto o l’autorità di dominare. Per questo, diventa chiaramente insensato parlare di divisione in imperi, anche perché non è mai avvenuta. Ma ha totalmente senso parlare di divisione dell’*imperium *tra più persone.
Del resto, nel corso della Storia dello Stato romano, moltissime volte questo è stato spartito, e spesso tra più di due persone. Basti pensare alla Tetrarchia o ai figli di Costantino (e del resto nessuno si sognerebbe di dire che l’impero viene diviso in tre o quattro Stati).
Parlando di imperium e non di impero, si capiscono anche meglio alcuni passi di autori del VI-VIII secolo che parlano della “caduta dell’impero romano d’Occidente”. Fonti latine dopo il 476 come il Comes Marcellino, Giordane e Paolo Diacono parlano chiaramente di come l’imperium dei Romani a Roma termini, muoia o altri verbi simili. Ed è certamente vero che lo Stato romano e la sua struttura in Occidente, nel V secolo, vanno a sparire. Ma dalle loro parole, a me pare evidente come ci si stia riferendo al potere degli imperatori, e non allo Stato romano – anche perché ovviamente tutti parlano di Romani successivamente al 476-480, nelle loro opere (sono testimonianze estremamente interessanti, torneremo a parlarne in futuro). Tra l’altro, va anche notato come le fonti contemporanee agli eventi del 476-480, in particolare i Consularia Italica, descrivano negli esatti termini della faccenda ciò che stava succedendo: i Romani perdono le provincie e il dominio ai barbari (provincias et dominationem amiserunt).
Per questo è decisamente più corretto dire che nel V secolo non termina l’impero romano d’Occidente (entità statale mai esistita), ma cessa l’imperium dei Romani in Occidente. In questo modo, tutto torna nella sua originaria e più corretta prospettiva storica.

Artato


Le evidenze delle pause artate sono embrioni teatrali su cui costruire la propria carriera, un mezzo subdolo per giungere a grandi risultati – se solo accompagnati da grandi sforzi psichici.

SUIR – Void


Il suono arcuato dell’interiorità braccata.

The Sage Page

Philosophy for today

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Sobre Monstruos Reales y Humanos Invisibles

El rincón con mis relatos de ficción, humor y fantasía por Fer Alvarado

THE PRODIGY OF IDEAS

This blog is a part of my inner world. Be careful to walk inside it.

Gerarchia di un’ombra

La Poesia è tutto ciò che ti muore dentro e che tu, non sai dove seppellire. ( Isabel De Santis)

A Journey to the Stars

Time to write a new Story

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Decades

by Jo & Ju.

Paltry Sum

Detroit Richards

chandrasekhar

Ovvero come superare l'ombra, la curva della luna, il limite delle stelle (again)

AUACOLLAGE

Augusta Bariona: Blog Collages...Colori.

The daily addict

The daily life of an addict in recovery

Tiny Life

mostly photos

SUSANNE LEIST

Author of Paranormal Suspense

Labor Limae

- Scritture artigianali -

Federico Cinti

Momenti di poesia

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

try to read between the lines

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: