HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Dronny Darko & Ugasanie – In Search of an Object


Sulle sponde siderali degli oggetti non più utili.

Davvero così?


Gli aspetti intollerabili del tuo idealismo si scontrano con le indeterminazioni del tuo stesso stato quantico, e il caos memetico che ne deriva mi fa riflettere sulle tue caratteristiche intrinseche: sei davvero così bassamente umano?

È inevitabile


Una stretta ideologica pretende la complessità sistemica dell’intero continuum, diviene intransigenza, diventa costrizione.

La bussola galattica di Alastair Reynolds | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la notizia del Jumbo Urania di questo mese, che è dedicato a un bel gruzzolo di racconti mai tradotti prima di Alastair Reynolds, tutti appartenenti al ciclo della “Rivelazione” – scusate se sbavo. Ecco i dettagli:

La data di nascita del ciclo detto Revelation Space è il 2000, anno in cui venne pubblicato il primo romanzo della serie, il cui titolo diede il nome all’immenso scenario immaginato da Alastair Reynolds. Da allora sono stati pubblicate in tutto 23 tra racconti e romanzi, una cifra notevole che copre il periodo dal 2205 (La grande muraglia di Marte Great Wall of Mars, 2000) al 2858 (Inhibitor Phase, 2021), raccontando la storia umana (ma anche aliena)  in questo lungo periodo. Una buona parte di questo ciclo è stata pubblicata in Italia, con Galactic north Mondadori aggiunge otto opere a quanto pubblicato sinora, circa un terzo del totale del ciclo. In definitiva il numero 38 di Urania Jumbo è un regalo graditissimo per i numerosi estimatori dell’autore britannico e una buona occasione per chi non ha ancora letto nulla di questo imponente ciclo.

“Ho raccolto in questo libro otto storie, tutte appartenenti allo stesso scenario. Ho scritto altri due racconti lunghi e quattro romanzi ambientati nello stesso universo, e ho progetti per altri racconti e altri libri. Avrete ormai capito che mi piacciono le storie del futuro…” (Alastair Reynolds)

Sulle pagine di Urania Jumbo arrivano otto novelle (tra racconti lunghi e romanzi brevi) che abbracciano l’intero sviluppo cronologico della saga Revelation Space, oltre ai suoi temi e personaggi principali.
Apre il volume la nascita dei Conjoiner (gli umani con una mente collettiva “alveare”), tra le persecuzioni e la natura della Transilluminazione con “La Grande Muraglia di Marte”, per poi passare alla scoperta di nuovi mondi e di nuove forme di intelligenza aliene in “Glaciale”, mentre protagonisti di “Una spia su Europa” sono la società Demarchista, l’ingegneria genetica e la nascita dei Denizen. Nella quarta storia, “Brezza”, sfrecciamo per la galassia grazie al sistema di volo stellare degli sfioraluce, il segreto dei motori Conjoiner e la cultura degli Ultra, cyborg umani adattati alla vita spaziale, mentre in “Sonno dilatato” ci aspettano le conseguenze della Peste Destrutturante e della sospensione criogenica. La rovina della società della Città del Cratere su Sky’s Edge e il rapporto fra umano e non-umano sono al centro della sesta storia, “Il bestiario di Grafenwalder”.
In “Nightingale” scopriremo cosa è successo in seguito alla guerra tra Nordisti e Sudisti, i crimini contro l’umanità e il ruolo delle Intelligenze Artificiali, e infine partiremo per un viaggio che abbraccia i millenni e i confini della Galassia, fra pirati spaziali, ipermaiali, Nidificatori, Giocolieri Mentali all’ombra della minaccia dei sinistri Inibitori nella novella finale, che dà il nome alla raccolta: “Galactic North”.

In questo volume incontrerete (o ritroverete) i personaggi più amati dell’universo di Reynolds, come Nevil Clavain, Galiana, Felka e Remontoire, e le ambientazioni più iconiche e spettacolari, come Marte, Europa, Yellowstone e la Cintura della Ruggine.

Ecco cosa racconta il traduttore, Beppe Roncari: Per chi ancora non ci si è immerso, “Galactic North” costituisce un perfetto punto di accesso all’Universo Rivelazione di Alastair Reynolds, e un magnifico compendio di storie nuove per chi è già appassionato a questo scenario.

Soluzioni olografiche


Regole lasciate impostate su rivoli spostati dall’usuale interpretazione postumana; ed eccole, infine, le eccezioni, con cui è possibile governare ogni aspetto surreale dell’esistenza: ma pensi davvero rappresentino la soluzione olografica?

Wilderness | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione della nuova uscita per la collana weird di DelosDigital, InnsMouth, diretta da Luigi Pachì: Wilderness, di Silvia Cremona.

Samuel McCarthy, un ragazzo di 20 anni, comincia una ricerca sulle origini della sua famiglia, della quale si sono perse le tracce alla morte del padre John. Nella ricerca è aiutato dalla professoressa Eleonor Charstein, esperta della cultura americana e docente dell’università, e dal suo compagno di stanza, l’italiano Lupo Morosini. Durante la ricerca instancabile, durata un anno, la mente di Samuel si immerge in una dimensione nuova della conoscenza, dominata da un’entità, Wenona, antica e seduttrice, che ha il suo regno nella wilderness, la natura incontaminata. Samuel riscopre particolari inquietanti e risvolti affascinanti che si distaccano da ciò che pensava di aver sempre saputo. Samuel è gettato in pasto ad una realtà subumana e a una setta affamata.

Esce il prequel di Il re nero, il Premio Urania di Maico Morellini | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione del prequel del “Re nero”, il romanzo che ha permesso a Maico Morellini di vincere il Premio Urania nel 2011: La città dei dissonanti, per i tipi di DelosDigital. La quarta:

Cosa hanno in comune l’arrivo di strani pazienti all’Aequum Examen, clinica psichiatrica nella Necropoli reggiana, e la scomparsa di alcuni tecnici aemiliani nel cuore della Palude Aral? Niente, almeno in apparenza. Ma lo psicologo Enea Reichlin e la giornalista Tessa Aijdic scopriranno che non è così, che i tentacoli oscuri di Polis Aemilia nascondono un terribile segreto. Un segreto che ha a che fare con la città dei Dissonanti.

Da Maico Morellini l’antefatto del suo romanzo Il Re Nero, vincitore nel 2011 del Premio Urania.

 

Hybrid Spatial Stimulator


Sezioni auree delle intersezioni quantiche.

Argyroprateia, una nuova storia dell’Impero Connettivo | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione dell’uscita di Argyroprateia, seconda puntata del ciclo “Nèfolm e dintorni”, affresco che ho costruito per illustrare cos’è Nèfolm, la capitale dell’Impero Connettivo. L’ebook esce nell’ambito della collana L’orlo dell’Impero per i tipi di DelosDigital, e queste sono la presentazione e la quarta citate nell’articolo:

A Nèfolm, la capitale dell’Impero Connettivo, c’è un quartiere che si chiama Argyroprateia, letteralmente “argenteria”. È il quartiere degli orafi dove lavora Claudemo, che però oltre all’arte del suo mestiere detiene anche i misteri dell’alchimia… Una nuova storia dell’Impero Connettivo dall’affascinante penna di Sandro Battisti. Copertina di Ksenja Laginja.

“Chi è Staurazia, l’ambiguo personaggio che entra nella bottega di Claudemo, l’orafo che lavora nel quartiere Argyroprateia posto a ridosso del palazzo imperiale di Nèfolm? Perché gli propone un patto alchemico, in cui l’occulto delle dimensioni dove l’Impero Connettivo esiste ha un giusto e misconosciuto compendio delle realtà tangibili ai postumani dell’ecumene connettivo? Cosa succederà a Claudemo mentre studia la realizzazione di un ologramma superiore a tutti gli altri, quando la Scala di Shepard delle rivelazioni arriverà a un punto finale dove tirar le somme?”.

Il libro digitale è scaricabile a 1,99€ cliccando sul DelosStore o sugli altri store online.

Vitalità inutili


Terreno eraso, radioattivo, contaminato, inabile alla creazione e all’immaginare; un soffio di vita sospesa sul nulla, come un’inutile appendice della vitalità.

The Sage Page

Philosophy for today

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Sobre Monstruos Reales y Humanos Invisibles

El rincón con mis relatos de ficción, humor y fantasía por Fer Alvarado

THE PRODIGY OF IDEAS

This blog is a part of my inner world. Be careful to walk inside it.

Gerarchia di un’ombra

La Poesia è tutto ciò che ti muore dentro e che tu, non sai dove seppellire. ( Isabel De Santis)

A Journey to the Stars

Time to write a new Story

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Fantastici Stonati

Ci vuole molta fantasia per essere all'altezza della realtà

Decades

by Jo & Ju.

The Paltry Sum

Detroit Richards

chandrasekhar

Ovvero come superare l'ombra, la curva della luna, il limite delle stelle (again)

AUACOLLAGE

Augusta Bariona: Blog Collages...Colori.

The daily addict

The daily life of an addict in recovery

Tiny Life

mostly photos

SUSANNE LEIST

Author of Paranormal Suspense

Labor Limae

- Scritture artigianali -

Federico Cinti

Momenti di poesia

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: