HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Editoria

Gli strani suicidi di Ōsaka: Direttiva 55 | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com la segnalazione del romanzo Direttiva 55, di Luca Mencarelli, uscito in ebook per la collana Robotica di DelosDigital. Storia molto particolare e intrigante, ecco la quarta:

Il giovane Masashi sembra l’unico ad accorgersi degli strani suicidi di Ōsaka. Persone apparentemente senza problemi decidono di togliersi la vita buttandosi sotto un treno, lanciandosi da un cornicione o schiantandosi in auto contro un muro. Nessun incidente, solo una precisa volontà che scatta in un determinato momento.
I cadaveri dei suicidi hanno un che di misterioso. E cos’è stato quel bagliore argenteo che Musashi è riuscito a vedere quando quella ragazza ha deciso di trovare la morte tra i binari della stazione di Shinsaibashi? Il mondo intorno a Musashi sembra stringersi intorno a una verità insospettabile che gli cambierà la vita, lo costringerà a indagare per avere risposte che sono troppo incredibili per essere vere. E poi c’è quella frase, quell’espressione che usano tutti i suicidi prima di togliersi la vita. Musashi deve scoprire cosa significhi, perché potrebbe essere la spiegazione di tutto, o solo del suo inizio.

Il primo giorno | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Il primo giorno, racconto weird di Cristiano Fighera uscito per la collana InssMouth di DelosDigital dedicata al genere; la quarta:

Dopo la morte della nonna, a Christian serve un custode per la casa che ha ereditato. Ma tornare nel paese ormai semivuoto nel quale passava le estati da piccolo dà vita a misteri e inquietudini. Presenze inspiegabili strisciano nelle case abbandonate, strane dicerie si rincorrono nel chiuso dei bar, mentre il santo senza nome che vigila sul paese sembra preannunciare l’arrivo della fine.

Delos Digital presenta “Il bosco dai mille occhi” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di Il bosco dai mille occhi, di Davide Del Monaco, racconto uscito per la collana InnsMouth di DelosDigital, dedicata al weird. La quarta:

L’aspirante scrittore Stanley Hawking si reca ad Arkham in cerca di ispirazione per le sue storie fantastiche. In seguito a una richiesta del suo amico d’infanzia Charles Jones, si trova a dover risolvere l’inquietante mistero che circonda la moglie di Charles, accusata della scomparsa di un bambino. Stanley, assieme alla giovane professoressa Sarah Armitage, figlia del famoso professor Henry Armitage, deve svelare uno spaventoso mistero che sembra avere il suo epicentro nel terrificante bosco al di fuori della città di Arkham.

Il sentiero dello sciamano – Commuovo la via


Il terzo estratto dalla mia silloge poetica Il sentiero dello sciamano. L’opera è edita da KippleOfficinaLibraria in ebook e cartaceo.

I testi che compongono questa raccolta diventano un caleidoscopio che non va compreso, non va scomposto perché ogni frammento ha in sé un universale che rimanda ad altro e viceversa, continuamente.

Delos Digital presenta “Città Senza Nome” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di Città Senza Nome, di Virginio Marafante, uscito in ebook per la collana InnsMouth di DelosDigital, etichetta dedicata al weird; la quarta:

L’Isola Morta, un dimenticato lembo di sabbia in mezzo alla laguna, un luogo già noto ai pescatori locali che lo evitano come la peste. Oscar, mite architetto di provincia, dopo essere entrato in possesso di un pericoloso manufatto, decide di recarsi su quell’isola maledetta, per scoprire la verità sulle terrificanti visioni che hanno sconvolto la sua vita. Assieme ad altri tre compagni, dovrà affrontare durissime sfide per avere salva la vita e la propria sanità mentale. Finché, nelle viscere di quella terra inesplorata, si troverà faccia a faccia col il Grande Nemico. Colui che, sin da epoche remote, ha rivolto la sua brama di conquista sul nostro mondo.

Vento stregato | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Vento stregato, racconto di Stefano di Marino in uscita per InnsMouth, la collana weird di DelosDigital. La quarta:

Fogman, l’Ispettore 41, è una leggenda nella New York degli anni Trenta. Richiamato in vita della magia cinese percorre i vicoli per raddrizzare torti. Ma un vento gelido, inspiegabile, porta cose maledette in città. Per salvare una cantante dalla voce d’angelo, Fogman deve scendere sul sentiero di caccia.

Con Estasi e tormento a Montmartre torna Ulysse Bonamy | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione della quarta puntata della saga, scritta da Ivo Torello, dedicata a Ulysse Bonami e i suoi strani casi, edita da Edizioni Hypnos: Estasi e tormento a Montmartre.

Con Estasi e tormento a Montmartre, ambientato nel medesimo universo narrativo de La casa delle conchiglie, Ivo Torello ci trasporta in un mondo di stregonerie e malavita, equivoci e spaventi, un’intricata matassa di segreti e sotterfugi che solo Ulysse Bonamy, figura a metà tra Arsenio Lupin e Simon Templar, investigatore suo malgrado, potrà risolvere.

La Ville Lumière è sull’orlo della guerra! Una misteriosa catena di suicidi, preludio di guai ben peggiori, insanguina le intricate strade della Parigi segreta. Artisti decadenti, modelle procaci e potenze occulte si fronteggiano e s’inseguono in una corsa sfrenata che sembra condurre a un baratro di follia e distruzione. Per Ulysse non sarà facile tenere testa a nemici senza volto e insidie letali.

Il sentiero dello sciamano – Il limite della percezione psichica


Un’altra poesia della silloge poetica Il sentiero dello sciamano, libro che ho dedicato al mondo mistico vicino alle entità disincarnate, che non è mediato da alcun ordine gerarchico politico. L’opera è edita da KippleOfficinaLibraria in ebook e cartaceo e, come spiegato nell’introduzione…

…i testi che compongono questa raccolta diventano un caleidoscopio che non va compreso, non va scomposto perché ogni frammento ha in sé un universale che rimanda ad altro e viceversa, continuamente.

Rinascimento cyberpunk: da Neuromante a Mr. Robot – Quaderni d’Altri Tempi


Ormai è la pubblicazione SF dell’anno, l’acchiappatutto, il must di ogni appassionato italiano di SF e Fantastico a tutto tondo: l’antologia assoluta del cyberpunk, edita da Mondadori nella sua collana Oscar Draghi. E in effetti il libro d’istruzione di massa lo è, un tomo colossale, enciclopedico, che contiene tre romanzi cardine del genere – Neuromante di Gibson, Matrice Spezzata di Sterling, Snow Crash di Stephenson, più l’antologia curata da Gibson & Sterling Mirrorshades – e che è ulteriormente impreziosito da una bellissima intro di Bruce che, piccola soddisfazione, cita ampiamente i connettivisti come collettivo che ha preso lezioni dai cyberpunkers e che poi hanno ampliato i confini delle idee iniziali, in ogni senso.
QuaderniAltriTempi, ezine sempre molto attenta al mondo SF, ha già stilato un paio di articoli – qui quello di Luca Giudici – e ora con Giovanni De Matteo getta un tappeto cognitivo ai piedi di ogni appassionato, ma anche di qualsiasi volenteroso neofita. Vi lascio ad alcuni stralci del sempre vasto repertorio di Giovanni, la sua conoscenza degli argomenti trattati è stata per me, nel tempo, un continuo appoggio e confronto affinché migliorassi le mie cognizioni e idee.

In principio era il cowboy della consolle. L’hacker, il pirata del cyberspazio, lo scorridore dell’interfaccia.
La sua comparsa in letteratura è graduale e comincia a prendere forma dalla metà degli anni Settanta, prima con Rete globale di John Brunner (1975) e pochi anni dopo con Vernor Vinge e Il vero nome (1981), che già preludono agli sviluppi successivi ma, come i loro protagonisti assillati dall’anonimato e dalla copertura delle rispettive identità, sono ancora delle ombre vagamente delineate. L’irruzione formale del nuovo protagonista sulla scena della fantascienza si ha all’inizio degli anni Ottanta, grazie ai racconti di William Gibson Johnny Mnemonico (1981) e soprattutto La notte che bruciammo Chrome (1982), e poi a un romanzo di culto, che ne riprende le premesse e le spinge alle estreme conseguenze, segnando uno spartiacque nella storia della fantascienza (e non solo).

“Case aveva ventiquattro anni. A ventidue era un cowboy, un pirata del software, uno dei più bravi nello Sprawl. Era stato addestrato dai migliori in assoluto, da McCoy Pauley e Bobby Quine, leggende del ramo. Aveva operato in un trip quasi permanente di adrenalina, un effetto collaterale della giovinezza e dell’efficienza, collegato a un deck da cyberspazio su misura che proiettava la sua coscienza disincarnata in un’allucinazione consensuale: la matrice. Ladro, aveva lavorato per altri ladri più ricchi, che gli avevano fornito l’arcano software per penetrare le brillanti difese innalzate dalle reti delle multinazionali, per aprirsi un varco in banche-dati pressoché sterminate”
(Gibson, 2021).

Leggi il seguito di questo post »

Libertaria Volume 1 – D Editore


D Editore è una casa editrice che esplora temi inusuali, afferenti al Transumanismo ma anche politici, sociali, economici; è un nome di amici, anche, ma non è questo che guida il mio sguardo su di loro – si può essere legati dall’amicizia, ma divisi dal lato editoriale, o condividerne gli obiettivi senza conoscersi di persona, non è questo il senso del post.
In questa fase storica, in D Editore stanno preparando una nuova fatica letteraria, giunta anzi alla prevendita: si parla di Libertaria volume 1, primo di cinque tomi che alla fine conterranno trecento saggi sull’anarchia, coordinati da Gian Piero de Bellis.

Molti hanno dell’anarchia una idea assai superficiale, se non del tutto distorta. La propaganda martellante da parte dello Stato, e l’approccio passionale e irrazionale di molti auto-proclamati anarchici, hanno minato alla base l’anarchia come concezione e come pratica. Oggi, in una fase storica di profonda crisi dello Stato territoriale, è tempo di riportare alla luce alcuni scritti che, nonostante il passare del tempo, mantengono una freschezza e una lucidità straordinarie, e che per questo costituiranno forse motivo di disturbo per molti anarchici tradizionalisti e anti-anarchici viscerali.
Libertaria è il più ambizioso progetto antologico mai portato avanti sul tema dell’anarchia. I trecento saggi contenuti in questa collezione di cinque volumi mostrano non solo che la concezione e la pratica anarchica sono attualmente più che mai valide, ma ci offrono anche la possibilità di riflettere sulla crisi e sulla degenerazione di un potere dominante che non ha più ragione di essere.

Il volume è preordinabile qui al prezzo di 17.90 anziché 24.90€; le 100 copie di preordine sono quasi tutte andate…

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura

Espaço poético, rotineiro e alternativo

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Television, and Music Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

corruptio pessima optimi

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana sul cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Astro Orientamenti

Ri orientarsi: alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: