HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Alessandro Manzetti

Intervista a Stefano Cardoselli | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine un’intervista a Stefano Cardoselli, anima grafica del progetto Lovecraft Experience, una graphic novel edita da Independent Legions, un progetto editoriale che vuole proporsi come un viaggio attraverso i migliori racconti di H.P. Lovecraft. A guidare il cammino tra le opere del solitario di Providence, le chine e le illustrazioni di Stefano che daranno vita alle sceneggiature di vari autori e interpreti, in primis di Alessandro Manzetti.

Molti dei nostri lettori ti conoscono per le tue importanti pubblicazioni all’estero, ma negli ultimi anni hai iniziato a lavorare molto anche in Italia? Cosa è cambiato?

Sicuramente la scoperta di realtà indipendenti, che sviluppano idee originali senza badare alle mode del momento. Cosa è cambiato? L’incontro con Stefano Fantelli di Cut Up Publishing e Alessandro Manzetti di Independent Legions Publishing è stato decisivo.

Com’è nata la collaborazione con Independent Legions?

Il mondo del fumetto è veramente piccolo, comunque se ricordo bene Alessandro Manzetti aveva visto dei miei lavori, e dopo 10 minuti già stavo lavorando su alcune illustrazioni per Independent Legions.

È la prima volta che ti confronti con la trasposizione di un’opera di Lovecraft? E perché hai scelto di iniziare proprio con Herbert West, rianimatore?

Si, assolutamente la prima volta. Herbert West, rianimatore è forse il racconto che preferisco di Lovecraft.

Nello scrivere l’adattamento hai avuto le idee chiare fin da subito o le immagini e i testi hanno preso forma un po’ alla volta?

Non è stato facile visto che il mio processo creativo è decisamente non convenzionale… generalmente disegno prima le tavole e poi scrivo i testi senza seguire uno storyboard, così da essere totalmente libero di andare avanti e indietro senza schemi.

Quali caratteristiche ha il tuo Herbert West?

Sicuramente psichedelico!

Independent Legions presenta “Primi delitti – 30 years” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di Primi delitti, la storica raccolta di racconti di Paolo Di Orazio, in edizione speciale per Independent Legions. Un’occasione imperdibile per festeggiare i trent’anni di questa pubblicazione che ha scatenato il delirio nell’Italia ben (o mal, forse è meglio) pensante di allora (solo allora?). Ecco le meravigliose note esplicative:

Pubblicato in allegato al mensile a fumetti «Splatter» (edizioni Acme) per la prima volta nel dicembre 1989, Primi Delitti provoca nel 1990 una interrogazione parlamentare per istigazione a delinquere. Il libro pioniere dello Splatterpunk italiano che ha ispirato scrittori, musicisti, fumettisti e illustratori di tutta Italia.
Contenuti speciali di questa edizione celebrativa:

-Introduzione/Genesi dell’opera di Paolo Di Orazio
-Foto delle pagine del dattiloscritto originale
-Illustrazioni, disegni e schizzi preparatori di Paolo Di Orazio
-Sequenza a fumetti sceneggiata da Paolo Di Orazio e illustrata da Stefano Cardoselli
-Rassegna stampa dello scandalo parlamentare
-Postfazione di Alessandro Manzetti

Sinossi: Nove assassini confessano il loro omicidio iniziatico in prima persona, in presa diretta. Non assassini seriali o professionisti, ma adolescenti, bambini, ragazzi che uccidono per autodifesa, follia, vendetta, per gioco, per disperazione. Attraverso le loro parole, pensate, gridate, sussurrate, piante, si entra nella carne viva del loro metodo criminale, pensato, improvvisato, lucido e ferocemente semplice come uno qualunque dei loro giochi. Nonna Penelope muore per un pugno di caramelle. Melania, una baby-sitter ossessiva, finisce in un bagno di sangue. Michael, Andrew e Patrick sono tre gemelli in un girotondo domestico di sangue, torture, morte e carne bruciata. Sim è sordomuto, e desidera un solo regalo: poter udire la voce di suo padre. Il Capitano Acaro è un bambino che con la paura dell’acqua affronta il suo sadico istruttore di nuoto. Nonno Lee è morto, ma in casa continua a propagarsi l’odore delle sue sigarette. Marianna non sa di essere in un orfanotrofio e per difendersi da Madre Zoara ha come alleati una bambola e un giardiniere soprannominato Satana. Nik è un ragazzino dalla immaginazione pericolosamente fervida e durante la cena di Natale realizzerà la sua prima opera d’arte. Anche in Africa i bambini possono divertirsi. Con giocattoli letali.

Independent Legions presenta “Il corvo e tutte le poesie” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di una nuova pubblicazione per Independent Legions: Il corvo e tutte le poesie, chiaramente un’opera che è su Edgar Allan Poe. La quarta:

Independent Legions presenta Il corvo e tutte le poesie, la raccolta dei versi di Edgar Allan Poe. Le poesie sono tradotte dal poeta Premio Bram Stoker Award e Elgin Award Alessandro Manzetti.

Contenuti Extra: Le libere reinterpretazioni di Alessandro Manzetti delle poesie: Il Corvo (The Raven), La Dormiente (The Sleeper) e Annabel Lee (Annabel Lee). Edizione Collection a tiratura limitata (200 copie) e copie numerate.

Independent Legions presenta “Due tane di ratti” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di un’uscita particolare per Independent Legions, la casa editrice italiana specializzata per l’Horror, fondata e diretta da Alessandro Manzetti: sarà disponibile Due tane di ratti, volume che raccoglie due terrificanti racconti per la notte di Halloween: La casa del Giudice (The Judge House, 1891) di Bram Stoker e I sogni della casa stregata (The Dreams in the Witch House, 1933) di H.P. Lovecraft. I due racconti, affini nei temi e nei contenuti, parlano di ratti, case infestate e presenze soprannaturali.

Il volume sarà disponibile a partire dal 31 ottobre in Edizione Collection e in tiratura limitata a 199 copie numerate. La traduzione è del Premio Bram Stoker Award Alessandro Manzetti.

Independent Legions presenta “Nuova Sodoma – La resurrezione del Re Osceno” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione del nuovo romanzo di Caleb Battiago – alter ego di Alessandro Manzetti – in uscita per Independent Legions. Tanta roba, come sempre, molto tesa: Nuova Sodoma – La resurrezione del Re Osceno.

2114. Manfredi, folle mecenate e seguace sadiano, grazie a nuove tecnologie di clonazione riporta in vita il Marchese De Sade per costringerlo a riscrivere il romanzo perduto Le Giornate di Florbelle. Nello stesso tempo, in una distopica Parigi, la Resistenza Cattolica – ispirata alle apocrife gesta di Giovanna d’Arco, perseguitata dal regime e guidata da Eden Mansour, vergine dal grilletto facile – tenta di ribaltare la situazione. La criminalità organizzata, che domina il quartiere Parigi Sud 5, l’Hyper-Bronx della capitale, con a capo l’inquietante Zar e i suoi grotteschi luogotenenti, dovrà invece vedersela con Salomè, una serial killer dall’oscuro passato che fa strage di clienti sulla Rue d’Alesia, mettendo a rischio il business della prostituzione. Sullo sfondo delle vicende il Supreme, il circo di freak, mutanti e meraviglie, è pronto a festeggiare il decennale con un nuovo, incredibile spettacolo da apocalittico Grand Guignol.

Il romanzo contiene estratti apocrifi del romanzo perduto Le Giornate di Florbelle del Marchese De Sade, ricostruiti e liberamente interpretati dall’autore col supporto dell’unico quaderno di note sopravvissuto alla distruzione dell’opera originale, che rivela appunti su alcune scene e personaggi.

Classifiche Kipple 2018 | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

Ecco le consuete classifiche di vendita di Kipple Officina Libraria:

il libro cartaceo più venduto è stato: Aleppo c’è, l’antologia di poesie a cura della redazione del Collettivo di scrittura Bibbia d’Asfalto – BdA,, il cui ricavato va a supporto di Medici Senza Frontiere. Gli eBook più venduti sono stati invece:

1 – Trans Human Express di Lukha B. Kremo
2 – Gli occhi dell’anti-Dio di Lukha B. Kremo
3 – Intervista ad Amedeo Balbi a cura di Roberto Bommarito, Alessandro Napolitano, Marzio Mereggia
4 – Uironda di Luigi Musolino
5 – Il buio dentro di Richard Laymon e altri.

Complimenti a tutti gli autori e curatori coinvolti!

Cut-Up Publishing presenta “Il custode di Chernobyl” | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione del nuovo romanzo di Alessandro Manzetti, edito da CutUp: Il custode di Chernobyl. Vi incollo la sinossi:

15 gennaio 1965, Unione Sovietica. Test Chagan: nell’ambito del programma di esplosioni nucleari pacifiche sotto-superficiali (NPE) per la creazione di canali e nuovi bacini idrici, 130 kilotoni detonano sotto il letto asciutto del fiume Chagan, nei pressi del sito test di Semipalatinsk, chiamato ‘Il Poligono’. Nella steppa del nord-est dell’attuale Kazakistan appare un cratere di 400 metri, profondo 100, riempito d’acqua per farne un enorme serbatoio. Quello che diventerà poi celebre come ‘Lago Atomico’. Ma gli obiettivi ufficiali del Test Chagan sono una copertura governativa. Le gallerie sotterranee fatte saltare in aria nascondono in realtà l’area segreta del più raccapricciante esperimento della Guerra Fredda, andato fuori controllo: la creazione, tramite manipolazione generica, di una nuova razza di esseri umani in grado di adattarsi velocemente, e combattere, in un ambiente altamente radioattivo. Solo due esemplari di questo nuovo predatore vengono risparmiati dall’esplosione e trasferiti in un nuovo sito segreto: un fittizio reattore in costruzione nella più grande centrale nucleare sovietica.

26 aprile 1986. Esplode il reattore numero 4 della centrale nucleare V.I. Lenin, situata in Ucraina settentrionale, a tre chilometri dalla città di Pryp”jat’ e diciotto da Černobyl’, creando un fallout radioattivo in un raggio di trenta chilometri e la necessità di evacuare la popolazione civile e definire una zona d’esclusione. Sarà proprio quest’area a diventare la riserva di caccia della coppia di esseri umani geneticamente modificati, allungando la lista delle leggende metropolitane su mutazioni animali e vegetali, diffuse ad arte dal KGB per nascondere l’unica mostruosità realmente esistente nei luoghi spettrali che circondano la centrale: Il Custode di Chernobyl, come diventerà tristemente noto presso la popolazione, e la sua compagna, destinata a portare in grembo un nuovo, invincibile, radioattivo DNA.

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Non siamo soli

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Francesca Di Meo

Rosa Francesca Di Meo. Ua poetessa ,tra Spleen, Horror e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Flavio Torba non esiste, ma ciò non gli impedisce di descrivere l'orrore.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: