HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Brion Gysin

Jenna Sutela – nimiia vibié | Neural


[Letto su Neural]

Al di là della nostra coscienza e del nostro pianeta esistono mondi che val la pena d’esplorare? Alla domanda sibillina, che provoca un immediato straniamento, Jenna Sutela risponde con registrazioni d’una ipotetica prima lingua marziana, visioni di reti neurali e suoni decisamente sintetici e alieni. In nimiia vibié è un computer che veicola informazioni da questi spazi altri, mentre la sound artista utilizza in maniera non consueta interfacce di comunicazione e sistemi d’apprendimento automatico. La lingua che ne scaturisce si basa su un’interpretazione di dialoghi della fine del 1800 che si deve alla medium francese Helene Smith, una lingua che adesso è “interpretata” dalla stessa Sutela. La realizzazione di questo progetto è stata resa possibile anche grazie al contributo di n-dimensions, un programma per residenze artistiche di Google Arts & Culture che si è tenuto al Somerset House Studios e per il quale vi è stata anche la collaborazione di Memo Akten e Damien Henry (due artisti e tecnologi creativi), di Miako Klein al contrabass recorder e di Shin-Joo Morgantini al flauto. L’effetto complessivo è affascinante pur se abrasivo, con voci spettrali o cantilenanti, soffi, sbuffi e registrazioni che paiono di provenienza meccanica. Quando il testo si fa più presente e pressante è impossibile comunque non pensare alla tradizione della scena spoken word, che qui è dipanata secondo uno schema narrativo che si presenta un poco estraneo e respingente, ricordando anche certi nastri mandati al contrario, il nano di Twin Peaks (the man from another place) e gli esperimenti spiritisti sul linguaggio di Brion Gysin e William Burroughs. Il flusso vertiginoso d’informazioni della contemporaneità, lungo le due tracce presentate, rispettivamente di quasi quattordici e dodici minuti, viene mitigato da un andamento narcotico e circolare. Sono in qualche modo messaggi da entità che di solito non possono parlare, ma nelle intenzioni dell’artista sposano anche le suggestioni “virali” della memetica. La sperimentatrice finlandese che adesso vive e lavora a Berlino non è nuova nel mescolare in modo critico materiali futuristici e antichi, sia negli audiovisivi che realizza che nelle installazioni e performance che la vedono protagonista. Forte è sempre nelle sue opere una certa struttura narrativa atta a stabilire relazioni simbiotiche fra differenti forme di vita, siano esse organiche o sintetiche.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

thinkingmart.com

– Daily thoughts to go.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: