HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per David Lynch

Le vite segrete di Twin Peaks | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine una bella segnalazione per quanto riguarda Le vite segrete di Twin Peaks, scritto da Mark Frost, ovvero uno dei due creatori della serie TV omonima (l’altro è ovviamente David Lynch). Cose c’è dentro?

Si tratta di un romanzo scritto sotto forma di dossier assemblato da un misterioso archivista e annotato da un agente dell’FBI che si firma semplicemente TP. Fra le altre cose queste pagine contengono frammenti dei diari di alcuni abitanti di Twin Peaks capaci di risolvere avvenimenti rimasti misteriosi dall’epoca della seconda stagione televisiva.

L’universo lynchiano continua, in attesa della nuova serie…

David Lynch tra arte e cinema | FantasyMagazine


David Lynch speaking in Washington D.C., Janua...

Su FantasyMagazine la segnalazione di una treserate dedicate a David Lynch, a Venezia, dal 16 al 18 marzo, al Teatrino di Palazzo Grassi. Imperdibile!

Concepito come un diario privato dedicato all’ultima nata della famiglia Lynch, un racconto da padre a figlia in cui il cineasta conduce lo spettatore nei complessi meandri della sua fantasia attraverso ricordi, immagini inedite di repertorio e spezzoni dei primi film. David Lynch, potente voce narrante dell’intero girato, è ritratto mentre dipinge nello studio sopra le colline di Hollywood da dove racconta aneddoti dell’infanzia e della sua adolescenza. La pellicola mette in luce l’importanza fondamentale della sua attività pittorica nella definizione del suo linguaggio visivo, la nascita della sua sensibilità musicale e le origini stesse della sua poetica. Ne emerge così un affresco visionario e misterioso dell’esperienza di Lynch come uomo e artista, quasi come se si trattasse dell’ennesima sceneggiatura affiorata dalla sua fantasia.

David Lynch: the art life, il documentario arriva oggi nei cinema italiani | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine si segnala l’uscita per oggi 20 febbraio di David Lynch: the art life, il documentario di Rick Barnes, Jon Nguyen e Olivia Neergaard-Holm sulla vita e l’arte del visionario regista statunitense. Presentato alla Mostra del cinema di Venezia nel 2016, il film sarà proiettato nelle principali città della penisola: da Torino a Milano, da Roma a Firenze, da Trento a Udine per un totale di 70 sale.

Nel documentario David Lynch accompagna lo spettatore in un intimo e personale viaggio nel tempo, raccontando gli anni della sua formazione artistica. Dall’infanzia nella tranquilla provincia Americana fino all’arrivo a Philadelphia, le tappe del percorso che lo hanno portato a diventare uno dei più enigmatici e controversi registi del cinema contemporaneo. L’opera penetra nell’arte, nella musica e nei primi film dell’autore, gettando luce negli angoli oscuri del suo singolare mondo e permettendo al pubblico di capire meglio l’uomo e l’artista. Le immagini lo ritraggono nel suo studio sulle colline sopra Hollywood, mentre racconta aneddoti dal proprio passato, come fossero scene da un suo film. Strani personaggi emergono come ombre dalle pieghe del tempo, ma solo per scomparire ancora di nuovo, lasciando un segno indelebile sull’artista e sullo spettatore. L’opera mette anche in luce le paure, le contraddizioni e gli sforzi che Lynch ha dovuto superare lungo la propria carriera, incontrando coloro che hanno contribuito alla sua formazione. Appare così evidente che già da giovane Lynch vedesse il mondo in modo diverso, assimilandone le ombre e impiegando i propri sogni fino a creare gli affreschi visionari che hanno ipnotizzato il pubblico di tutto il mondo. Questo film, dedicato alla figlia  più giovane del regista, è concepito come un diario familiare intimo che, scostando il velo dall’icona, svela l’uomo David Lynch.

Fantascienza.com, il meglio della settimana di Villeneuve


Dal post riepilogativo della settimana, il risuonare del nome Villeneuve m’inebria. Riporto tutto il post, in cui mi rispecchio, non potrei scrivere meglio la suggestione.

Fino a qualche tempo fa, chi parlava di un canadese di nome Villeneuve poteva riferirsi a due persone: il leggendario pilota della Ferrari Gilles, morto sulla pista nel 1982, o suo figlio Jacques, uno dei tre piloti nella storia ad aver vinto sia la Indianapolis 500 che il mondiale di Formula Uno.

Oggi c’è un terzo Villeneuve di cui si parla. Anch’egli nato dalle parti di Montreal come i primi due (non sappiamo se esista un qualche grado di parentela). Ma questa volta il suo lavoro non ha a che fare con le corse, ma con il cinema.

Denis Villeneuve è il regista di cui Hollywood è innamorata in questo momento. Dopo qualche ottimo film come Prisoners e Sicario ha sfondato con Arrival, collezionando ben otto nomination all’Oscar. E ha preso due impegni che avrebbero fatto tremare i polsi a gente ben più stagionata di lui: il seguito di Blade Runner e il remake di Dune.

Due film nei quali Villeneuve dovrà affrontare pericoli al cui confronto le curve del Nürburgring o i tentativi di sorpasso di Schumacher sono acqua fresca: confrontarsi con gli originali, diretti da gente come Ridley Scott e David Lynch, e confrontarsi con i fan, che saranno pronti a massacrarlo se il risultato sarà meno che straordinario. E probabilmente lo massacreranno lo stesso.

Se Denis Villeneuve verrà fuori vivo da questa doppia prova sapremo di essere di fronte a un nuovo gigante del cinema di fantascienza. E probabilmente negli anni che seguiranno “un canadese di nome Villeneuve farà pensare a un cineasta, non a un pilota. Sempre che, naturalmente, non venga ingaggiato per dirigere un seguito di Rush dedicato al suo quasi omonimo.

Twin Peaks, la data di arrivo e i retroscena | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com altri dettagli della nuova stagione di TwinPeaks, la celeberrima serie TV di lustri fa firmata da David Lynch. Un estratto:

Ventisei anni fa, un agente Dale Cooper (Kyle MacLachlan) posseduto dal demone Bob (lo scomparso Frank Silva) cominciava a sbattere la testa contro lo specchio del bagno, chiedendo “Come sta Annie?”

E con questo cliffhanger si concludeva la seconda stagione di Twin Peaks, ma la cancellazione a opera della ABC non fece altro che incrementare il mito intorno alla serie, fino al momento in cui l’anno scorso, il duo di autori David Lynch e Mark Frost annunciarono il ritorno nella niente affatto ridente cittadina immersa nei boschi.

La sua nuova sede è ora diventata il canale via cavo Showtime (quella di Homeland e Ray Donovan per citare solo le più recenti) ed è stato il presidente della rete David Nevins ha svelare i dettagli relativi alla messa in onda durante l’ultimo incontro con i critici televisivi. La data di arrivo in onda è il 21 maggio, almeno in patria, ma siamo abbastanza sicuri che la vedremo pressoché in contemporanea anche qui da noi. Nevin ha parlato di 18 ore di narrazione, ovvero il numero di episodi, interamente diretti da Lynch, che ha anche scritto le sceneggiature insieme al socio Frost.

Twin Peaks: in primavera il debutto della nuova stagione | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione del debutto del nuovo TwinPeaks, che avverrà in primavera. Ecco i dettagli:

La nuova stagione dovrebbe debuttare questa primavera. Alcune emittenti televisive hanno infatti ricevuto un calendario promozionale di Showtime Networks con una data specifica in rilievo: il 30 aprile. Si presume sia dunque questa la data effettiva in cui andrà in onda la premiere della terza stagione.

David Lynch ha diretto tutte le puntate della stagione e ne ha firmato la sceneggiatura insieme al co-creatore Mark Frost.

Twin Peaks: David Lynch protagonista del teaser trailer | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione della nuova serie di TwinPeaks, che vedrà alla regia di nuovo DavidLynch. Whatelse?

La terza stagione di Twin Peaks andrà in onda la prossima estate su Showtime e in Italia su Sky Atlantic, ma non è ancora stata fissata una data d’uscita ufficiale. Alla regia dei 18 episodi che compongono questa nuova stagione, ritroviamo ovviamente David Lynch che ha anche curato la sceneggiatura insieme a Mark Frost.

Torneranno molti dei protagonisti più amati dello show, tra questi Kyle MacLachlan, Sheryl Lee e Sherilyn Fenn. Tante anche le new entry: Michael Cera, Naomi Watts, Monica Bellucci, Jennifer Jason Leigh, Ashley Judd, Tim Roth e i musicisti Trent Reznor, James Morrison ed Eddie Vedder.

Non si conosce molto sulla trama di questa terza stagione, sembra che il racconto si collochi a 25 anni dalla morte di Laura Palmer.

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

the green path

… Dorothy si trova in un mondo colorato con delle piccole casette e una stradina dorata, in viaggio verso la città di smeraldo. Il mago di Oz (1939)

The Darkest Art

A journey through dark art.

Parole Loro

"L'attualità tra virgolette"

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

“Non so niente della coscienza”, disse Suzuki. ” Io cerco solo d’insegnare ai miei studenti ad ascoltare il canto degli uccelli”.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

Dungeons&Dragons

La storia di Esma cirith

mondo dolce

Food Lover.

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di politica ed economia, europea e internazionale, attraverso un'ottica globale dei fenomeni della società

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

GamberoSolitario

A great WordPress.com site

Perversamente Tua

Come stelo mi piego e ti raggiungo, angelo nel tuo inferno, demone di un perverso paradiso.

PINK FLOYD ITALIA

Il primo blog italiano sui Pink Floyd, news e non solo. Fatto da un fan... per i fans!

lucangreenwaters

Lucania dalle Verdi Valli e dalle Acque Cristalline

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

Simone Morana Cyla Official Blog

Blog ufficiale dell'artista digitale Simone Morana Cyla.

LA FLOTTA DI VEGAN

Cucina verde e ispirazioni nerd

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: