HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Equinozio

Oggi, l’equinozio


Mi lasci redigere una lista assai poco ragionata di eminenze psichiche oscure, e provi a essere una coerenza grafica del mondo esoterico lasciata andare via con le derive immaginifiche dell’equinozio.

Annunci

I 3 Giorni dell’Inverno – Nemora


Su Nemora un articolo che illustra magnificamente le fasi del solstizio e dell’equinozio, e chiarisce quanto sia davvero lunga una stagione. Siamo in procinto del solstizio buio, e possiamo immergerci nelle sue brume, comprendendone appieno la sua bellezza inarrivabile.

Il Solstizio Invernale segna il culmine di questo processo, in quanto l’astro raggiunge la massima posizione occupabile a Sud.
Ciò che accade successivamente è un avvenimento straordinario: il sole inverte il suo percorso. Gradualmente riprende il cammino verso Nord, per ritrovarsi ad occupare dopo tre mesi (a Marzo) la medesima posizione che occupava  il 22 o il 23 Settembre precedente e dando origine all’Equinozio di Primavera.
Ma questa inversione non avviene a partire dal giorno successivo al Solstizio: devono prima trascorrere tre giorni.
Tre giorni in cui la Terra prosegue il suo viaggio nello spazio avvolta nel buio. Tre giorni in cui il Sole resta immobile sullo zenith.
Sorge e tramonta sempre nello stesso punto e la tenebra prevale sulla luce. Sembra morto, sconfitto dal gelo e stretto fra le spire di queste infinite notti cosmiche. Ma si tratta solo di una morte apparente.
L’alba del 25 Dicembre il sole si sbriglia dal giogo in cui era rimasto impigliato e regala nuova luce: da questo momento in poi le giornate saranno sempre più lunghe e la luce conquisterà un minuto di vantaggio sulla notte ogni giorno.
In sostanza, il Solstizio d’Inverno non rappresenta l’inizio dell’inverno: è il suo culmine.

Disincarnata


Vedo soltanto una figura antropomorfa che si staglia e vola via dall’incarnazione…

I colori proibiti dell’Equinozio di Primavera | Nemora


Un empatico viaggio equinoziale, con le sorprese e i brividi che viaggiano sull’onda psichica del messaggio arcaico. Su Nemora.

Mi posizionai presso un pontile, in attesa che il sole facesse capolino. L’attesa fu lunga.
Benché il sole avesse illuminato la Capitale alle 6.13, ci sarebbe voluto diverso tempo prima che scavalcasse la cresta del cratere vulcanico in cui mi trovavo. Davanti a me le luci danzavano donando, di volta in volta, sfumature diverse alle acque e alla vegetazione. Le nubi scorrevano veloci, trasportate dal vento.
Intorno a me solo silenzio e il fantasma di Alba Longa.

Ho atteso seduta sulla spiaggia per quasi un’ora, prima che un raggio luminoso irrompesse da oltre la bocca del vulcano. La luce proveniva esattamente da Est, direzione che dal mio punto di osservazione posizionava il sole a sinistra di Monte Cavo.

Torna l’equinozio. Mabon


È il momento dell’equinozio. Finalmente il clamore del caldo torna in archivio, le ombre che si allungano, e la percezione dell’intimità che conquista nuovamente lo spazio primario. Ho desiderio di procedere con il rito, comincia la vera lunga festa di sei mesi.

Tra le fronde equinoziali


Lasciami usare il simbolo della notte come liberazione del mio essere, mentre mi ergo sulle nuvole dell’equinozio in attesa che le fronde in cui entro mi coprano, si stringano attorno alla mia gola modificata, assumano forme esoteriche che posso soltanto comprendere in un breve attimo fuggente.

Ex estate


Monta il lucore del giorno
a poca distanza dall’equinozio
quando il calore insopportabile e la luce che divora saranno ricordi
ricordi di un luogo che sa di anima ed entropia.

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ Freelance illustrator/cartoonist 👩‍🎨 🇮🇹 🌙 26 🔮

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Espedienti editoriali

parlo di editoria e creo eBook

sabbiature

Culture seriali

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, esoterismo. A cura di Marco Maculotti.

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Questo blog è il mio taccuino personale, lo uso infatti per appuntare poesie che poi modificherò immancabilmente. Quindi siete avvertiti: quel che leggete oggi domani potrebbe essere diverso, o non esserci affatto.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di geopolitica, diritto e tematiche ambientali, attraverso un'ottica globale sulla società europea ed internazionale.

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: