HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Federazione della Nazione Oscura Caotica

Prima gli italiani! | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto su NazioneOscura‘s blog]

Prima gli italiani, e quali tra i migliori, se non quelli che SCELGONO di essere italiani? Nessun italiano ha scelto di esserlo (a meno di inciuci con Dio, ma non dimostrabili), per cui gli unici italiani per scelta sono gli stranieri che, dopo aver vissuto molti anni in Italia, decidono di rimanere SOLO Italiani, rinunciando alla precedente cittadinanza. Prima loro (ovvero tutti gli ex stranieri).

Annunci

Mail art o francobolli di recupero? | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto su NazioneOscura‘s blog]

Ecco la due ultime mail (posta fisica) arrivate alla Nazione Oscura Caotica. Nella prima lettera, i francobolli (in lire e ancora validi) hanno riempito tutto lo spazio disponibile.

La Terra è piatta e io sono Dio | NAZIONE OSCURA CAOTICA


Sul blog della NazioneOscuraCaotica un post sconvolgente, la fine di ogni conflitto etnico_religioso_politico_planetario_finanziario e pure sistemico. Eccolo, auguri.

Scoperta eccezionale in Palestina. Nei pressi di Gerusalemme è stata rinvenuta un’epigrafe in lingua aramaica che risale all’anno 30 circa. Tradotto in italiano recita: “La Terra è piatta e io sono Dio. Joshua bin Joseph, alias Jesus Khristus“.

La comunità scientifica è in fermento perché sarebbe la prima prova archeologica dell’esistenza di Gesù di Nazareth, detto il Cristo. L’Autorità Archeologica di Gerusalemme informa che l’iscrizione era divisa in due frammenti, il primo (“La Terra è piatta e…”) nascosto sotto due metri di detriti, mentre il secondo (“… io sono Dio [etc]…”) posto sotto l’altare di un’antichissima chiesa. Ciò fa supporre che per un’eventualità storica non verificabile,  il Cristianesimo si sia basato solo sulla seconda affermazione e non sulla prima, evidentemente di equivalente importanza.

*** XIV anniversario della Nazione Oscura Caotica | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto su NazioneOscura‘s blog] – Auguri, e auguri al Connettivismo, nato casualmente la stessa notte!

Alla mezzanotte del 22 dicembre del 2018 (o nevoso 138) la Nazione Oscura Caotica compie 14 anni!
Era il solstizio del 2004 quando infatti il presidente Lukha B. Kremo, allora Lukha Kremo Baroncinij, dichiarava l’Indipendenza della Nazione Oscura Caotica, dopo averlo fatto pubblicamente il 18 dello stesso mese alla Cueva di Milano. Il progetto in realtà era cominciato a maggio 2004, e a settembre 2004 era stata dichiarata “l’autonomia”.

Ciao Giuseppe Lippi. Un piccolo saluto…


La notizia è corsa rapida, oggi. È morto Giuseppe Lippi, era ricoverato da un paio di settimane e, repentino, il peggioramento da qualche giorno a questa parte ha avuto il suo risolvimento. Ne danno notizia un po’ tutti in Rete, tutto l’angolo del Fantastico e della SF italica lo piange, tutto questo spicchio di genere torna a ricordare un suo alfiere, come sta succedendo di continuo da un po’ di anni a questa parte – la NazioneOscura fa un triste elenco di queste recenti dipartite e dichiara un giorno di lutto.

Io… io sono annichilito. Nei giorni scorsi avevo avuto paura di quest’epilogo, quando le notizie relative alla salute di Giuseppe cominciavano a farsi preoccupanti. E ora mi ritrovo, ci ritroviamo tutti a guardarci dentro, a sentire la mancanza di quest’uomo fantastico in ogni senso; ogni sua parola e occasione in cui ci siamo ritrovati si riaffaccia alla memoria: mr. Urania non c’è più, e ora non ha più senso difenderlo dagli attacchi di cecità del fandom, ormai sarà automaticamente incensato anche da chi non lo supportava.

Ti accompagniamo in questo viaggio fantastico, non dimentichiamo il nostro amato curatore e ci ritroveremo in qualche iato dimensionale, continueremo a tratteggiare le parallassi possibili di quest’illusione. Grazie Giuseppe, di tutto. Grazie per averci creduto. Ci manchi già.

Opera sonora, quadro e musica: KwamaL Back to 2018 by Krell, Wournos Aileen, Magnetica Ars Lab & Ksenja Laginja | NAZIONE OSCURA CAOTICA


Sul blog della NazioneOscura la segnalazione di un esperimento creativo, prettamente in linea con lo spirito connettivista della Kipple, costituito da piccole tavolozze dipinte, da una penna USB e dalla musica sperimentale più all’avanguardia d’Italia. Eccovi la descrizione:

Opera d’arte sonora, 2018 – penna USB 2GB e acrilico e tempera su tela, 45:44 m.

Un’opera che fa da ponte tra pittura e musica, una tela dipinta in stile informale, con allegata una chiavetta USB con brani di musica elettronica ambientale, sperimentale e noise per un’atmosfera aliena e contemporanea. In offerta qui: http://www.kipple.it/prodotto/kwamal-back-to-2018-krell-wournos-aileen-magnetica-ars-lab-ksenja-laginja/

Korchin: romanzo sull’odio di un uomo costretto a fare il pirata


Pochi giorni fa avevo dato l’annuncio dell’uscita del romanzo finalista al Premio Odissea Korchin e l’odio, di Lukha B. Kremo per i tipi DelosDigital; un post della NazioneOscura, di cui Kremo è il presidente, affonda di più la conoscenza delle tematiche della storia che l’editore di KippleOfficinaLibraria ha prodotto.

Un pirata tutto nero che per casa ha solo il ciel… chi vi ricorda? Capitan Harlock, e appunto a questo personaggio s’ispira il romanzo che approfondisce la psicologia di Korchin. Un romanzo che usa il pretesto della fantascienza per scavare nell’animo del capitano oscuro, con un vendetta che lo morde dall’interno.

Terracqueo

multa paucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi. Poche parole... solo per le opere per cui vale la pena spenderle... Sponsored by CSBNO

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

👩‍🎨 Drawing artist 🇮🇹 27 y/o ♍️ 📨 evelynartworks@virgilio.it 🌛🌓🌜 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

Giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è che un registro di viaggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: