HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Fuzzy logic

Strali cognitivi


Imperfezioni di un commento lasciato espandersi in nuvole frattali, riecheggiano strali cognitivi in ambiti esoterici che esplodono in deflagrazioni fuzzy.

Incastrato in teoremi fuzzy


Mi accosto in attesa delle resilienze psichiche mostrate qui, in questo elevato sentore delle percezioni, e mi accorgo di essere lievemente sollevato dal suolo quantico.

Giovanni Lami – Bias | Neural


[Letto su Neural]

Pubblicata dall’etichetta inglese Consumer Waste, quest’ultima uscita del ravennate Giovanni Lami – artista del suono e musicista a suo agio con paesaggi sonori e concetti di suono-ecologia – subito ci sorprende per l’esplorazione delle potenzialità timbriche dei nastri magnetici. Il tema ci riporta ad un’avanguardia vintage, essendo stati i registratori a nastro il medium d’elezione nella ricerca sonora per diversi decenni. Giovanni Lami inizia proprio da alcuni nastri magnetici, sepolti in tre siti diversi in Austria, Grecia e Italia: su questi scarti, riadattati e utilizzati su diversi registratori a nastro – principalmente un paio di Nagra IV-SJ – ricostruisce una crepitante, silenziosa e spuria narrazione. È stata proprio la terra fangosa che ha degradato in maniera fuzzy il materiale ferromagnetico e il supporto in plastica del nastro, sebbene non sappiamo esattamente – perfino consultando il booklet allegato – se l’autore abbia assemblato molte registrazioni o se abbia manipolato quei reperti in modo rispettosamente “autoctono” (elaborando cioè precisi montaggi da nastri che provengono solo da uno specifico dissotterramento). Nelle sedici pagine del risographed booklet invece – risograph è un sistema di stampa digitale ad alta velocità che fu creato negli anni ottanta principalmente per grandi volumi di fotocopie e stampa ­– fanno bella mostra gli stilizzati scatti dell’autore, anche fotografo, immagini alle quali sono accompagnati i lapidari ma ieratici testi di Francesco Bergamo. “Queste matasse imprevedibili tessiture polifoniche che si svolgono contro la pace del respiro” dice Bergamo, ed in ognuno dei suoi testi ci sono più parole cancellate ad arte che non siamo riusciti a distinguere. Forse in questo risiede gran parte della poesia dell’intera opera, non solo quello che ci è dato percepire ma quello che non è più riconoscibile, quello che è andato perso, che è consunto e svilito, parte della vera natura di tutte le rappresentazioni: “resti” che “non sono più umani che animali, radici, piante, minerali”, rovine della modernità e del decadimento qui voltate in una dimensione parallela di suoni.

Comprendi il giro?


Non riesci a comprendere il giro della logica fuzzy, figuriamoci se riesci a intravedere un qualche barlume cognitivo nella sovrapposizione quantica.

Algoritmi arcaici


Frantumando ogni distanza, rimangono da verificare soltanto i ricordi della complessa riorganizzazione cerebrale operata con algoritmi fuzzy di logica post-binaria, assai arcaica ormai

La lacerazione


Ti controllo le mediazioni usando check digit spuri, occasioni quantiche di apparente livello fuzzy che conservano il fresco odore del fake, mostrando i canini matematici della lacerazione dimensionale.

Sconforto


Apocalittico nel disdegnare le cadenze, le mistiche fuzzy si rivelano insensate estenuanti parole di un linguaggio viscerale, momenti di puro sconforto.

GFB – Bloodstorm


I giri al minuto sono in esubero iperbolico, lasciano andare la geometria variabile della propria mente alterata fino alla esasperazione dei tempi istantanei, il delirio in formato fuzzy.

Sii vigile


Riprende ogni movimento sonoro con la sorprendente empatia della logica fuzzy, e ne distribuisce le enfasi usando puri rudimenti della quantistica attraverso oggetti che non sono trascendentali: è l’angoscia che può liberarti dal gioco, e tenerti sul filo della disperazione vigile.

Elementi di lussuria quantistica


Pisanello, lussuria, Vienna-Graphische Sammlun...Trasferisci le lascivie quantistiche addosso a un murales connettivo a logica fuzzy; inoltro nel seguito della lussuria compressa le predisposizioni della carne modificata, ne cambio le disposizioni, ne argomento i grafici empatici: il godimento che ne contrai è neurale.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

Daily thoughts to go, - pocket book.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: