HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Gratitudine

….sulla pagina Nefilim di Wikipedia…


Sulla pagina Wikipedia dedicata ai Nefilim il buon Eugenio Ballini ha potuto allungare la lista dei riferimenti alle creature menzionate nella Bibbia con un trafiletto che mi riguarda. Ringrazio davvero tanto Eugenio per il suo gesto e, per quanto mi riguarda, mi piace pensare di aver creato qualcosa che in qualche modo ridefinisce alcuni termini presenti nell’immaginario collettivo.

“All’interno dello scenario noto come Impero Connettivo (uno Stato modellato sull’esempio dell’Impero romano il cui il dominio si estende su spazio e tempo, governato da una stirpe di alieni semi-eterni) creato dal vincitore del Premio Urania Sandro Battisti, il protagonista è un Nephilim, l’invincibile sovrano Totka_II; l’Impero Connettivo è stato sviluppato negli anni in diversi romanzi, tra cui spiccano PtaxGhu6, scritto nel 2010 in collaborazione con Marco Milani, Olonomico (2012), L’impero restaurato (2015) e Punico (2018), in molti racconti e nel fumetto Florian dell’Impero“.

RadioNation


Questo è un post dedicato a RadioNation, il sito che ospita la mia Tersicore. È un sito di concerti e musica, pop ma non solo, ed è tenuto con gran cura da Francesca “Fran” Fiorini sotto la direzione di Gianluca Neri, il proprietario di Macchianera (ex di successo di tante altre cose).

Ecco, volevo far loro omaggio, l’ho fatto. E ora li ringrazio, con vero piacere.

Sandro Battisti: Olonomico « HyperNext


Così come ieri ho segnalato la pubblicazione della prefazione al mio ultimo romanzo, Olonomico, segnalo oggi la pubblicazione della postfazione di Marco “Pykmil” Milani sul blog connettivista HyperNext. Anche in questo caso, immensa gratitudine a Marco per aver scritto – e non solo per questo, ma anche per gli stessi motivi che citavo ieri per Giovanni “X” De Matteo – la postfazione nel suo invidiabile stile ed essenza, degna conclusione del libro. Che l’Impero Connettivo si espanda sempre più.

∂| Fantascienza.com Blog |uno Strano Attrattore » Blog Archive » Olonomico: le connessioni empatiche di Sandro Battisti


Voglio segnalare, con immensa gratitudine per una serie elevata di motivi che penso possiate capire e che comunque non è necessario elencare, la trasposizione di Giovanni “X” De Matteo della sua prefazione a Olonomico, il mio ultimo romanzo uscito per i tipi di CiEsse. Potete leggerla sul suo blog, e io non posso fare altro che replicare le note introduttive alla prefazione con orgoglio, e un pizzico di rossore in volto (non ho  altri modi per descrivere il senso interiore che ho in questi giorni).

Come annunciato dall’autore e dall’editor sui rispettivi blog (HyperHouse e False Percezioni) è uscito da pochi giorni Olonomico, ultima fatica di Sandro Battisti, un romanzo che riprende le complesse e imperscrutabili trame dell’Impero Connettivo. Per maggiori informazioni, rimando alla pagina ufficiale sul sito di CiEsse Edizioni, costantemente aggiornata. Qui di seguito riporto la quarta di copertina del libro, disponibile per la collana Silver curata da Luigi Milani sia in una elegantissima edizione cartacea che in e-book DRM free.

∂| Fantascienza.com Blog |uno Strano Attrattore » Blog Archive » La guida galattica per non-connettivisti /3 – I connettivisti e le rotte del futuro


Puntata spinoff (e finale) della disamina di Giovanni “X” De Matteo sulla NeXT-Fest conclusasi tre giorni fa. Questa volta è una pura analisi del futuro che attende il Movimento connettivista.

Nessuno può dirlo, però possiamo provare a tracciare delle rotte. E tra le rotte in corso di esplorazione ce n’è almeno una nuova, che sta andando progressivamente ad aggiungersi alle due ormai consolidate, storiche. La prima era l’attitudine alla commistione tra i generi, e il futuro ci vedrà sempre più attivi sui terreni di confine della fantascienza, nel tentativo di spingere il movimento a fare i conti con gli angoli più remoti e bizzarri del fantastico, ma non solo. La seconda era la propensione a declinare la nostra prospettiva artistica secondo un paradigma multimediale: narrativa, poesia, arti grafiche, cortometraggi, un numero crescente di approcci alla televisione e al cinema. A queste strade se ne va ora ad accostare una terza. Lukha B. Kremo, insieme a Marco Milani uno dei grandi assenti alla con (e a entrambi va il nostro abbraccio), ha coniato per questa un’etichetta che trovo di notevole impatto: nextstream. È il tentativo di operare un “ripotenziamento” della fantascienza e del fantastico, dall’esterno: agendo sul campo del mainstream, sulle orme di numerosi autori che ci hanno preceduti, da Thomas Pynchon e i postmoderni a Haruki Murakami, passando per Kurt Vonnegut, J.G. Ballard, Jorge Luis Borges, Italo Calvino e l’elenco sarebbe davvero troppo lungo per citarli tutti. Lavorare un po’ per sottrazione, come dicevo a proposito delle divergenze/affinità tra cinema e letteratura di fantascienza, invece che per accumulo. Alleggerirsi, insomma, per correre più veloci, e arrivare più lontani. Ed espandere la frontiera, inglobando nuovi settori nello spazio d’influenza che ci è familiare.

E adesso, in calce a tutte le analisi lette in giro per il web e che credo di aver fedelmente riportato, metto una piccola postilla personale per ringraziare stavolta l’organizzazione Zètema del Centro Culturale Elsa Morante, nella persona di Pier Luigi Manieri che ha reso reale questa convention all’interno di una cornice da isola felice, circondata da brutture architettoniche in cui l’Elsa Morante svetta come un faro nella notte per diversità, e bellezza; ringrazio per l’opportunità dataci entusiasticamente di far convergere gli appassionati e curiosi nella bolla temporale in cui siamo stati tre giorni, a sciorinare le nostre pumping brain machine.

Questo è davvero l’epitaffio della NeXT-Fest, che va in archivio e lascia il testimone alla prossima convention che verrà, speriamo presto, da qualche parte.

N I G R I C A N T E | Connettivismo sudamericano?


Suroeste

Suroeste (Photo credit: Paulo Etxeberria)

Sul blog di Michele “Dottore in Niente” Nigro la segnalazione di una sua splendida iniziativa: l’invio di un documento scritto a quattro mani da Giovanni “X” De Matteo e me, qualche tempo fa, introduttivo al Connettivismo, all’e-magazine sudamericano Suroeste. Nel mese prossimo, novembre, sarà pubblicata quindi la traduzione di questo scritto; ciò vale il mio plauso incondizionato e pregno di gratitudine a Michele, che questo sbarco nelle Americhe del Sud sia foriero di nuovi spunti.

Visioni di Silvia Boldrini « WSF


Su WorldSocialForum vengo nuovamente citato e questa volta accostato a un artista grafica notevole, cui fornisco un modesto contributo in parole (nate qui, su HyperHouse). Guardatevi soprattutto le immagini, nel post che ho segnalato oggi, e perdetevi nell’abisso grafico assolutamente prezioso. Io, dal mio canto, ringrazio sentitamente.

Miei versi su WSF


Ho avuto il piacere immenso di essere contattato da Morfea per postare alcuni miei versi sul blog WorldSocialForum; ecco, mi trovo sempre in difficoltà quando devo ringraziare, paura di non trovare mai le parole adatte, paura di essere sempre riduttivo. Però, sì, sappiate che la mia gratitudine è potente, vorrei riuscisse a filtrare ciò dall’impaccio sornione che sto provando ora, e dal piacere che mi ha donato la pubblicazione.

Di nuovo, grazie…

La mappa è una contrazione & La morte in diretta di Fernando Morales | Graphe.it edizioni


Esce oggi per i tipi della Edizioni Graphe.it, compreso nella collana eTales, un mio racconto in formato ePub senza DRM. Il titolo del lavoro è La mappa è una contrazione, un esperimento connettivista in chiave Urban Fantasy.

Dove conducono le interazioni tra passato, presente e futuro? Quali oscure connessioni legano il nostro presente e il futuro post cyberpunk di due tombaroli tecnologicizzati, a loro volta legati a doppio filo con Lucius e Gaio, due cittadini della Roma imperiale? Sono solo echi di una quotidianità vissuta da ognuno o c’è qualcosa di più? Sincretizzata da un simbolo, la visione del reale proposta da Sandro Battisti può culminare in un passato arcaico, talmente profondo da essere futuro.

Il file è scaricabile dal sito di Simplicissimus.it, da qui: http://www.ultimabooks.it/la-mappa-e-una-contrazione, al prezzo di € 2.99.

Stesso prezzo anche per un’altra pubblicazione Graphe.it, anche questa in uscita oggi, opera di Francesco “Xabaras” Verso: La morte in diretta di Fernando Morales.

Racconto mainstream, dal sapore vagamente surreale, sul discusso tema della eutanasia, analizzato anche in relazione a sue possibili e inquietanti declinazioni commerciali. Le vicende del protagonista sono descritte con accenti ora comici, ora patetici che, ne siamo certi, lasceranno il segno nei cuori dei nostri lettori.

Punto Informatico: Directory con i siti segnalati dalla redazione – 25/08/11


Punto Informatico ci segnala, segnala il Connettivismo. Lo fa qui, linkando Next-Station.org e il sito di Francesco “Xabaras” Verso. Un grazie infinito alla redazione 🙂

Mareducata

Chi volete che io sia?

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Tesla Afterburner and the Infinite Sadness

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: