HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Hypnos

Storie d’amore e di morte | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Storie d’amore e di morte, raccolta di racconti di Robert Aickman, edita da Hypnos. La quarta:

I racconti di Storie d’amore e di morte rappresentano al meglio quegli strange tales, marchio di fabbrica dell’autore inglese, legati in questo caso, come suggerito dal titolo, dal tema del rapporto uomo-donna, terreno fertile per alcune delle sue storie più enigmatiche e inquietanti, come Matrimonio, con il protagonista coinvolto da una strana coppia di ragazze, Helen ed Ellen, o Legno,con i misteri della sua casa. Pubblicata per la prima volta nel 1977, la raccolta Storie d’amore e di morte è ora finalmente disponibile anche per il pubblico italiano.

Hypnos. Rivista di letteratura weird e fantastica. N. 14 | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione del nuovo numero, il 14, di Hypnos, la rivista di letteratura weird e fantastica. Un estratto:

Tra case infestate e famiglie terribili, ecco il nuovo numero della rivista Hypnos, che si apre con Il vitreo ardente fondo dell’Infernodi Brian Evenson, e che prosegue con i racconti Cambiano le prospettive al mondodi Carlo Salvoni, Molte altre terredi Helen Simpson, Berryhilldel pirotecnico R.A. Lafferty e due storie di Federigo Tozzi, Un’allucinazionee La vinaia.
Il numero si completa con il breve saggio Quando parliamo di fantastico, di Cristiano Demicheli, e con un’intervista a Priya Sharma, autrice del romanzo breve Ormeshadow.

Gracida il rospo. Muore lei. Muore lui: la nuova uscita della seconda serie Strane Visioni Digital | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di una nuova pubblicazione per Hypnos: nella collana “StraneVisioni” curata da Andrea Gibertoni è uscito Gracida il rospo. Muore lei. Muore lui, di Jacopo De Ponti. Ecco la quarta:

Questa è una strana storia, bizzarra a dir poco.
Da una parte abbiamo un sentiero di montagna, un temporale in arrivo e un ragazzo devastato dai rimpianti. Dall’altra un marciapiede in una strada di città, in mezzo al traffico e allo smog, su cui siede una ragazza divorata dai rimorsi e dai sensi di colpa.
Cosa li accomuna? Perché improvvisamente l’uno si ritrova nella mente dell’altra e viceversa? E, soprattutto, come mai potrà andare a finire una storia simile?

Discesa in Egitto – Algernon Blackwood – DeBaser


Su Debaser la recensione a questo poco conosciuto racconto lungo di Algernon Blackwood: Discesa in Egitto, edito dai meravigliosi di Edizioni Hypnos, che a mia volta conosco da pochissimi anni e che però, inutile dirlo, mi ha deliziato oltremodo. Vi lascio alle parole di Cesare Buttaboni:

La storia narra le vicende di George Isley, un viaggiatore solitario che arriverà a trovare il lato oscuro della sua personalità nel mistico e magico universo del profondo Egitto. Accompagnato dall’egittologo Moleson troverà a Tebe il suo destino. Isley e il suo compagno sembrano aver cambiato personalità: è come se entità appartenenti a una dimensione al di là del tempo e dello spazio si siano impossessate di loro. La storia di George Isley ci viene narrata dal punto di vista di un suo amico che ha avuto modo di notare la sua metamorfosi. In Discesa in Egitto è l’atmosfera a caratterizzare la storia: grazie alle “magiche parole” dello scrittore inglese siamo in grado di rivivere i miti e i riti dell’Antico Egitto. Le immagini evocate dalla sua penna riportano alla luce i culti di Amon-Ra e di Anubi e ci parlano di una realtà trasfigurata in cui a dominare sono i Faraoni e i colossi di Memnone con tutto il loro carico di una storia millenaria, mitica e mitologica. È come fare una sorta di viaggio a ritroso nel tempo nei segreti dimenticati di una cultura leggendaria: l’effetto creato da Blackwood è ipnotico e fantasmagorico.

Cambiano le prospettive al mondo: la quinta uscita Strane Visioni Digital | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione della nuova uscita per la collana “StraneVisioniDigital” curata da Andrea Gibertoni, nell’ambito della fantastica editrice Hypnos: Cambiano le prospettive al mondo, di Carlo Salvoni, vincitore del Premio Hypnos di quest’anno. La quarta:

“Sono spariti.
Tutti.
Improvvisamente, senza alcun apparente motivo, e lo hanno fatto in un modo talmente bizzarro e innaturale da far quasi paura.
Cosa succederà se non dovessero più tornare?
L’umanità sarà pronta ad affrontare un tale sconvolgimento?
Un evento simile potrebbe essere così tanto devastante da far veramente cambiare le prospettive al mondo”.

Per la sua quinta uscita della stagione 2022-23, la collana Strane Visioni Digital di Edizioni Hypnos propone l’ultimo racconto vincitore dell’omonimo concorso interamente dedicato alla narrativa weird e fantastica, Cambiano le prospettive al mondo di Carlo Salvoni. Una storia che ci parla di emarginazione, sentimenti e, soprattutto, mutazioni, e che lo fa con tocchi di rara sensibilità e bellezza. In tutto questo, un avvenimento improvviso e del tutto imponderabile porterà a uno sconvolgimento totale nel mondo intero.

La nostra recensione di “L’enigma e altre storie” di Walter de la Mare | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la recensione di Cesare Buttaboni a L’enigma e altre storie, raccolta di racconti di Walter de la Mare uscita per la mitica Hypnos. Un dettaglio del recensore:

Walter de la Mare è stato un grande poeta del sovrannaturale e dell’incubo e il suo sfuggente e vago universo, popolato da misteriosi personaggi, non cessa di infestare i nostri sogni più angoscianti. In generale siamo di fronte a una raccolta di alto livello che ci mostra l’autore al suo meglio.
Nel racconto capolavoro Dal profondo, per esempio, si ha la sensazione di essere di fronte all’emergere di larve spettrali sepolte nell’inconscio. In un’atmosfera quasi sacrale, il protagonista Jimmie abita in una dimora semi-disabitata, ricevuta in eredità dallo zio. E piano piano, “dal profondo” della casa, nella solitudine notturna, vengono alla luce misteriose creature.

Ormeshadow | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Ormeshadow, romanzo di Priya Sharma, in uscita per i tipi di Hypnos; interessante la quarta:

Inghilterra. Età vittoriana. La vita del giovane Gideon Belman ruota attorno alla famiglia e ai duri ritmi della fattoria di Ormesleep nella località di Ormeshadow, luogo intriso di miti e leggende: Orme, un drago sepolto e addormentato, pervaso da sogni di risentimento, di gelosia, di morte, si prepara al risveglio. O così almeno dicono le leggende.
Ormeshadow è una toccante storia di formazione, tra atmosfere oscure e messaggi di speranza, che presenta per la prima volta al pubblico italiano il talento di Priya Sharma.
Opera vincitrice dello  Shirley Jackson Award 2019 e del British Fantasy Award 2020.

L’enigma e altre storie | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di “L’enigma e altre storie”, raccolta di racconti di Walter De La Mare in uscita per i fantastici tipi di Hypnos, che ne ha realizzato una riedizione visto che il titolo era fuori commercio. La quarta:

“L’enigma e altre storie” presenta la più importante raccolta di racconti dell’inglese Walter de la Mare, originariamente pubblicata nel 1923. Amante e fautore dell’importanza del racconto breve, de la Mare fu apprezzato da diversi suoi colleghi (Graham Greene ebbe parole di grande elogio per lui) e letto da un vasto pubblico. Noto anche per le sue poesie e per la narrativa d’infanzia, la sua fama è però affidata soprattutto alle storie di fantasmi, che proprio in questa raccolta trovano la sua forma più perfetta: racconti come “La zia di Seaton”, “L’indovinello”, “Dal profondo” sono considerati tra i classici della narrativa fantastica inglese del Novecento, e influenzeranno i principali autori del genere tra cui Robert Aickman, Il volume è arricchito da una postfazione di Giacomo Ortolani.

Il giardino dei sicari: disponibile la seconda uscita Strane Visioni Digital | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione di Il giardino dei sicari, racconto di Valerio Ragazzini edito da Edizioni Hypnos, nella collana Strane Visioni Digital che è curata da Andrea Gibertoni. Come sempre, la mia attenzione sulle proposte Hypnos è elevata, e una conferma indiretta arriva anche dalla quarta di quest’opera, che vi incollo qui sotto:

Dicono che appena fuori città, racchiuso tra muri cascanti e cancellate arrugginite, ci sia un giardino. Un giardino molto particolare, perché pare che i fiori che vi sboccino a ogni nuova primavera siano molto strani e le piante che vi crescono diano frutti mai visti prima. Frutti che possono provocare dolori indicibili, e che uccidono.

“Ormai è tutto così fitto che sulla terra è quasi impossibile veder nascere qualcosa di nuovo. Eppure ci sono arbusti simili alle rose, ma più grossi, più tozzi, che a volte si fanno largo e conquistano un lembo di terra tutto per loro. E crescono velocissimi, inaspettati si alzano per uno, due, fino a tre metri di altezza, rompendo qualunque cosa ostacoli questa corsa verso il cielo profondo, tutto nel giro di una manciata di giorni”.

La montagna morta della vita | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione del romanzo La montagna morta della vita, di Michel Bernanos, uscito per la collana Novecento Fantastico dell’editrice Hypnos. Di cosa parliamo?

Torna finalmente in Italia dopo oltre cinquant’anni il capolavoro di Michel BernanosLa montagna morta della vita. Composto nel 1963, pubblicato postumo nel 1967, il romanzo si presenta nella sua prima parte come una classica avventura marinaresca, in perfetto stile hodgsoniano, per poi approdare, con la scoperta di una terra incognita, alla miglior tradizione lovecraftiana, in un’atmosfera visionaria degna della celebre Montagna di Jodorowski.
Il volume, presentato in una nuova traduzione a cura di Elena Furlan, è arricchito da un corposo saggio di Juan Asensio e da una nota al testo di Michele Mari.

“Il mio sguardo fu allora attratto dalla montagna più alta, in fondo, in lontananza. Era rossa come una brace di fucina. E il battito, che per un attimo si era attenuato, cominciò all’improvviso a risuonare con una violenza infernale. Seguì un lungo sospiro, poi la luce livida ridivenne ombra, e la foresta riprese il suo posto, sistemando per bene le foglie nel cielo nero. Il silenzio regnava di nuovo”.

 

The Sage Page

Philosophy for today

° BLOG ° Gabriele Romano

The flight of tomorrow

Sobre Monstruos Reales y Humanos Invisibles

El rincón con mis relatos de ficción, humor y fantasía por Fer Alvarado

THE PRODIGY OF IDEAS

This blog is a part of my inner world. Be careful to walk inside it.

Gerarchia di un’ombra

La Poesia è tutto ciò che ti muore dentro e che tu, non sai dove seppellire. ( Isabel De Santis)

A Journey to the Stars

Time to write a new Story

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Decades

by Jo & Ju.

Paltry Sum

Detroit Richards

chandrasekhar

Ovvero come superare l'ombra, la curva della luna, il limite delle stelle (again)

AUACOLLAGE

Augusta Bariona: Blog Collages...Colori.

The daily addict

The daily life of an addict in recovery

Tiny Life

mostly photos

SUSANNE LEIST

Author of Paranormal Suspense

Labor Limae

- Scritture artigianali -

Federico Cinti

Momenti di poesia

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

osirisicaosirosica e colori

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: