HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Magik

L’Antico, gli Antichi e il culto segreto – Carmilla on line ®


Su CarmillaOnLine un bell’articolo di Danilo Arona, volto a indagare le trame dell’occulto e di H.P. Lovecraft con il suo mondo trascendente e orrendo di potenza oscura, posto in una qualche dimensione adiacente alla nostra, da cui mi sento avvolto in questi giorni, mentre rileggo e progetto cose di e con Danilo, mentre i messaggi si susseguono uno sull’altro e la rete mi avvolge in uno splendido oblio complesso. Un estratto:

Lovecraft quindi come “strumento inconscio” per aprire una certa porta? Autore di una narrativa che mimetizza esperienze occulte realmente vissute e in grado di agganciare altri mondi paralleli? Nel mondo dell’occultismo contemporaneo, tutti gli “addetti ai lavori” sono ormai convinti che, per quanto prodotto di fantasia, il Necronomicon sia dotato di una sua sinistra e autonoma forma di esistenza e in grado di aprire quella porta e consentire agli esseri mostruosi dell’Altra Realtà di penetrare nel nostro mondo. In pratica, dicono, Lovecraft ne avrebbe intuito i contenuti in seguito a suggestioni inconsce da parte di entità ultraterrene, che avrebbero agito sulla sua mente senza che lui neppure ne fosse consapevole. All’origine di questa convinzione c’è anche il famoso occultista inglese Kenneth Grant, uno degli eredi del pensiero magico di Aleister Crowley. Quello che riportiamo è il brano cruciale dell’articolo con il quale Grant illustra e giustifica la sua opinione sull’origine “aliena” del Necronomicon:

Howard Phillips Lovecraft è morto nel 1937, ma i suoi “Miti di Cthulhu”, diffusi negli impareggiabili racconti d’orrore cosmico che hanno fatto di lui uno dei più grandi scrittori contemporanei del terrore, pongono ancora la questione se fossero una semplice creazione fantastica generata dalla mente allucinata di un (all’epoca) oscuro scrittore del New England, oppure se non adombrassero una sinistra “invasione occulta”. Secondo una tradizione esoterica ben radicata, quando Atlantide fu sommersa, non tutti gli abitanti vi perirono. Alcuni trovarono rifugio in altri mondi, in altre dimensioni; altri ancora sprofondarono in un “sonno” voluto e innaturale, e attraversarono sognando immensi eoni di tempo. Alcuni di questi si ridestarono: e oggi si annidano in abissi sconosciuti, occulte pieghe dello spazio. Il meccanismo fisico della coscienza umana è normalmente incapace di percepire le loro vibrazioni infinitamente sottili, ma c’è chi conosce i mezzi di far filtrare messaggi fino alla loro coscienza. Un’eco di questa tradizione forma anche una delle maggiori tematiche dell’opera di Lovecraft.

Paternoster indaga sulla magia nera | NAZIONE OSCURA CAOTICA


[Letto su Nazione Oscura‘s blog]

Alessandria. “Io sono il prescelto. Devo farlo, è il mio compito. La santona mi ha ordinato di ucciderla. Mi hanno affidato il compito. Devo obbedire… Voleva che lo facessi. Sono un adoratore del diavolo”.
Solitamente non parliamo di cronaca nera, ma dato che la casa editrice ufficiale della nostra nazione si occupa anche di esoterismo (vedi per esempio Lilith di Mauro D’Angelo) e che uno dei nostri autori è proprio di Alessandria (Danilo Arona, con lo splendido romanzo sul Palo Mayombe) questa volta facciamo un’eccezione.
Le parole in apertura sono state scritte da Giancarlo Bossola, 60 anni, ispettore di polizia in pensione e “collezionista di donne”. Una delle ultime conquiste si chiamava Norma Ramirez, 52 anni, cubana, minigonne e tacchi vertiginosi, appassionata di santeria e magia nera. La donna è stata trovata ieri mattina nel letto di lui nuda, fatta eccezione per una collana colorata. Era coperta da un piumone fino al volto. Nessun segno di ferite: forse soffocata, forse avvelenata. Ma sul fatto che sia stata uccisa ci sono pochi dubbi. Perché è stato lo stesso Bossola a chiamare i poliziotti della questura di Genova, a mezzanotte di martedì.
“Andate in via Pascoli 1. Troverete la santona. Sono stato io, tre giorni fa. Dovevo ucciderla. Me lo chiedeva in continuazione. Era il mio compito. Ora devo continuare. Porto via anche la mia Rosi.”
Gli agenti hanno rintracciato il numero di telefono di quella chiamata. Era intestato a Roslina Redolfi, 47 anni, di mestiere badante dell’anziana madre di Giancarlo Bossola. Il telefono era acceso e ancora collegato, stava viaggiando sull’autostrada Genova-Ventimiglia in direzione Francia. C’è stato un tamponamento dentro a una galleria, quasi all’altezza di Orco Feglino.
“Ho visto quell’auto sbandare a destra e a sinistra, nessuna fiammata” ha raccontato ai soccorritori un turista francese. Era stato lui a chiamarli, fermandosi alla prima piazzola di sosta. La cosa strana era questa: l’auto in questione, una Audi grigia A6 intestata a un carrozziere di Alessandria, era fuori dalla galleria, lungo un rettilineo, completamente carbonizzata. Dentro c’erano i corpi martoriati di Giancarlo Bossola e Roslina Redolfi. L’ipotesi: le fiamme sono state appiccate volontariamente.
Il capo della Squadra Mobile di Alessandria, Mario Paternoster (sic!): “Ci sono molte cose da chiarire, ma è verosimile il contesto suggerito dallo stesso Giancarlo Bossola, il movente della santeria. Quello della magia nera.”

Sleep Chamber – Flesh Trixsen


Il suono della magia sessuale…

Ermete


see filename

Mi sveglio sulle profondità del suolo che intravedo ascoltando la notte divenire stratificata, trasparente. Come sopra, così sotto

PSYCHIC TV – Set The Control For The Heart Of The Sun


Splendida cover – assai simile all’originale, in realtà, di Set the controls for the heart of the sun, dei primissimi Pink Floyd (parliamo del secondo album, 1968) – performata dagli Psychic TV, di Genesis P-Orridge. Immergetevi nel buio acido e surreale, il presente brano è quanto di più catartico e oscuramente esoterico-trascendentale esista.

Enhanced by Zemanta

K11 – 156


La libera espressione della Corrente si trasforma in consiglio, gli esseri della soglia sono presenti appena dai loro la possibilità di palesarsi.

Lato fisico


Il ponte tra i miei minuti movimenti e ciò che è imperscrutabile è un atto di pura creazione, di grande empatia, quando la magia è soltanto capacità attraverso il lato fisico della trascendenza.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 317 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: