HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Sherlock Holmes

SHERLOCK HOLMES CONTRO CTHULHU: TUTTE LE STORIE


Su GiornalePop un articolo che indaga accuratamente le interazioni letterarie – in senso lato – esistenti tra due universi di respiro mondiale: Sherlock Holmes e quello arcaico, occulto e alieno creato da Lovecraft. Un estratto:

Alcuni racconti, fumetti e altre opere di intrattenimento uniscono le creazioni di Howard Phillips Lovecraft ai personaggi della serie di Sherlock Holmes, il celebre detective nato dalla penna di Arthur Conan Doyle.
L’ambientazione irrazionale dei Miti (nella quale ogni certezza umana sul mondo che ci circonda è annichilita non appena il velo che avvolge la realtà viene leggermente trapassato dalla conoscenza) e quella di Sherlock Holmes (le cui avventure sono fortemente improntate sulla certezza dei fatti che deriva dalle osservazioni e deduzioni inoppugnabili) solo apparentemente sono agli antipodi.

Sherlock Holmes, il detective creato da Arthur Conan Doyle, è l’emblema del raziocinio e del prevalere della logica oggettiva: anche se talvolta i suoi casi del canone sfiorano il paranormale si scopre sempre esserci motivazioni terrene attorno ai misfatti che vengono compiuti. Vedi i casi del mastino dei Baskerville e del vampiro del Sussex.

Nel Ciclo di Cthulhu di Lovecraft, invece, le doti umane sono qualità inutili di fronte alla incommensurabile grandezza del cosmo, o peggio ancora la chiave per far entrare nel nostro universo indicibili orrori che ci circondano ma dei quali siamo all’oscuro.
Sembrerebbero quindi dei mondi narrativi del tutto opposti. Invece, diversi autori hanno realizzato racconti, romanzi, fumetti e videogiochi che costituiscono ottime opere di intrattenimento nonché un pastiche del mondo soprannaturale di Lovecraft e di quello ultrarazionale di Conan Doyle.

Parleremo soltanto dei prodotti che presentano espressamente le creazioni di Lovecraft e di Doyle allo stesso tempo, e non gli elementi sulla loro falsariga (come il film “Piramide di paura” o il videogioco “The Sinking City”, che non soddisfano appunto questo requisito).

Annunci

Holmes & Watson (2018) Citazione scacchistica | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine un dialogo tra Sherlock Holmes e il dr. Watson sugli scacchi e sull’uso della logica ferrea che il gioco pretende. Meraviglioso.

Holmes: «Scacco matto!»
Watson: «Cosa? Non è neppure iniziata.»
Holmes: «Avreste aperto con il gambetto di Donna.»
Watson: «Be’, forse è una prima mossa affidabile.»
Holmes: «Vi avrei neutralizzato con la difesa slava.»
Watson: «Oh, una mossa audace, davvero imprevedibile.»
Holmes: «Sareste nel panico, con la Regina sotto assedio.»
Watson: «No, non la mia Regina!»
Holmes: «Vedere la Regina così esposta vi avrebbe costretto a difenderla.»
Watson: «Per forza, è il mio dovere, negli scacchi e nella vita.»
Holmes: «Ignorando così la mia Torre.»
Watson: «Ah!»
Holmes: «Scacco matto.»
Watson: «Proviamo un altro gioco? Magari morra cinese?»
Holmes: «Pietra, pietra, forbice, forbice, carta, carta, carta, pietra, forbice, forbice.»
Watson: «Al diavolo!»

Sherlock Holmes & il Mostro di Firenze | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine la segnalazione del romanzo Sherlock Holmes & il Mostro di Firenze di Francesco Ciurleo. Interessante la quarta:

Cosa accadrebbe se il più celebre investigatore di tutti i tempi, incontrasse il più famoso assassino seriale italiano? Il grande Sherlock Holmes, troverebbe certo la soluzione del caso… oppure no?

Il Soggetto Ignoto che dal 1968 al 1985 terrorizzò le campagne nei dintorni di Firenze e l’Italia intera, uccidendo coppie di giovani, potrebbe avere finalmente un nome e un volto. In questo romanzo l’autore mescola fatti reali con elementi di fantasia, dando vita a una storia curiosa.

Holmes contro i diavoli marini del Sussex | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine la segnalazione di una nuova puntata del divertissement letterario di James Lovegrove che coniuga Lovecraft con Sherlock Holmes. Eccone i dettagli:

Siamo nell’autunno del 1910 e per quindici lunghi anni Sherlock Holmes e il dottor John Watson hanno combattuto R’lluhloig, la Mente Nascosta che un tempo era stata il dottor James Moriarty. L’Europa sta cadendo inesorabilmente nella guerra, mentre un conflitto cosmico si avvicina all’apice, quando in una singola notte tutti gli eminenti membri del Diogenes Club muoiono orribilmente, all’apparenza per propria mano. Holmes sospetta sia il lavoro di una spia tedesca al servizio di R’lluhloig, ma la sua sete di vendetta gli costa l’amico di una vita.

I compagni si ritirano nella fattoria di Holmes nel Sussex, e non passa molto tempo prima che arrivi la chiamata di un cliente. Tre giovani donne sono scomparse dalla vicina città di Newford, e i locali non hanno alcun dubbio su chi sia il responsabile. Vuole la leggenda che strane creature anfibie vivano in una città in fondo al mare, e che ogni certo numero di secoli tornino sulla terra per catturare prede di carne. Mentre Holmes e Watson cercano questi terrificanti intrusi, si prepara la battaglia finale che li porterà ad affrontare i diavoli marini del Sussex, e forse Cthulhu stesso…

Holmes contro le mostruosità di Miskatonic | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine la segnalazione di una quasi seconda puntata di una saga sherlockiana e lovecrafitana in cui James Lovegrove fa incontrare i due canoni. Interessante commistione, anche se non del tutto inedita.

È la primavera del 1895 la più che decennale lotta contro le forze oscure è costata al dottor John Watson la sua amata moglie Mary, e quasi compromesso la salute di Sherlock Holmes. Lo stesso i due non esitano quando sono convocati dal famigerato manicomio criminale di Bedlam, dove uno dei rinchiusi parla in R’lyehian: la lingua degli Antichi. L’uomo è traumatizzato e non ha alcuna memoria di se stesso.

I due detective scoprono che il rinchiuso un tempo è stato uno scienziato, studente della Miskatonic University, e uno dei due unici sopravvissuti del tremendo viaggio lungo il Miskatonic River a caccia del semi-leggendario Shoggoth. Come ha fatto quest’uomo a finire, pazzo, a Londra? Quando viene prelevato dal manicomio da forze al di là di ogni comprensione, diventa chiaro che è in ballo qualcosa di molto più grande. Soltanto scoprendo cosa sia realmente successo in quel tremendo viaggio nel New England Holmes e Watson potranno arrivare alla verità, e scoprire chi si nasconda dietro le mostruosità di Miskatonic.

Tutti i romanzi e tutti i racconti di Sherlock Holmes | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine la segnalazione della raccolta di tutti i romanzi e racconti di Sherlock Holmes, insomma il canone completo di Conan Doyle. Superbo libro…

Come suggerisce il titolo, sono raccolti in questo volume dalla copertina rigida tutte le storie canoniche di Sherlock Holmes, ovvero i quattro romanzi e i cinquantasei racconti che lo compongono. L’impostazione su due colonne delle storie holmesiane qui proposte ricorda vagamente la loro prima pubblicazione sulla rivista inglese The Strand Magazine, inoltre ogni avventura è corredata da varie referenze iconografiche, tra cui le illustrazioni originali di Sidney Paget.

Non è proprio simile all’edizione The Original Illustrated “Strand” – The New Facsimile Edition pubblicata in Inghilterra da Wordsworth Edition nel 1989 e ristampata per molti anni, ma è pur sempre un’ottima edizione che raggruppa tutte le avventure del detective di Baker Street in un unico tomo, bello da vedere e da sfogliare. Le immagini di Paget non sono tutte quelle pubblicate sullo Strand in origine ma vengono un po’ centellinate. Nonostante questa scelta, il libro resta un ottimo prodotto, che consigliamo anche come possibile regalo per il prossimo Natale.

Predator nel mondo di Holmes | SherlockMagazine


Su SherlockMagazine la segnalazione di un fumetto che ha come protagonisti Sherlock Holmes e Predator, l’alieno predatore del mondo cinematografico. Vi lascio alla sinossi davvero molto curiosa e intrigante.

Il 31 dicembre 1997 la Dark Horse Comics presenta il primo numero di una mini-serie di soli due episodi: Predator: Nemesis, scritta da Gordon Rennie e disegnata dal britannico Colin MacNeil.

Dal diario del capitano Edward Soames – la cui nipote sarà la protagonista di Predator: Hunters (2017), dal 25 settembre scorso nelle edicole italiane (almeno in quelle rarissime che hanno esposto la testata “Predator” della saldaPress) – sappiamo che il 16 agosto 1896 questi si reca al The Diogenes Club perché convocato da Mycroft Holmes in persona. Holmes informa Soames che le notizie del ritorno in azione di Jack lo Squartatore sono solo invenzioni dei giornali: in realtà lo spietato assassino che è arrivato in città è qualcosa di molto più pericoloso. E viene colloquialmente chiamato Spring-Heeled Jack.

Grazie all’ispettore Lestrade, il nostro Soames studia il luogo dell’ultimo delitto e scopre che c’è un testimone, un giovane indiano risparmiato dall’assassino. Un giovane che non parla inglese e continua a descrivere il mostro con una parola indiana: Rakshasa. La razza di demoni mangia-uomini che Vishnu ha cacciato dal Nirvana.

Soames conosce bene quell’essere, perché l’ha incontrato anni prima proprio in India, quando aggredì i suoi soldati e lui fuggì nel panico, senza aiutare i propri commilitoni. Chiamatelo destino, chiamatelo karma, ma resta il fatto che Soames sente che la sua nemesi l’ha seguito fino a Londra per pareggiare i conti in sospeso.

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: