HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Simona Cremonini

Le streghe del Monte Corno | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione del nuovo romanzo di Simona Cremonini, Le streghe del Monte Corno, ambientato attorno al lago di Garda; la Cremonini, per i suoi studi antropologici sul luogo in questione, si è guadagnata l’appellativo di “Marion Zimmer Bradley del lago di Garda”. Ecco la sinossi:

Una giovane strega alla ricerca del padre in uno dei punti più misteriosi e intriganti del lago di Garda, il Monte Corno di Desenzano del Garda, uno dei luoghi simbolo della cultura cenomana e celtica in zona: è un assaggio della trama del nuovo romanzo tra fantasy e horror della giornalista Simona Cremonini, Le streghe del Monte Corno, secondo libro del ciclo di narrativa “La Saga delle Streghe Quinti” ispirato alle leggende gardesane.

La saga è composta dalle storie di una famiglia di streghe, vissute dall’epoca romana ai giorni nostri attorno al lago, che incrociano i propri destini con la storia e i personaggi del territorio tra Brescia e Verona, tra Trento e Mantova: in questo nuovo episodio la protagonista contemporanea Brunella Quinti andrà sulle tracce del padre, che non ha mai conosciuto, in occasione di una grande processione dei Templari cattolici moderni organizzata sulla collina desenzanese, altura alla quale il destino del misterioso genitore pare indissolubilmente legato. Attorno a lei, insieme alle amiche streghe del forum online che scambiano con lei consigli e pozioni, tornerà il tormentato carabiniere Cristian, già protagonista del romanzo precedente “Il Sigillo di Sarca”, ma arriverà soprattutto uno dei più potenti fra gli dèi celtici, il dio cornuto Cernunnos, figura evanescente che enigmaticamente continuerà ad affacciarsi nella vita di Brunella insieme ai suoi druidi e a nuovi oscuri personaggi.

La presenza del dio dalle corna di cervo nel romanzo non è casuale, in un luogo come il Monte Corno, collina che rappresentava un suo antico santuario, come svelato proprio da Cremonini nel suo saggio del 2013 dedicato alle leggende delle colline gardesane, Misteri Morenici.

Da Manerba a Desenzano, da Sirmione a Salò, passando per alcune scene ambientate nella “Lugana da bere”, la trama di Le streghe del Monte Corno si ispira alla cultura celtica e alle leggende a sfondo fantastico e mitologico del lago di Garda: a queste saghe antiche fa riferimento la genesi della famiglia delle streghe Quinti, discendenza nata da un magico patto tra la Dea Minerva e Quinzia, sirmionese che amò Catullo e che è citata in alcuni suoi carmi, che nella trama della saga per legare a sé il Poeta delle Grotte concepisce con lui una bambina, Acilia, grazie all’aiuto di Minerva.

Annunci

Fantastico Garda | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Fantastico Garda, un saggio antropologico e illustrato di Simona Cremonini che indaga le leggende orrorifiche e fantastiche sviluppatesi attorno al Lago di Garda, mettendole in correlazione col resto dell’Europa.

Ventisei e oltre sono le creature fantastiche che compongono il nuovo saggio-bestiario illustrato del lago di Garda di Simona Cremonini, Fantastico Garda: il libro, un vero e proprio percorso magico attorno al Garda, tra testi e disegni, ricostruisce il mondo sovrannaturale e meraviglioso del Piccolo Popolo, delle creature, degli animali fantastici e dei personaggi straordinari che fanno parte delle tradizioni locali e che sono collegati ai vari luoghi del lago.

Fra le coste del Garda, i suoi antri, le colline, i numerosi immissari e l’emissario Mincio, i paesini e le città del lago, Fantastico Garda si muove tra figure che ammantano l’immaginario collettivo italiano ed europeo, come nani ed elfi, giganti e draghi, mostri e unicorni, creature al femminile come ninfe e sirene oppure anguane e matronae, nonché fra quelle figure tipiche ed esclusive del lago di Garda, come il bresciano Tomfador, le trentine Les Eguales e il veronese Grisot, che nel corso del tempo non hanno però disdegnato di frequentare anche le altre sponde del lago.

Il mondo fantastico di questi esseri, spesso invisibile all’occhio umano o colto solo per caso da uomini e donne, si snoda tra le tre riviere gardesane, quelle di Trento, Brescia e Verona, e tocca l’intera regione del lago fino a Mantova, lungo il percorso del Mincio, attraverso racconti che appartengono all’oralità del lago e alle fonti storiche e letterarie del passato.

∂| HorrorMagazine | La paura danza in collina


Segnalazione su HorrorMagazine di un bel saggio scritto da Simona Cremonini, La paura danza in collina.

Si intitola La paura danza in collina e approfondisce il rapporto tra la letteratura horror e la collina, forma orografica del territorio spesso protagonista o cornice fondamentale per creare la “giusta atmosfera” per dare vita a storie di paura. È il brevissimo nuovo saggio della scrittrice e giornalista Simona Cremonini, nato a corollario di un prossimo libro sulle leggende delle colline moreniche del lago di Garda, ma arrivato a vita propria grazie alla pubblicazione nella collana “Minima” della casa editrice PresentARTsì di Castiglione delle Stiviere (Mantova).

Poe, King, Lovecraft, Sheckley, Shirley Jackson, Bradbury, Machen: i grandi autori dell’horror e della fantascienza, ma anche nomi meno conosciuti, si sono cimentati prima o poi a inserire le loro storie di genere in un contesto collinare, e così La paura danza in collina è un’occasione per rileggerli e confrontarli con un percorso probabilmente mai tentato prima, quello tra le colline che loro stessi hanno disegnato o che li hanno ispirati.

Il libercolo di 40 pagine, 3 euro, s’incastona in un progetto letterario più ampio, in cui Simona vuol recuperare le leggende e le antiche tradizioni legate al lago di Garda.

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Scrittore con predilezione per l'horror.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

Drawing artist 🇮🇹 26 ♍️ I'm an artistic spirit. 👩‍🎨 I draw, therefore I am. 📨 evelynartworks@virgilio.it 🌛🌓🌜 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Espedienti Editoriali

parlo di editoria e creo eBook

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Con me, nell’universo!

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: