HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Star Wars

Jodorowsky’s Dune: il più fecondo fallimento della storia del cinema


Su PostHuman Mario Gazzola traccia mirabilmente le coordinate di Jodorowsky’s Dune, il documentario video in cui si racconta il making of del regista cileno attorno al concept di Dune. Un estratto:

La parte più pazzesca del film di Pravich è infatti il dopo, in cui la regia ci giustappone esempi dei disegni di Moebius per lo story board di Dune accanto a scene di film successivi, talmente simili da non poter pensare che sia stato un caso: il libro era rimasto nel cassetto di tutte le major hollywoodiane, quindi non è stupefacente che intuizioni della geniale coppia siano filtrate nei duelli di Star Wars di Lucas, nelle soggettive di Terminator di Cameron, nelle apparizioni fantasmatiche dei Predatori dell’Arca Perduta di Spielberg o in altri titoli minori come Flash Gordon, fino alle minacciose montagne scolpite nel Prometheus di Ridley Scott.
Al cui epocale capostipite Alien peraltro diedero decisivi contributi proprio O’Bannon (col soggetto originale) e Giger (coll’indimenticabile, orroroso xenomorfo), “scoperti” da Jodo e indi “adottati” da Hollywood dopo il naufragio del cosmico progetto, se ne parla alle pagine 101-106 del mio FantaRock (con Ernesto Assante, Arcana, 2018).

Mai pubblicata neppure in forma di libro cartaceo, la fertilissima, profetica sceneggiatura Jodo/Moebius si connette infine anche all’imminente, attesissimo Dune di Villeneuve (di cui già è trapelato il progetto di una trilogia cinematografica per sviluppare compiutamente l’impianto narrativo di Herbert) attraverso la colonna sonora: infatti le solenni musiche di Hans Zimmer per il film in uscita comprendono anche un brano riarrangiato dei Pink Floyd ambìti da Jodo: è Eclipse, proprio da quel The Dark Side Of The Moon le cui session di registrazione volgevano alla fine al momento dell’incontro col visionario regista cileno).

Il dono della preveggenza, hai?


Ridicole essenze metalliche sorvegliano le porte della psiche, mostrando filmati artefatti di pura trascendenza cibernetica: quale sarà il prossimo capitolo?

La Nazione Oscura cancella Star Wars | NAZIONE OSCURA CAOTICA


La risposta del presidente della NazioneO/Scura, Lukha B. Kremo, alla richiesta dei fondamentalisti cristiani di cancellare la serie Good Omens. Che è durissima; l’ambasciata romana caotica è pronta a ogni sviluppo inatteso della questione:

Dopo la petizione di 20000 cristiani che hanno chiesto a Netflix di cancellare la serie “Good Omens” (prodotta da Amazon Prime), la società ha promesso di non produrre più la serie. Dopodiché Amazon ha proposto di non produrre più Stranger Things (prodotto invece da Netflix).

Sulla scia di censure sacrosante e probabilmente volute da Dio, la Nazione Oscura Caotica ha così deciso di cancellare dalla propria produzione la serie Star Wars.

Revenge of the Fifth


Il gelo psichico dell’abisso siderale incarnato.

Strani vampiri


Istinti vampireschi in salse fantascentifiche.

Navicelle spaziali a confronto: il video YouTube | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

Starships size comparison è un video realizzato dal canale YouTube MetaBallStudios che mostra moltissime – tutte sarebbe impossibile – navicelle spaziali della fantascienza, messe a confronto l’una con l’altra, con tanto di misurazioni in metri. Impariamo così che l’Enterprise NC 1701 di Star Trek, ad esempio, era lunga 289 metri, mentre la navicella spaziale The Ark del videogame Halo con i suoi 127530 chilometri fa apparire piccolo anche il pianeta Terra.

Carrie Fisher in Episodio IX: la Lucasfilm ci tiene a precisare | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com un affondo semantico su cosa voglia dire oggi essere attori di un film, di una saga, di una qualsiasi operazione artistica con le enormi possibilità offerte dalla tecnologia attuale. Il casus belli è dato dalla morte di Carrie Fisher, la principessa Leia di StarWars; ebbene, la LucasFilms fa sapere che non potrà mai rimpiazzare nei prossimi films – eppure lo potrebbe fare – la Principessa con un avatar digitale; però lo aveva appena fatto con Peter Cushing, e tutto ciò mi riporta alla mente meravigliosi racconti cyberpunk in cui il tema era proprio questo: attori digitali che interpretavano parti a prescindere se fossero ancora vivi o morti. Allora erano solo racconti, ma era così evidente che si sarebbe arrivati alla realtà, abbastanza presto…

Qui la disquisizione intrigante di SilvioSosio.

Amare Rogue One: A Star Wars Story | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine una recensione al nuovo film della saga stellare di StarWars, Rogue One. Interessante perché l’esplorazione di un mondo alternativo, di una saga, presenta sempre elementi d’interesse, sia in positivo che in negativo, aiuta a definire meglio i contorni e a rendere reali gli istanti di un universo che può sembrare lontano.

È Guerre Stellari. Anzi no. È interessante che Rogue One riesca in questa difficile impresa pur non essendo – anzi, proprio perché non è – a dispetto del nome, un film di Guerre Stellari. Lo si capisce fin dalla prima inquadratura, per l’assenza spiazzante dei famosi incipit a scorrimento, e diventa sempre più evidente man mano che si dipana la vicenda.

È vero che la storia è sempre quella dell’Alleanza Ribelle contro il malvagio Impero, ma le somiglianze finiscono più o meno qui. Spiccano invece le differenze. La principale è la pressoché totale assenza della Forza, che in Episodio VII era invece tanto protagonista da comparire fin dal titolo. Quello di Rogue One è un universo sostanzialmente privo di soprannaturale e dunque, al netto delle astronavi e dei viaggi spaziali, profondamente verosimile. Sprovvisti di poteri, i protagonisti acquistano profondità rispetto ai personaggi della saga classica: la loro complessità riflette quella del mondo reale e non è soltanto legata a funzioni e tappe narrative, e per questo ha un significato tutto nuovo.

Carrie Fisher non ce l’ha fatta | Fantascienza.com


The three lead protagonists of Star Wars, from...

Un altro incredibile lutto in questo 2016. Non posso non iniziare il post in un modo così banale eppure, già, quanti artisti sono andati oltre in quest’anno? Non tutti hanno significato qualcosa per me, e a pensarci bene nemmeno Carrie Fisher, Laia in StarWars, eppure un senso d’intimità e tristezza mi ha preso alla notizia della sua morte. Fantascienza.com parla meglio e più diffusamente di me di questo lutto, e io non posso che rattristarmi per quest’icona di lotta gioiosa e vincente.

Star Wars: ma è davvero fantascienza? – L’Indro


A cura di Marco Passarello è uscito nei giorni scorsi questo megaintervistone tra gli addetti del mondo SF italico; il tema è, ovviamente, StarWars, è davvero Fantascienza? Molte le opinioni, parecchie sono concordanti. Vi lascio al mio personalissimo trafiletto e vi invito a leggere tutti gli altri interventi:

“Star Wars’ è a metà strada tra fantascienza e fantasy. Non è tra le mie suggestioni preferite, ma ha accezioni esoteriche: mi sento di dire che il lato oscuro è divulgativo dell’esoterismo stesso”.

Mareducata

Chi volete che io sia?

The Nefilim

Fields Of The Nephilim

AppartenendoMI

Ero roba Tua

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

ONLINE GRAPHIC DESIGN MARKET

An Online Design Making Site

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

Cavallette neanche tanto Criptiche

Tesla Afterburner and the Infinite Sadness

CARTESENSIBILI

Colui che non riesce a trovare spazio per gli altri manca di comprensione, e a chi manca di comprensione tutti risultano estranei.- Zhuāngzǐ

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Music, and Television Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: