HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Star Wars

La Nazione Oscura cancella Star Wars | NAZIONE OSCURA CAOTICA


La risposta del presidente della NazioneO/Scura, Lukha B. Kremo, alla richiesta dei fondamentalisti cristiani di cancellare la serie Good Omens. Che è durissima; l’ambasciata romana caotica è pronta a ogni sviluppo inatteso della questione:

Dopo la petizione di 20000 cristiani che hanno chiesto a Netflix di cancellare la serie “Good Omens” (prodotta da Amazon Prime), la società ha promesso di non produrre più la serie. Dopodiché Amazon ha proposto di non produrre più Stranger Things (prodotto invece da Netflix).

Sulla scia di censure sacrosante e probabilmente volute da Dio, la Nazione Oscura Caotica ha così deciso di cancellare dalla propria produzione la serie Star Wars.

Annunci

Revenge of the Fifth


Il gelo psichico dell’abisso siderale incarnato.

Strani vampiri


Istinti vampireschi in salse fantascentifiche.

Navicelle spaziali a confronto: il video YouTube | KippleBlog


[Letto su KippleBlog]

Starships size comparison è un video realizzato dal canale YouTube MetaBallStudios che mostra moltissime – tutte sarebbe impossibile – navicelle spaziali della fantascienza, messe a confronto l’una con l’altra, con tanto di misurazioni in metri. Impariamo così che l’Enterprise NC 1701 di Star Trek, ad esempio, era lunga 289 metri, mentre la navicella spaziale The Ark del videogame Halo con i suoi 127530 chilometri fa apparire piccolo anche il pianeta Terra.

Carrie Fisher in Episodio IX: la Lucasfilm ci tiene a precisare | Fantascienza.com


Su Fantascienza.com un affondo semantico su cosa voglia dire oggi essere attori di un film, di una saga, di una qualsiasi operazione artistica con le enormi possibilità offerte dalla tecnologia attuale. Il casus belli è dato dalla morte di Carrie Fisher, la principessa Leia di StarWars; ebbene, la LucasFilms fa sapere che non potrà mai rimpiazzare nei prossimi films – eppure lo potrebbe fare – la Principessa con un avatar digitale; però lo aveva appena fatto con Peter Cushing, e tutto ciò mi riporta alla mente meravigliosi racconti cyberpunk in cui il tema era proprio questo: attori digitali che interpretavano parti a prescindere se fossero ancora vivi o morti. Allora erano solo racconti, ma era così evidente che si sarebbe arrivati alla realtà, abbastanza presto…

Qui la disquisizione intrigante di SilvioSosio.

Amare Rogue One: A Star Wars Story | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine una recensione al nuovo film della saga stellare di StarWars, Rogue One. Interessante perché l’esplorazione di un mondo alternativo, di una saga, presenta sempre elementi d’interesse, sia in positivo che in negativo, aiuta a definire meglio i contorni e a rendere reali gli istanti di un universo che può sembrare lontano.

È Guerre Stellari. Anzi no. È interessante che Rogue One riesca in questa difficile impresa pur non essendo – anzi, proprio perché non è – a dispetto del nome, un film di Guerre Stellari. Lo si capisce fin dalla prima inquadratura, per l’assenza spiazzante dei famosi incipit a scorrimento, e diventa sempre più evidente man mano che si dipana la vicenda.

È vero che la storia è sempre quella dell’Alleanza Ribelle contro il malvagio Impero, ma le somiglianze finiscono più o meno qui. Spiccano invece le differenze. La principale è la pressoché totale assenza della Forza, che in Episodio VII era invece tanto protagonista da comparire fin dal titolo. Quello di Rogue One è un universo sostanzialmente privo di soprannaturale e dunque, al netto delle astronavi e dei viaggi spaziali, profondamente verosimile. Sprovvisti di poteri, i protagonisti acquistano profondità rispetto ai personaggi della saga classica: la loro complessità riflette quella del mondo reale e non è soltanto legata a funzioni e tappe narrative, e per questo ha un significato tutto nuovo.

Carrie Fisher non ce l’ha fatta | Fantascienza.com


The three lead protagonists of Star Wars, from...

Un altro incredibile lutto in questo 2016. Non posso non iniziare il post in un modo così banale eppure, già, quanti artisti sono andati oltre in quest’anno? Non tutti hanno significato qualcosa per me, e a pensarci bene nemmeno Carrie Fisher, Laia in StarWars, eppure un senso d’intimità e tristezza mi ha preso alla notizia della sua morte. Fantascienza.com parla meglio e più diffusamente di me di questo lutto, e io non posso che rattristarmi per quest’icona di lotta gioiosa e vincente.

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

multa paucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 27 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist ♠ Edizioni Underground? ♠ Edizioni Open ♠ Panesi edizioni 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Sabbiature Magazine

Società, costume, cultura

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: